Serie A

Torino-Sampdoria: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Mercoledì 9 novembre andrà in scena Torino-Sampdoria, per la 14^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dello stadio Olimpico Grande Torino di Torino.

Torino-Sampdoria

I padroni di casa tornano tra le mura amiche dopo aver perso in rimonta, per 2-1, sul campo del Bologna. La compagine granata sta vivendo una stagione dal rendimento a dir poco altalenante, soprattutto a causa dei tanti cambiamenti apportati nel corso del calciomercato estivo e la conseguente necessità, per i nuovi arrivati, di integrarsi con gli elementi già presenti in rosa. Ad ogni modo, la formazione allenata da Ivan Juric ha già dimostrato di avere un grande potenziale soprattutto dal punto di vista qualitativo, riuscendo a mettere in difficoltà anche le squadre più blasonate del campionato, senza alcun tipo di timore reverenziale, nel pieno rispetto dello stile e del carisma del tecnico croato. Pertanto la partita casalinga contro la Sampdoria rappresenta la migliore occasione per accumulare altri punti fondamentali, prima della pausa per i Mondiali di Qatar (qui il programma competo), per avvicinare sempre di più le posizioni più importanti della graduatoria. Il tutto puntando ancora una volta sull'unica punta Pietro Pellegri supportato dai trequartisti Nikola Vlasic e Aleksej Miranchuk.

La formazione ospite, dal canto proprio, nell'ultimo turno di campionato ha perso 0-2 in casa contro la Fiorentina. I blucerchiato hanno vissuto un inizio di stagione a dir poco travagliato, rimanendo a lungo nelle ultime posizioni della classifica e non riuscendo a trovare, soprattutto, il giusto assetto per poter intraprendere una serie di risultati utili necessaria per raggiungere zone più tranquille. Una situazione che ha portato all'avvicendamento in panchina tra Marco Giampaolo e Dejan Stankovic, col serbo che sta provando a dare la giusta motivazione ai propri uomini per potersi ritrovare come singoli e come collettivo e poi, di conseguenza, perseguire gli obiettivi succitati. Un cammino sicuramente lungo e tutt'altro che facile, ma allo stesso tempo non impossibile per un allenatore grintoso e abituato a vincere da calciatore, nonché per tanti elementi di grande valore tra quelli presenti nella rosa della Sampdoria, chiamata quindi alla piccola, grande impresa sul campo del Torino. In particolare l'undici titolare dovrebbe passare al 3-5-2, con la coppia d'attacco composta da Manolo Gabbiadini e Francesco Caputo.

Torino-Sampdoria: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Torino-Sampdoria si giocherà mercoledì 9 novembre 2022 alle ore 20:45 allo stadio Olimpico Grande Torino di Torino. La partita sarà trasmessa in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’APP su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick o il box Sky Q. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l’APP. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Torino-Sampdoria: formazioni e convocati

Probabili formazioni Torino-Sampdoria

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Ricci, Lukic, Lazaro; Vlasic, Miranchuk; Pellegri. All.: Ivan Juric

Probabile formazione Sampdoria (3-5-2): Audero; Ferrari, Murillo, Colley; Bereszynski, Rincon, Villar, Djuricic, Murru; Gabbiadini, Caputo. All.: Dejan Stankovic

Torino-Sampdoria: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Torino e Sampdoria, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Nikola Vlasic

Dopo aver iniziato alla grande la propria esperienza in Italia con 3 reti in altrettante partite consecutive, il trequartista croato ha vissuto un lungo periodo di digiuno in ottica bonus, tornando a sbloccarsi, col suo primo assist, nella vittoria interna contro il Torino. Il numero 16 granata aveva già convinto tutti alla luce dell'esperienza a livello internazionale maturata prima di giungere nel capoluogo piemontese, e il campo sta solo confermando i buoni presentimenti. Quella contro la Sampdoria può essere un'ottima occasione per sbloccarsi anche in fase realizzativa.

Filip Djuricic

Il numero 7 blucerchiato ha totalizzato finora 2 gol, uno in casa contro il Milan e uno in trasferta a Bologna. Un ruolino di marcia non indifferente ma allo stesso tempo neanche sufficiente per un giocatore tornato a vestire la maglia della Sampdoria con l'aspirazione di divenirne il leader tecnico. Allo stesso tempo, a sua discolpa, c'è da sottolineare come tutta la squadra stia soffrendo più del previsto, e proprio per questo bisogna continuare a puntare sul fanatasista serbo, con la ferma speranza di vederlo sempre più decisivo col passare delle partite.

Torino-Sampdoria: precedenti, statistiche e curiosità

Torino e Sampdoria hanno già incrociato i rispettivi cammini in ben 137 occasioni prima di quella odierna, con un bilancio di vittorie piuttosto equilibrato e di non molto favorevole ai padroni di casa, i quali hanno avuto la meglio 48 volte contro le 43 della formazione ospite, mentre i pareggi sono stati 46. La scorsa stagione i granata hanno confermato la tradizione favorevole infliggendo ai blucerchiati un rotondo 3-0, figlio delle reti di Praet, Singo e Belotti. L’ultima affermazione dei liguri in terra piemontese, invece, risale all’1-3 del febbraio 2020, quando gli uomini di Ranieri, dopo l’iniziale vantaggio di Verdi, rimontarono grazie a una doppietta di Ramirez e al sigillo finale dell’ex di turno, Quagliarella. Numeri e statistiche che confermano, quindi, il succitato equilibrio, pronti tuttavia, anche questa volta, a essere nuovamente aggiornati dal nuovo verdetto del campo.


Laureato in Giurisprudenza presso l'Università della Calabria - UNICAL. Appassionato di calcio, cinema e tecnologia. Datemi una notizia e ve la approfondirò, con oggettività e in fede (calcistica e non solo).

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Serie A