Calciomercato

Calciomercato Spezia, preso Moutinho: chi è e cosa cambia al fantacalcio

joao-moutinho-orlando-city

Calciomercato Spezia, ufficializzato il primo colpo per la squadra ligure. Arriva Joao Moutinho dall’Orlando City, squadra che milita in MLS. Scopriamo chi è il terzino sinistro che andrà a rinforzare lo scacchiere di Luca Gotti e cosa cambia al fantacalcio.

Calciomercato Spezia, ufficiale Joao Moutinho: i costi dell’operazione e la durata del contratto

Nonostante i campionati fermi per i Mondiali Qatar 2022, il calciomercato entra nel vivo e lo Spezia ufficializza il suo primo acquisto in vista della sessione invernale che inizierà il 1 gennaio 2023.

 Luca Gotti riceve così il suo primo “regalo” che troverà sotto l’albero; si tratta di Joao Moutinho, omonimo del più noto centrocampista che ora gioca nel Wolverhampton in Premier League. 

Il terzino classe 1998 era in scadenza di contratto con l’Orlando City e si è accordato con gli Aquilotti fino al 30 giugno 2026 a parametro zero. Si presenta un rinforzo interessante per la corsia di sinistra, che arriverà pertanto a titolo gratuito.

Calciomercato Spezia: chi è Joao Moutinho, il nuovo esterno sinistro alla corte di Gotti

João Gervásio Bragança Moutinho è un difensore portoghese, nato a Lisbona il 12 gennaio 1998. Lo Spezia ha ufficializzato il suo acquisto e giocherà in Serie A dal 1 gennaio 2023. Dopo aver iniziato la sua carriera nelle giovanili dello Sporting Lisbona e un’esperienza con la Sacavense , si è trasferito negli Stati Uniti all’età di 17 anni. 

L’avventura negli States è iniziata con gli Akron Zips prima di essere draftato dai Los Angeles FC. L’esordio in MLS avviene il 14 marzo 2018 nel match vinto contro il Seattle Sounders per 1-0. Il giorno 11 dicembre 2018 viene ingaggiato dall’Orlando City e in quattro stagioni colleziona 85 presenze con 3 gol e 7 assist.

Joao Moutinho: ruolo e caratteristiche

Joao Moutinho gioca nel ruolo di terzino sinistro, mancino naturale e dotato di velocità e buona tecnica, 183 centimetri di altezza e 73 kg. Il classico esterno a tutta fascia, in grado di difendere e con un’eccellente propensione offensiva, sa rendersi pericoloso con i suoi cross o accentrandosi per tentare la conclusione. Un esterno polivalente per Gotti che potrà essere schierato anche come esterno di centrocampo.

Joao Moutinho allo Spezia, il comunicato ufficiale

“João Gervásio Bragança Moutinho sarà un calciatore dello Spezia a partire da gennaio. Il laterale portoghese, reduce dall’esperienza negli USA con l’Orlando City, ha sottoscritto un contratto che lo legherà al Club di via Melara fino al 30 giugno 2026 e già questa mattina ha svolto la prima seduta di allenamento agli ordini di mister Gotti grazie al nulla osta concesso dalla MLS. 

Classe 1998, Moutinho ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili dello Sporting Lisbona, prima di approdare negli Stati Uniti all’età di 19 anni, dove ha indossato le maglie del Los Angeles Fc e dell’Orlando City, squadra nella quale ha militato per quattro stagioni, collezionando 69 presenze e conquistando, nella passata stagione, la U.S. Open Cup, evidenziandosi come uno dei migliori esterni difensivi del campionato. 

Pilastro della formazione della Florida, Moutinho è un laterale mancino, dotato di ottima corsa e tecnica, capace di coprire tutta la fascia di competenza grazie anche a spiccate doti offensive e a un’eccellente visione di gioco e ora è pronto a dare il proprio contributo alla causa delle Aquile con indosso la maglia numero 5. Benvenuto João!”.

Fantacalcio, cosa cambia con l’innesto di Joao Moutinho allo Spezia

Joao Moutinho sarà inserito nella lista dei difensori al Fantacalcio classico, mentre al mantra potrebbe avere un doppio ruolo interessante di Ds/E. Il terzino portoghese arriva per rinforzare la batteria di esterni dello Spezia e Luca Gotti potrà alternarlo al duttile Simone Bastoni, aspettando che Arkadiusz Reca ritorni dall’infortunio. Il tecnico utilizza ultimamente il 3-5-2 come modulo, quindi potremmo vedere Moutinho in posizione più avanzata e in linea con i centrocampisti. 

Da valutare il suo periodo di ambientamento in un campionato diverso e con ritmi più serrati come quello italiano ma con le sue doti fisiche e tecniche il classe 1998 potrebbe guadagnarsi una maglia da titolare con il tempo. “Ci piace molto e ha caratteristiche che possono esserci utili. Stiamo aspettando il via libera per farlo allenare sin da subito con noi. Però viene da un campionato molto diverso dal nostro, quindi avrà bisogno di un periodo di adattamento” ha dichiarato Gotti ai microfoni. 

Joao Moutinho è un esterno mancino che ha giocato nella sua carriera prevalentemente nella difesa a 4, più abile in fase offensiva ma ha margini di crescita anche in quella difensiva. Va visto come possibile sorpresa, viste le sue capacità offensive potrebbe essere una piacevole scoperta in termini di bonus, soprattutto per gli assist. Vista la carenza di alternative sulla fascia sinistra e la duttilità di Bastoni che può essere impiegato anche come centrocampista centrale, Gotti potrebbe fare affidamento fin da subito sul giovane terzino lusitano.

 


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato