Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, i ballottaggi della 17^ giornata: Luis Alberto dal 1′, ancora problemi per Zapata

esultanza gol Luis Alberto Lazio

A poche ore dal calcio di inizio della 17^ giornata di Serie A, facciamo luce sui dubbi che hanno accompagnato gli allenatori durante la settimana

Buongiorno a tutti e ben ritrovati amici fantallenatori, oggi pomeriggio prenderà il via la 17^ giornata di Serie A. Dopo aver letto i nostri consigli – che trovate a questo link – su chi schierare e chi evitare per questa giornata di fantacalcio, vi invitiamo a togliervi qualche dubbio dell'ultimo minuto attraverso un'analisi dei ballottaggi che hanno tenuto banco durante la settimana. Ci sono sorprese della vigilia? Il mio attaccante giocherà titolare? Ho qualche speranza che il mio ultimo difensore subentri ed eviti di farmi giocare con l'uomo in meno? Queste e tante altre domande troveranno risposta nelle righe seguenti.

Fiorentina – Sassuolo

Italiano vuole sfruttare il momento buono di Cabral che ha segnato nell'ultimo match, si prospetta dunque un'altra panchina per Jovic. In difesa diamo per scontata la titolarità di Milenkovic – che ha riposato contro il Monza – mentre si giocheranno l'altra maglia Igor e Martinez Quarta. Dovrebbe tornare titolare Bonaventura che ha smaltito gli acciacchi.

I dubbi di Dionisi sono soprattutto sulle fasce dove Toljan e Rogerio sono in vantaggio su Muldur e Kyriakopoulos. Attenzione a Traoré che potrebbe partire dal 1′ con Thorstvedt che adrebbe in panchina.

Juventus – Udinese

Allegri ha aperto alla possibilità di vedere Chiesa già dal 1′ minuto come esterno destro nel 3-5-2. Potrebbe riposare Bremer che è diffidato e al suo posto si candida Rugani per evitare che il brasiliano salti il Napoli. Tornerà titolare Rabiot al posto di Mckennie come mezz'ala sinistra mentre Fagioli e Miretti si giocano l'ultimo posto a centrocampo.

Ancora precarie le condizioni di Deulofeu, Sottil sarà costretto a riproporre la coppia Beto-Success in attacco. Altri dubbi in mezzo al campo dove Samardzic scalpita per una maglia da titolare, ma il titolare dovrebbe essere ancora Lovric. Torna Bijol al centro della difesa: solo panchina per Ebosse.

Monza – Inter

Palladino ha recuperato completamente Petagna che dovrebbe guidare l'attacco dei suoi. Solita staffetta pronta tra Birindelli e Ciurria sull'esterno destro mentre tiene banco il ballottaggio Marì-Caldirola, con il primo leggermente favorito.

Non ci sono molti dubbi per Simone Inzaghi che dovrebbe confermare in toto la squadra che ha battuto il Napoli, inserendo Dumfries al posto di Darmian per regalare più spinta ai suoi. Occhio anche alla candidatura di De Vrij che potrebbe insidiare Acerbi al centro del pacchetto difensivo.

Salernitana – Torino

La panchina di Nicola inizia a scottare, nonostante la sua squadra sia ampiamente fuori dalle zone calde della classifica. In attacco il mister ex Crotone si affiderà alla coppia Piatek-Dia. Diversi i dubbi in difesa dove Lovato e Daniliuc sono in netto vantaggio su Pirola e Bronn, ma attenzione a sorprese dell'ultima ora.

Verosimilmente Juric accantonerà l'esperimento falso 9, che non ha portato molti risultati contro il Verona. Probabile dunque che rivedremo Sanabria al centro dell'attacco granata. Dubbio Buongiorno-Djidji per completare la retroguardia.

Spezia – Lecce

Emergenza tra i pali per mister Gotti che deve fare a meno del primo e del secondo portiere. Spazio dunque al giovanissimo Zovko. Ampadu dovrebbe retrocedere in difesa assieme a Kiwior e Nikolaou, fasce affidate a Holm e Reca con Bastoni da mezz'ala.

Problemi a centrocampo dettati dalla squalifica di Hjulmand per Baroni, al suo posto dovrebbe esserci Blin. Probabile esordio in maglia giallorossa per Maleh che dovrebbe sostituire Gonzalez nel ruolo di mezz'ala. Confermato Colombo come centravanti, mentre è apertissimo il ballottaggio sull'ala sinistra tra Di Francesco e Banda.

Lazio – Empoli

Sarri potrebbe affidarsi a Luis Alberto a centrocampo assieme a Milinkovic-Savic e Cataldi. Recuperato Felipe Anderson, il brasiliano riprenderà il suo posto nel tridente al posto di uno tra Zaccagni e Pedro, ma sarà l'ex Barcellona ad andare in panchina. Immobile ha preso una botta ma non è in dubbio la sua presenza.

Squalificato Akpa Apro, Zanetti sceglierà Bandinelli per completare il terzetto di centrocampo. In attacco, Bajrami fa traballare la titolarità di Satriano che però dovrebbe affiancare Caputo e Baldanzi nel reparto d'attacco.

Sampdoria – Napoli

Stankovic perde Amione in difesa ma recupera Djuricic davanti. Accanto a Nuytinck – alla seconda consecutiva da quando è arrivato a Genova – tornerà titolare Murillo, mentre davanti probabile l'esordio da titolare per Lammers.

Il Napoli deve rialzarsi dopo la prima sconfitta stagionale. Spalletti potrebbe operare qualche cambio rispetto alla squadra che ha perso a San Siro a cominciare da Lozano che dovrebbe scalzare Politano in fascia destra. In mezzo al campo Ndombelé è un'opzione percorribile al posto di Anguissa. Mentre in difesa c'è curiosità per capire chi giocherà tra Rrhamani e Juan Jesus.

Milan – Roma

Pioli confermerà in toto la formazione che ha battuto la Salernitana alla ripresa, viste anche le tante defezioni dovute agli infortuni. Ancora panchina quindi per De Ketelaere con B. Diaz preferito per il ruolo di trequartista.

Mourinho si presenta a Milano con un 3-5-2 più difensivo del solito. In mezzo al campo assieme a Pellegrini e Cristante ci sarà Matic al posto di Thairovic, per mettere chili ed esperienza in mediana. Torna titolare Abraham dopo l'inziale panchina a Bologna, con lui ci sarà Dybala, mentre Zaniolo partirà dalla panchina. Sulla sinistra ancora El Shaarawy titolare con Zalewski pronto a subentrare nella ripresa.

Hellas Verona – Cremonese

Molto più Djuric che Henry per il ruolo di centravanti nella formazione di Bocchetti. A centrocampo Ilic comanderà le operazioni con Sulemana in panchina pronto a dare un cambio nel secondo tempo. Si giocano una maglia Gunter e Dawidowicz per completare la difesa a tre.

Tante belle prestazioni, pochissimi punti per la Cremonese di Alvini che ora però deve iniziare a fare risultati e a scalare la classifica. Pochissime le novità rispetto alla squadra che ha ben figurato contro la Juventus. Possibile l'impiego di Milanese per sostituire lo squalificato Meitè al centro del campo.

Bologna – Atalanta

Fuori Arnautovic per un problema al piede, mister Thiago Motta opterà per l'opzione Orsolini falso 9 con Soriano e Ferguson a supporto. Si candida Schouten per la titolarità a centrocampo, insidiando l'uruguaiano Dominguez. Ballottaggio sempre verde quello tra Lykogiannis e Cambiaso: in questo periodo della stagione è quasi sempre il greco ad avere la meglio.

Gasperini deve fare nuovamente i conti con un problema fisico riportato da Zapata che difficilmente sarà della partita. Al suo posto pronto Hojlund con Muriel ancora in panchina. Sulle fasce pronto il duo Zappacosta-Maehle che dovrebbe avere la meglio su Ruggeri e Soppy. Più Pasalic che Ederson ad occupare la trequarti.


30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Consigli Fantacalcio