Chi schierare

Consigli fantacalcio: chi schierare e chi evitare per la 18^ giornata

Come ogni settimana eccoci con il consueto appuntamento con i consigli fantacalcio: ultime notizie, considerazioni e statistiche al vostro servizio per schierare la vostra formazione al fantacalcio e battere i vostri avversari.

È ONLINE LA GUIDA ALL'ASTA DI RIPARAZIONE DEL FANTACALCIO DI CALCIODANGOLO! CLICCA QUI PER SCARICARLA SUBITO

Serie A, 18^ giornata: chi schierare al fantacalcio, chi evitare e possibili sorprese

Napoli – Juventus (venerdì 13 gennaio ore 20:45)

Con un Kvaratskhelia in difficoltà nelle prime uscite dell'anno solare il Napoli si aggrappa a Victor Osimhen, capocannoniere del campionato con 10 reti in 13 presenze; Zielinski si può lasciare fuori dopo le ultime prestazioni poco convincenti, scommettiamo ancora su Elmas che vive un ottimo momento di forma. A centrocampo premiamo anche Anguissa, in difesa salviamo Di Lorenzo e Kim.

Milik, Kean e Di Maria si giocano due maglie nell'attacco della Juventus: al fantacalcio sono tutti schierabili come terzo slot, ma non prioritari; i più appetibili della rosa bianconera arrivano dal centrocampo e portano il nome di Filip Kostic, già decisivo contro l'Inter con le sue sgasate, e Adrien Rabiot (7,23 FM), mentre nell'impenetrabile difesa di Allegri l'unico nome da evitare rimane Alex Sandro.

  • Consigliati: Osimhen, Anguissa, Kostic
  • Sconsigliati: Zielinski, Locatelli, Alex Sandro
  • Possibile sorpresa: Elmas

Cremonese – Monza (sabato 14 gennaio ore 15:00)

La Cremonese non segna da ben quattro partite in Serie A: va da sé, quindi, che gli attaccanti grigiorossi non possano essere considerati buone opzioni per questa giornata, in particolar modo Okereke reduce da un solo gol nelle ultime 13 gare giocate. Valeri (6,28 FM) può strappare un buon voto in difesa, da evitare a priori invece i tre centrali.

Dopo il pareggio ottenuto in extremis contro l'Inter il Monza ha voglia di stupire ancora: dentro Ciurria, autore di uno splendido gol contro i nerazzurri, a centrocampo e Carlos Augusto, difensore da 4 reti in 16 presenze, in difesa, mentre Caprari continua a non convincere e sta perdendo anche la titolarità. Dopo l'errore che ha portato al gol di Lautaro Pablo Marì vorrà riscattarsi, fino ad allora la sua stagione era stata tutt'altro che negativa.

  • Consigliati: Valeri, Ciurria, Carlos Augusto
  • Sconsigliati: Okereke, Lochoshvili, Caprari
  • Possibile sorpresa: Mari

Lecce – Milan (sabato 14 gennaio ore 18:00)

Contro un Milan che ha subito gol in sette delle ultime otto partite giocate in campionato non è una follia puntare sugli uomini offensivi del Lecce, in particolar modo l'ex Colombo (4 gol e 7,1 di fantamedia in 10 presenze); Strefezza è, come al solito, una buona opzione, non ispira invece Di Francesco. Da evitare anche Maleh a centrocampo e i difensori, tutti ad alto rischio insufficienza.

Rafael Leao – 7 gol e 4 assist – è la luce offensiva del Milan, il portoghese non si può lasciare fuori per nessuna ragione; ci fidiamo ancora di Giroud nonostante una forma non ottimale (è anche rigorista), da evitare il solo Saelemaekers che offre davvero poco in zona bonus. Senza Tonali, squalificato, la scommessa di giornata è Pobega (suo il 2-0 contro la Roma), mentre in difesa la coppia Tomori – Kalulu non tradisce.

  • Consigliati: Colombo, Leao, Tomori
  • Sconsigliati: Di Francesco, Maleh, Saelemaekers
  • Possibile sorpresa: Pobega

Inter – Verona (sabato 14 gennaio ore 20:45)

Il secondo miglior attacco della Serie A sfida la peggior difesa: chi ha Dzeko (7 gol e 2 assist) e Lautaro (8 gol e 3 assist) ha l'obbligo di schierarli, promosso a pieni voti anche Dimarco (6,85 FM) così come i tre centrali; da evitare invece Asllani (fantamedia del 5,67) che dovrebbe rimpiazzare Calhanoglu nel ruolo di regista.

Nel Verona terzultimo in classifica che sfida l'Inter è difficile trovare nomi appetibili al fantacalcio: l'unico schierabile, ma soltanto in assenza di alternative migliori, è Doig (2 gol e 3 assist in 10 presenze), mentre Djuric e Kallon sono assolutamente da evitare in attacco.

  • Consigliati: Lautaro, Dzeko, Dimarco
  • Sconsigliati: Asllani, Djuric, Depaoli
  • Possibile sorpresa: Doig

Sassuolo – Lazio (domenica 15 gennaio ore 12:30)

Berardi ha nella Lazio la sua seconda vittima preferita in carriera (9 reti in 13 gare), schieratelo anche se è ancora lontano dalla forma migliore; promosso anche il solito Laurienté così come Frattesi (6,85 FM), a secco nelle ultime sei partite, mentre le punte del Sassuolo continuano a far fatica. Traoré continua a far fatica, si può evitare insieme ai difensori.

Immobile ha segnato cinque dei suoi 7 gol in campionato in trasferta, al fantacalcio è come sempre un must per ogni giornata; Zaccagni, arrivato a quota 6 reti in questa Serie A, è invece ormai da considerare a tutti gli effetti un top di reparto. Felipe, tornato al gol contro l'Empoli, e Milinkovic-Savic sono come sempre ottime scelte a centrocampo, l'unico da evitare in casa Lazio è Hysaj che può soffrire Laurienté.

  • Consigliati: Berardi, Immobile, Zaccagni
  • Sconsigliati: Alvarez, Traoré, Hysaj
  • Possibile sorpresa: Frattesi

Torino – Spezia (domenica 15 gennaio ore 15:00)

Miranchuk ha segnato due reti nelle ultime tre partite casalinghe del Torino, schieratelo ancora; da schierare Vlasic e Radonjic – a prescindere dal minutaggio – sulla trequarti mentre Sanabria è un buon terzo slot di giornata in attacco. Lukic, da rigorista, è una buona idea per completare il vostro centrocampo, in difesa premiamo Schuurs (6,32 FM) mentre Singo va aspettato.

Nzola – 8 gol in 17 partite – non si può lasciare fuori se non in caso di attacchi stellari, non convince invece Gyasi (1 solo gol in campionato e 5,83 di fantamedia) come partner d'attacco dell'angolano. Reca quando è in forma può mettere a ferro e fuoco le difese avversarie con le sue avanzate, si può schierare anche Holm sulla destra mentre sono da evitare i tre centrali.

  • Consigliati: Miranchuk, Schuurs, Nzola
  • Sconsigliati: Singo, Gyasi, Amian
  • Possibile sorpresa: Reca

Udinese – Bologna (domenica 15 gennaio ore 15:00)

Deulofeu si può schierare soltanto con una riserva sicura, promosso come al solito Beto (6 gol in questo campionato) da terzo slot in attacco; Success, come al solito, rientra tra gli sconsigliati, mentre Pereyra e soprattutto Udogie – 2 gol e 2 assist- possono mettere in difficoltà il Bologna con le loro avanzate. Con Becao in difesa l'Udinese è un'altra squadra, confermatelo ancora (e attenzione in zona bonus..).

Orsolini si può riproporre dopo il gol all'Atalanta, l'esterno classe 1997 vive di momenti di forma e al fantacalcio bisogna sfruttarli; Sansone non è Arnautovic, ok Ferguson a centrocampo mentre Schouten (5,62 FM) non sta vivendo una buona stagione. In difesa, invece, salviamo i due terzini.

  • Consigliati: Beto, Udogie, Orsolini
  • Sconsigliati: Success, Sansone, Schouten
  • Possibile sorpresa: Becao

Atalanta – Salernitana (domenica 15 gennaio ore 18:00)

Hojlund continua a stupire, sono due i gol consecutivi per il danese che va schierato a meno di alternative di alto livello. Contro il Bologna è tornato al gol invece Koopmeiners, arrivato a quota 5 centri in campionato e da confermare, mentre Lookman dovrebbe tornare titolare e non si discute. Si può lasciare fuori, al contrario, Duvan Zapata (1 solo gol in 11 presenze e fantamedia del 6,09).

Dia (7,44 FM) è sempre una buona opzione da terzo slot in attacco, scommettiamo invece su Piatek che a Bergamo ha già segnato una doppietta con la maglia del Milan; Vilhena quando non porta bonus è spesso insufficiente, si può evitare contro una squadra organizzata come la Dea. Da evitare anche i centrali granata, non è la partita giusta per schierarli.

  • Consigliati: Hojlund, Koopmeiners, Dia
  • Sconsigliati: Zapata, Vilhena, Radovanovic
  • Possibile sorpresa: Piatek

Roma – Fiorentina (domenica 15 gennaio ore 20:45)

La Roma vive delle giocate di Paulo Dybala (5 gol e 2 assist in 11 partite), chi lo ha preso al fantacalcio non può lasciarlo in panchina per nessun motivo; per Zaniolo e Abraham dipende tutto dalle vostre alternative, le altre certezze per i giallorossi sono Pellegrini e Smalling (6,71 FM). Da evitare invece Celik, che non convince sulla destra, e Kumbulla, quasi mai utilizzato da Mourinho finora in campionato.

Sono le partite di Jack Bonaventura (3 gol in 13 presenze questa stagione), potete schierarlo se sperate in qualche bonus dal centrocampo; in attacco la Fiorentina da poche certezze, ma Kouame può essere un buon nome su cui scommettere in questa giornata. In difesa, invece, Venuti (5,57 FM) offre davvero poche garanzie.

  • Consigliati: Dybala, Smalling, Bonaventura
  • Sconsigliati: Celik, Kumbulla, Venuti
  • Possibile sorpresa: Kouame

Empoli – Sampdoria (lunedì 16 gennaio ore 20:45)

Con il ritorno ad Empoli Caputo sembra poter tornare quello delle scorse stagioni, nelle prime due uscite ha già messo a referto 1 gol ed un assist: contro la Samp, squadra con cui ha giocato la prima parte di questo campionato, può avere una motivazione in più per colpire. Promossi i soliti Baldanzi e Parisi, scommettiamo su Bajrami che è entrato bene contro la Lazio.

La Sampdoria continua ad essere una grossa incognita al fantacalcio: in attesa di capire meglio come si evolverà la situazione dei blucerchiati, soprattutto col mercato, rimangono sconsigliati tutti i calciatori della squadra di Stankovic.

  • Consigliati: Caputo, Baldanzi, Parisi
  • Sconsigliati: Satriano, Lammers, Djuricic
  • Possibile sorpresa: Bajrami

Consigli fantacalcio: i 5 migliori giocatori da schierare nella 18^ giornata

André Onana: nonostante stia deludendo i propri tifosi dal punto di vista difensivo, l'Inter in casa ha subito soltanto 4 reti nelle otto partite disputate in campionato. L'avversario di giornata, inoltre, è il Verona, terzo peggior attacco della Serie A.

Carlos Augusto: una delle sorprese più positive di questa prima parte di stagione al fantacalcio è senza dubbio il brasiliano del Monza, che da difensore ha messo a segno ben 4 reti nelle sue prime 16 gare in Serie A. In questa giornata affronterà la Cremonese, ultima in classifica ed ancora a secco di vittorie in campionato.

Mattia Zaccagni: con il gol segnato all'Empoli è arrivato al sesto centro in questo campionato, siglando il proprio record di reti in Serie A (si fermò a 5 con il Verona nel 20/21) in appena 15 partite disputate. Reduce da cinque gol nelle ultime otto gare, lo scorso anno nella trasferta con il Sassuolo fu proprio lui a segnare la rete dell'iniziale vantaggio biancoceleste.

Lautaro Martinez: con Lukaku ai box sarà ancora lui a guidare l'attacco dell'Inter, che sfiderà il Verona (peggior difesa della Serie A) al Meazza. Miglior marcatore dei suoi con 8 gol in 17 partite giocate, grazie anche al probabile forfait di Calhanoglu il Toro dovrebbe essere il rigorista designato per i nerazzurri.

Ciro Immobile: il Sassuolo è tra le sue vittime preferite in carriera, dato che contro i neroverdi ha segnato ben 10 reti in 16 partite. In questo campionato, inoltre, cinque dei suoi sette gol totali finora sono arrivati in trasferta.


Sud pontiniano, 23 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Chi schierare