Serie A

Bologna – Atalanta: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Bologna – Atalanta: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Lunedì 9 gennaio andrà in scena Bologna – Atalanta, gara valida per la 17^ giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match del Dall'Ara.

Bologna – Atalanta

Nonostante la sconfitta arrivata contro la Roma (1-0, decisivo Pellegrini su rigore) nel primo turno dopo la sosta il Bologna vive un momento di forma tutto sommato positivo: nelle ultime sei uscite in campionato la squadra di Thiago Motta ha infatti ottenuto quattro vittorie contro Lecce, Monza, Torino e Sassuolo, uscendo sconfitta dal campo soltanto contro due colossi come Inter (6-1 a San Siro) e Roma (sempre in trasferta). Sono proprio le sfide contro le big del nostro campionato a rappresentare, fino a questo momento, il tallone d'Achille dei felsinei, che hanno sempre perso contro le prime sei della classe della Serie A; c'è da dire, però, che in ognuna di queste occasioni il Bologna ha sempre giocato lontano dai propri tifosi, dove il rendimento dei felsinei cambia completamente. Tra le mura del Dall'Ara, infatti, sono arrivate 4 vittorie, 3 pareggi ed una sola sconfitta in otto gare disputate, con 12 reti segnate e 6 subite; in trasferta, al contrario, i rossoblu hanno raccolto soltanto 4 punti (una vittoria ed un pareggio) in otto partite, con ben sei sconfitte ed una differenza reti pari a -12. In classifica, attualmente, il Bologna si trova all'undicesimo posto a quota 19 punti, in un limbo che vede gli uomini di Motta abbastanza distanti sia dalla zona Europa, lontana nove lunghezze, sia dalla zona retrocessione, con 10 punti di vantaggio sulla Sampdoria diciottesima. Con Barrow e Vignato ancora ai box è aperto il ballottaggio tra Soriano e Aebischer per stabilire l'ultima maglia del tridente, con Orsolini e Ferguson sicuri di un posto alle spalle di Sansone, che agirà da falso nove a causa del forfait di Arnautovic in settimana (anche Zirkzee, sostituto naturale dell'austriacio, è out); in mediana Medel è favorito su Schouten per affiancare Dominguez, mentre la linea difensiva dovrebbe essere composta da Posch, Soumaoro, Lucumì e Lykogiannis, con in porta il solito Skorupski.

Momento di forma tutt'altro che positivo, al contrario, per l'Atalanta: il pareggio in rimonta contro lo Spezia (2-2) alla ripresa ha allungato a quattro la striscia di risultati senza vittorie per i nerazzurri, che hanno ottenuto appena 4 punti (una vittoria contro l'Empoli ed un pareggio contro lo Spezia) nelle ultime sei gare disputate in Serie A. Dopo aver passato buona parte del primo scorcio di campionato ai primissimi posti della classifica, soprattutto grazie ai dieci risultati utili consecutivi registrati nelle prime dieci partite, dalla sconfitta contro la Lazio del 23 ottobre scorso l'Atalanta ha cominciato a calare a picco in classifica, e si ritrova oggi al settimo posto con 28 punti conquistati in 16 giornate, a -2 dall'Europa League ed a -5 dal quarto posto Champions. Per non ritrovarsi fuori dalle coppe per il secondo anno di fila gli uomini di Gasperini dovranno riprendere il proprio cammino già dalla prossima trasferta, dove i numeri sembrano paradossalmente sorridere ai bergamaschi: l'Atalanta, infatti, lontano dal Gewiss Stadium ha perso soltanto una volta (mentre tre delle quattro sconfitte totali sono arrivate in casa), vincendo in cinque occasioni e pareggiando due volte; allo stesso modo, anche le statistiche dei gol segnati (13 vs 11) e subiti (6 vs 11) sono migliori in trasferta. Con Zapata in dubbio dopo la forte contusione rimediata nel match contro lo Spezia, in cui è stato costretto ad abbandonare il campo dopo soli 29 minuti di gioco, Hojlund è nettamente favorito su Muriel per giocare da prima punta nell'Atalanta che affronterà il Bologna, con Lookman e Pasalic – più di Ederson – sulla trequarti; sulle fasce Maehle e Ruggeri sono favoriti su Hateboer e Zappacosta, mentre in mediana dovrebbero esserci De Roon e Koopmeiners (dovesse giocare Ederson al posto di Pasalic, invece, Koop avanzerebbe la sua posizione). Confermati Toloi, Palomino e Scalvini in difesa (ma attenzione a Demiral), con Sportiello tra i pali al posto dell'infortunato Musso.

Bologna – Atalanta: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Bologna – Atalanta è in programma lunedì 9 gennaio 2023 alle 20:45 allo Stadio Dall'Ara di Bologna. Il match sarà trasmesso in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’app su Smart Tv o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc, oppure scaricando l'app. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Bologna – Atalanta: formazioni e convocati

Probabile formazione Bologna

(4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumì, Lykogiannis; Medel, Dominguez; Orsolini, Ferguson, Soriano; Sansone. All.: Thiago Motta

Indisponibili: De Silvestri, Barrow, Bonifazi, Zirkzee, Kasius, Vignato

Squalificati: –

Probabile formazione Atalanta

(3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Scalvini; Maehle, De Roon, Koopmeiners, Ruggeri; Lookman, Pasalic; Hojlund. All.: Gasperini

Indisponibili: Musso

Squalificati: –

Bologna – Atalanta: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i giocatori da schierare nelle file di Bologna e Atalanta , con alcuni suggerimenti per questa partita.

Lewis Ferguson

Il posto sarebbe dovuto appartenere ovviamente a Marko Arnautovic, che salterà purtroppo il match a causa di un trauma contusivo-distorsivo dell'avampiede destro. Con anche Zirkzee, primo sostituto in attacco, ai box nel ruolo di prima punta agirà Nicola Sansone, in un'ovvia reinterpretazione del ruolo date le caratteristiche del giocatore ex Villarreal (che è un'ala pura). Ad approfittarne, in questo senso, potrebbero essere proprio i centrocampisti del Bologna, in primis quel Lewis Ferguson arrivato in estate per circa 3 milioni di euro; dopo le prime cinque gare, in cui lo scozzese aveva collezionato appena sei minuti in campo, Ferguson è riuscito a conquistarsi sempre più spazio nelle rotazioni dei felsinei, diventando nelle ultime uscite un titolare fisso. In questo campionato l'ex Aberdeen è già andato a segno tre volte, e con 7,17 di fantamedia (e 6,28 di media voto) rientra nella top-10 dei centrocampisti meglio performanti al fantacalcio.

Ademola Lookman

L'uragano Lookman si è abbattuto sulla Serie A, e la sensazione è che l'allarme sia tutt'altro che terminato. Arrivato in punta di piedi dal Leicester per una cifra intorno ai 10 milioni di euro, l'attaccante nigeriano si era subito presentato all'esordio segnando la rete del definitivo 2-0 alla Sampdoria. Dal match contro la Fiorentina dello scorso 2 ottobre, però, lo strapotere di Lookman è definitivamente esploso: in gol in sei partite su otto prima della sosta, con il passare del tempo il numero 11 nerazzurro è diventato un tassello inamovibile della trequarti di Gasperini, allenatore abituato a cambiare costantemente la propria formazione. Con 6,41 di media voto e 7,72 di fantamedia Lookman si posiziona all'ottavo posto nella graduatoria dei migliori attaccanti al fantacalcio, segno del fatto che possa essere considerato ormai un secondo slot di assoluto livello.

Bologna – Atalanta: precedenti, statistiche e curiosità

Bologna e Atalanta si sono affrontate in totale in 121 occasioni, con un bilancio che vede i bergamaschi in vantaggio di una sola vittoria (44 a 43) e 34 pareggi. I rossoblu, tuttavia, hanno vinto soltanto una volta negli ultimi tredici precedenti contro l'Atalanta, che ha avuto la meglio in tre delle ultime cinque partite giocate.

In casa del Bologna, invece, il bilancio pende nettamente a favore dei felsinei: ben 34 delle 43 vittorie totali contro l'Atalanta sono infatti arrivate tra le mura amiche, mentre i bergamaschi hanno avuto la meglio soltanto in 11 occasioni (16 i pareggi). Gli ultimi sei precedenti, tuttavia, hanno visto vincere il Bologna soltanto una volta, con 4 successi nerazzurri e un pareggio.

Lo scorso anno, infatti, nel match valido per la 30ª giornata di Serie A un Atalanta in grande emergenza, con appena sei giocatori di movimento in panchina, riuscì a superare il Bologna al Dall'Ara grazie ad una rete siglata ad otto minuti dal 90′ dal giovane Moustapha Cissé, su assist di Mario Pasalic.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

36 22 8 6 29 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

35 19 6 10 26 63
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

36 15 9 12 13 54
9 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
10 Torino

Torino

36 12 14 10 1 50
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

36 11 12 13 -9 45
13 Lecce

Lecce

36 8 13 15 -20 37
14 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
15 Udinese

Udinese

36 5 18 13 -17 33
16 Cagliari

Cagliari

36 7 12 17 -27 33
17 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
18 Empoli

Empoli

36 8 8 20 -26 32
19 Sassuolo

Sassuolo

36 7 8 21 -30 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in Serie A