Coppa Italia

Coppa Italia, Roma – Cremonese 1-2: impresa all’Olimpico, grigiorossi in semifinale

Coppa Italia, Roma – Cremonese 1-2: impresa all’Olimpico, grigiorossi in semifinale

Nel terzo quarto di finale di Coppa Italia, quello tra Roma e Cremonese, la spuntano gli ospiti che dopo aver fatto fuori a domicilio il Napoli eliminano anche la Roma. Il risultato dice 1-2, le marcature – una per tempo – sono di Dessers su calcio di rigore nella prima frazione, mentre è l'autogol di Celik nella ripresa a chiudere la gara. Inutile la reazione tardiva della Roma, che nonostante l'assetto ultra offensivo del secondo tempo non riesce a trovare la via del gol prima dello squillo di Belotti nel recupero.

Roma – Cremonese 1-2

Clima rigido in un Olimpico come sempre gremito, quello che accoglie Roma e Cremonese che si giocano un posto in semifinale di Coppa Italia. I giallorossi ci arrivano dopo aver battuto di misura il Genoa, mentre i lombardi hanno compiuto l'impresa di eliminare il Napoli battendo la squadra di Spalletti ai rigori al San Paolo.

La gara sembra subito bloccata e giocata a basso ritmo da entrambe le formazioni. La Cremonese fa vedere di poter essere pericolosa con qualche imbucata a cercare le punte mentre la Roma amministra il pallone senza tentare l'affondo. La prima occasione da gol è per i padroni di casa: al minuto 13 è Cristante con una bella sventagliata dalla parte destra della trequarti a pescare l'inserimento di Thairovic in area. Il giovane serbo colpisce al volo ma il tiro è troppo debole per impensierire Sarr. Il punto di svolta della prima frazione arriva al minuto 26 quando Kumbulla non controlla bene un pallone a centrocampo, Dessers glielo ruba, si invola verso la porta e salta Rui Patricio che lo stende: è calcio di rigore. Lo stesso Dessers si incarica della battuta: destro all'incrocio dei pali, il portiere della Roma intuisce ma non può arrivarci. Il primo tempo vola via senza particolari altre emozioni, la reazione della Roma tarda ad arrivare con Pellegrini e compagni che faticano a creare occasioni.

Mourinho cambia uomini e modulo a inizio ripresa con ben quattro sostituzioni e cambio modulo. La Roma si risistema con una difesa a 4, Matic in mezzo al campo e Dybala a rifornire Belotti. Tutto nuovo insomma ma non ciò che succede in campo. Stavolta è Ibanez a scivolare, ne approfitta un altro neo entrato, Okereke, che serve Pickel all'interno dell'area, il centrocampista grigiorosso mette cerca un compagno al centro e trova la deviazione di Celik che segna nella porta sbagliata il gol dello 0-2. La squadra di Mourinho accusa il colpo e non riesce a riordinare le idee che appaiono poche e confuse. Il tecnico portoghese manda dentro anche Abraham per Thairovic, disegnando un assetto iper offensivo.

Squillo di Ibanez al minuto 61′, il difensore stacca indisturbato al centro dell'area e colpisce a lato una buona punizione di Pellegrini dalla destra. Due minuti più tardi è proprio il capitano giallorosso ad impegnare Sarr con una rovesciata su assist di Celik. Si gioca praticamente ad una porta e la Roma è ancora pericolosa prima con un colpo di testa di Belotti e poi con una punizione di Dybala deviata in calcio d'angolo dalla barriera. Al 70′ occasione nitida per Smalling: Belotti, lucidissimo stoppa al centro dell'area un pallone proveniente dalla sinistra e regala al compagno un rigore in movimento, l'inglese però scarica il suo destro sul fondo. Il cronometro segna 75 minuti quando è Abraham a trovarsi solo davanti a Sarr dopo un lancio di Matic, la punta inglese colpisce il palo interno ma la bandierina dell'assistente dell'arbitro ferma tutto per fuorigioco. Le immagini evidenzieranno come la posizione dell'attaccante inglese fosse perfettamente regolare.

Si fa vedere anche la Cremonese con un colpo di tacco di Benassi che accomoda in braccio a Rui Patricio un cross partito dalla sinistra dai piedi di Ghiglione. Proprio il terzino ex Genoa si fa respingere una buona conclusione dal centro dell'area dopo una scorribanda di Valeri sulla sinistra. Ci prova anche Okereke con un tiro a giro da fuori area poco lontano dalla porta difesa da Rui Patricio. Non basta l'arrembaggio finale alla Roma che riesce ad accorciare le distanze con una bella conclusione di Belotti servito da Abraham. Il gallo corona con il gol una partita in cui è stato sicuramente il migliore dei suoi. Vince la Cremonese 1-2, ottenendo il secondo scalpo prestigioso consecutivo in Coppa Italia e si qualifica alle semifinali.

SCARICA LA GUIDA ALL'ASTA DI RIPARAZIONE DI CALCIODANGOLO! LA TROVI GRATIS NEL SUO FORMATO PDF QUI!

Roma – Cremonese 1-2: il tabellino del match

Roma (3-4-2-1):Rui Patricio; Mancini (46'Smalling), Kumbulla (46′ Matic), Ibanez; Celik, Thairovic (57′ Abraham), Cristante (46′ Zalewski), El Shaarawy; Pellegrini, Volpato (46'Dybala); Belotti.

Allenatore: José Mourinho

Cremonese (3-5-2): Sarr; Ferrari, Bianchetti, Aiwu; Ghiglione, Pickel (64′ Benassi), Castagnetti (83′ Galdames), Meité, Tsadjout (67′ Ciofani), Dessers (46′ Okereke), Afena-Gyan (46′ Valeri).

Allenatore: Davide Ballardini

Marcatori: 26′ (rig.) Dessers (C), 48′ aut. Celik (C), 93′ Belotti (R)

Assist: Abraham

Ammoniti: Rui Patricio (R), Dessers (C), Mancini (R), Aiwu (C), Ferrari (C), Sarr (C)

Espulsi: –

Il tabellone di Coppa Italia: chi incontrerà la Cremonese in semifinale

Con l'impresa dell'Olimpio la Cremonese è la terza semifinalista della Coppa Italia 2022/2023. Traguardo che la squadra attualmente allenata da Ballardini non arrivava dalla stagione 1986/87. L'avversaria della compagine grigiorossa nella doppia semifinale prevista per il 4 e il 25 aprile prossimi sarà la Fiorentina, che nel pomeriggio ha battuto il Torino. Dall'altra parte del tabellone, invece, l'Inter aspetta chi la spunterà nell'ultimo quarto di finale tra Juventus e Lazio in programma nella serata di domani.


Gianni De Simon

30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

37 18 14 5 24 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

36 15 9 12 13 54
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

37 11 13 13 -2 46
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

37 8 12 17 -25 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Coppa Italia