Calciomercato

Calciomercato Inter, Skriniar subito al PSG: da Smalling a Scalvini, i possibili sostituti per la difesa

Skriniar-Inter

Calciomercato Inter, Skriniar può dire addio a gennaio. Il centrale slovacco infatti sembra aver trovato un’intesa con il Paris Saint-Germain, per questo è ormai tramontata l’ipotesi rinnovo con la Beneamata. 

Calciomercato Inter, le ultime sul futuro di Milan Skriniar

Milan Skriniar potrebbe lasciare la Serie A, nei prossimi giorni scopriremo se l’addio avverrà a gennaio oppure in estate. Giuseppe Marotta sta provando fino all’ultimo a convincere il difensore slovacco a rinnovare ma il 27enne ex Sampdoria appare convinto a provare una nuova esperienza all’estero. 

La nuova meta di Skriniar sarà probabilmente il PSG che lo stava per prendere già nella scorsa estate. Secondo i rumors di mercato ora le due parti sono vicine all’accordo. Intanto questa sera il centrale classe 1995 sarà impegnato nel match di Serie A contro la Cremonese, in quello che potrebbe essere l’ultimo match del leader della difesa con la maglia nerazzurra.

Le indiscrezioni su Skriniar provenienti da Parigi

Pur di non rischiare di perderlo a parametro zero, la dirigenza nerazzurra potrebbe decidere di venderlo in questi ultimi giorni di calciomercato. Stando ai rumors dell’Équipe l’Inter non potrà mai pareggiare nessuna offerta del PSG e l’addio di Skriniar sembra ormai inevitabile. Dopo il colpaccio a zero di Gianluigi Donnarumma, il club parigino è pronto ad accogliere un altro top player proveniente dalla Milano calcistica. 

Oltre alle indiscrezioni del giornale francese, è arrivata anche una dichiarazione dell’allenatore del Paris Saint-Germain, Christophe Galtier che ha fatto un resoconto sui prossimi obiettivi di calciomercato “Prima di questa finestra invernale di mercato avevo detto che ci sarebbero stati arrivi solo se ci fossero state delle partenze. Pablo Sarabia è andato via e il club sta lavorando per trovare un giocatore offensivo che lo sostituisca. Skriniar? Ho letto le notizie che sono state pubblicate, ma non posso dirvi se verrà quest'inverno o la prossima estate. Non posso dirvelo. La dirigenza sportiva sta lavorando. Ho tante cose su cui lavorare con i miei giocatori e devo essere concentrato su ciò di cui abbiamo bisogno per migliorare“.

I numeri di Skriniar in questa stagione all’Inter

Milan Skriniar quest’anno ha giocato 26 partite tra tutte le competizioni, con 1 assist in Supercoppa Italiana. Il rendimento del centrale slovacco è stato indubbiamente inferiore rispetto alle precedenti stagioni, anche in termini di fantacalcio. La fantamedia dell’ex MSK Zilina è stata finora 5,64 e per lui c’è stato anche un autogol in campionato alla 7ª giornata contro l’Udinese; 3 i cartellini gialli rimediati durante la stagione fino ad ora. 

Skriniar ha giocato tutte le partite di Serie A dal primo minuto, ad eccezione del match contro il Sassuolo, dove Simone Inzaghi lo ha fatto entrare nel secondo tempo al 58’. Come accennato il contratto del classe 1995 è in scadenza il 30 giugno 2023 e ha un valore di mercato di 60 milioni di euro secondo le statistiche di Transfermarkt.

Calciomercato Inter, gli obiettivi in difesa 

Non solo Skriniar, la difesa dell’Inter potrebbe cambiare radicalmente nella prossima stagione. l’Inter è alle prese anche con un altro rinnovo, quello di De Vrij, anche per lui il contratto con i nerazzurri terminerà a fine stagione. Scopriamo quali sono i difensori nel mirino di Marotta e Baccin per sostituire i due centrali in partenza.

Quale sarà il futuro di De Vrij?

Con Skriniar ad un passo dall’addio, la dirigenza nerazzurra sta monitorando diversi profili per sostituire il perno del reparto difensivo. L’Inter dovrà ben presto trovare altri rinforzi per un’altra possibile partenza, ossia quella di Stefan de Vrij. Anche il centrale olandese è in scadenza il 30 giugno 2023. Il procuratore del centrale ex Lazio, Federico Pastorello, ha confermato che ci sono diverse squadre all’estero interessate senza escludere l’ipotesi rinnovo. 

​”Non so se Skriniar andrà al PSG già entro la fine del mercato di gennaio, ma quello che posso dire è che i dirigenti dell’Inter in queste ore mi hanno chiamato per accelerare il rinnovo di contratto di De Vrij che è un mio assistito. Lui vuole restare a Milano ma ci sono anche altri club, in particolare spagnoli, che da tempo lo hanno richiesto“. Ha dichiarato Pastorello in un’intervista.

Calciomercato Inter, Smalling a parametro zero nel mirino di Marotta

Per il dopo-Skriniar non sarà facile per la dirigenza nerazzurra trovare un erede all’altezza, considerando anche i pochi fondi a disposizione. In quest’ottica, Chris Smalling è un’occasione ghiottissima per l’Inter, il centrale inglese della Roma è tra i migliori difensori del campionato per rendimento e anche lui ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2023. Il duo Ausilio-Marotta spera di ripetere un’operazione in stile Mkhitaryan, arrivato nella scorsa estate a zero proprio dal club giallorosso. Per puntellare la difesa, Smalling sembra il profilo ideale con doti da leader e la giusta esperienza internazionale, anche se l’età non gioca proprio a suo favore – compirà 34 anni il prossimo 22 novembre. 

Il centrale inglese ha una clausola nel suo contratto con il club dei Friedkin, se quest’anno giocherà almeno 29 partite, scatterà l’opzione di rinnovo con i giallorossi fino al 2024; sarà Smalling a decidere se usufruirne o meno. James Featherstone, agente del calciatore ex Manchester Utd, intanto sta ascoltando le possibili offerte per il suo assistito, tra cui quella dell’Inter che sembra interessare al classe 1989 di Londra. La Beneamata è pronta ad offrire un biennale a 3,5 milioni di euro a stagione più eventuali bonus per convincere Smalling a vestire la maglia nerazzurra.

Tutto quello che c'è da sapere sulla guida all'asta di riparazione del fantacalcio di calciodangolo: scarica il manuale in pdf online adesso.

Scalvini per il dopo Skriniar: il piano dell’Inter per ingaggiare il gioiello dell’Atalanta

Con Chris Smalling che andrà potenzialmente a sostituire Milan Skriniar nel ruolo di leader nella difesa a tre, Giorgio Scalvini è la scelta numero uno per diventare l'erede di Stefan De Vri e formare il terzetto difensivo insieme ad Alessandro Bastoni.  La strategia di Marotta è di poter incassare almeno 20 milioni di euro dalla cessione del centrale sloveno piuttosto che perderlo a parametro zero. La cifra potrà essere investita per dare l’assalto al giovane talento della Dea che comunque non farà sconti per lasciarlo andare.

Il classe 2003 ha una valutazione su Transfermarkt di 20 milioni di euro, quest’anno ha giocato 16 partite con 2 gol e 1 assist tra campionato e Coppa Italia. Le richieste dell’Atalanta potrebbero essere intorno ai 40 milioni di euro, considerando che l’azzurrino ha un contratto che lo lega ai bergamaschi fino al 30 giugno 2027 quindi non c’è fretta di venderlo ad un prezzo di favore. Tuttavia la volontà di Scalvini è di fare il grande passo verso un grande club che potrebbe essere proprio l’Inter, quindi Gian Piero Gasperini non potrà opporre troppa resistenza se il giovane talento vorrà partire.

Acquisti, cessioni e come giocherebbero i venti club del campionato italiano. Ecco il tabellone del calciomercato invernale, segui tutte le trattative dal 2 gennaio 2023 al 31 gennaio 2023.

TABELLONE CALCIOMERCATO INVERNALE SERIE A 2022/2023


Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato