Serie A

Lazio-Sampdoria: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario

Lazio-Sampdoria: probabili formazioni, consigli fantacalcio e orario
Iconsport / Alessandro Garofalo

Lunedì 27 febbraio andrà in scena Lazio-Sampdoria, gara valida per la 24ª giornata di Serie A. Ecco tutto ciò che devi sapere sul match dell'Olimpico.

Lazio-Sampdoria

La Lazio è tornata a sorridere dopo le recenti difficoltà nell'ultima settimana, grazie al successo esterno contro la Salernitana in Serie A e la conquista degli ottavi di finale in Conference League ai danni del Cluj, sconfitto 1-0 nel doppio confronto (vittoria all'andata in casa e 0-0 al ritorno in Romania). Prima di allora, infatti, i biancocelesti avevano ottenuto due pareggi e due sconfitte nelle precedenti quattro gare disputate tra campionato (due punti in tre partite contro Fiorentina, Verona e Atalanta) e Coppa Italia, dove i capitolini hanno subito l'eliminazione ai quarti contro la Juventus. Negli ultimi tre match, inoltre, la squadra di Sarri è sempre riuscita a non subire gol (non accadeva dal 24 gennaio contro il Milan), aumentando così il numero di porte inviolate stagionali a 16; in campionato, invece, i clean sheet nel 2022/23 ammontano a 12 (il 52,2%): al di fuori di Ter Stegen del Barcellona, nessun portiere nei 5 migliori campionati europei ha fatto meglio del laziale Provedel. Nonostante in questa stagione i biancocelesti abbiano registrato un rendimento migliore tra le mura amiche (10 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte) rispetto che in trasferta (6 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte), in Serie A la Lazio registra paradossalmente un rendimento migliore lontano dall'Olimpico: in casa, infatti, gli uomini di Sarri hanno vinto e pareggiato lo stesso numero di partite, perdendone una in più (3 contro 2) e subendo quasi il doppio delle reti (12 contro 7), con una media punti di 1,75 per partita (1,91 in trasferta). Rispetto alla formazione che ha pareggiato per 0-0 contro il Cluj giovedì il tecnico toscano dovrebbe recuperare a pieno regime sia Milinkovic-Savic che Zaccagni, rimasti entrambi fuori dalla lista dei convocati per la trasferta in Romania: l'esterno italiano tornerà quindi nel tridente con Felipe Anderson e Immobile, mentre il serbo affiancherà Luis Alberto – più di Vecino – e Cataldi in mediana; la difesa sarà composta da Hysaj (in vantaggio su Lazzari), Patric, Casale e Marusic, mentre in porta tornerà Provedel.

Contro il Bologna nell'ultimo turno la Sampdoria ha subito la sua sedicesima sconfitta in questa Serie A, allungando così a sette la striscia di partite consecutive senza vittoria. Prima di allora, eppure, i blucerchiati erano riusciti per la prima volta in questo campionato a non perdere due partite di fila, pareggiando sia contro il Monza (2-2) in trasferta che contro l'Inter (0-0) al Ferraris. La salvezza, quindi, resta un obiettivo davvero difficile da raggiungere per una squadra che ha vinto una sola delle ultime 12 partite in Serie A: in classifica, infatti, la squadra di Stankovic si trova al penultimo posto con 11 punti conquistati in 23 giornate, a -8 dallo Spezia quartultimo; i liguri, inoltre, rappresentano il peggior attacco del nostro campionato con appena 11 reti segnate, sei in meno della penultima squadra di questa graduatoria (la Cremonese). In trasferta, tuttavia, sono arrivate le uniche due vittorie conquistate dai blucerchiati in questa Serie A (contro Cremonese, 0-1, e Sassuolo, 1-2): lontano dal Ferraris, inoltre, la Samp ha perso meno partite (7 contro 9) e segnato quasi il triplo dei gol (8 contro 3), subendo però due reti in più (20 contro 18). In vista del match di lunedì non si registrano assenze importanti per mister Stankovic, che dovrebbe riproporre ancora la sua Sampdoria con un 3-4-1-2: i tre centrali davanti ad Audero dovrebbero essere Amione, Nuytinck e Murru (in vantaggio su Murillo), mentre a centrocampo Rincon, Sabiri (reduce da un rigore segnato ed uno sbagliato contro il Bologna) e Djuricic si giocano una maglia accanto a Winks e Cuisance: quest'ultimo arretrerebbe in mediana in caso uno tra Sabiri e Djuricic dovesse avere la meglio, mentre agirebbe sulla trequarti con la presenza del venezuelano. Sulle fasce Leris e Augello, mentre la coppia d'attacco sarà ancora una volta formata da Lammers e Gabbiadini.

Lazio-Sampdoria: orario e dove vederla in TV o in streaming

La partita Lazio-Sampdoria è in programma lunedì 27 febbraio 2023 alle 20:45 allo Stadio Olimpico di Roma. Il match sarà trasmesso in diretta e in co-esclusiva su DAZN e Sky Sport. Gli abbonati di DAZN potranno assistere alla partita scaricando l’app su Smart Tv, smartphone o tablet, o collegando il proprio televisore ad un TIMVISION BOX, ad una console (Playstation o Xbox) o altri dispositivi come Amazon Fire Stick. I clienti della piattaforma potranno anche assistere alla partita in diretta streaming accedendo direttamente al sito tramite pc. Sempre in streaming sarà possibile godersi il match su Sky Go e Now.

Lazio-Sampdoria: formazioni e convocati

Probabile formazione Lazio

(4-3-3): Provedel; Hysaj, Patric, Casale, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All.: Sarri

Indisponibili: Romagnoli, Radu

Squalificati: –

Probabile formazione Sampdoria

(3-4-1-2): Audero; Amione, Nuytinck, Murru; Leris, Winks, Rincon, Augello; Cuisance; Lammers, Gabbiadini. All.: Stankovic

Indisponibili: Pussetto, Conti, Gunter, Yepes

Squalificati: –

Lazio-Sampdoria: consigli fantacalcio

Per tutti i fantallenatori che si apprestano a fare la formazione vediamo quali sono i migliori giocatori da schierare nelle file di Lazio e Sampdoria, con alcuni suggerimenti per questa partita.

Ciro Immobile

Chi ha puntato sul capitano biancoceleste in questa stagione, certo di assicurarsi un attaccante da almeno 20 gol in campionato (ci è riuscito 5 volte negli ultimi 6, mentre nel 2018/19 si fermò a 15), ha dovuto fare i conti con una delle annate più sfortunate del centravanti campano. Nella prima parte di stagione, infatti, Immobile è stato più volte fermato da leggeri infortuni, che ne hanno limitato l'utilizzo soprattutto da metà ottobre in poi; di conseguenza, il numero 17 della Lazio è sceso in campo ha partecipato soltanto a 1275 minuti su oltre 2000 spendibili in questo campionato, rimanendo in campo per almeno 70 minuti soltanto 12 volte su 18 presenze totali. Nelle ultime gare Re Ciro sembra però rientrato a pieno regime negli schemi di Sarri, come dimostrano il bellissimo gol segnato al Cluj in Conference League – decisivo per il passaggio del turno – e la doppietta siglata alla Salernitana nell'ultimo turno. Nonostante una stagione fino ad ora non esaltante, inoltre, il capitano biancoceleste si posiziona attualmente al settimo posto tra i migliori attaccanti per fantamedia al fantacalcio.

Manolo Gabbiadini

La Sampdoria al fantacalcio, in questa stagione, è una squadra da cui non è sempre una buona idea pescare. Uno dei pochissimi calciatori della rosa appetibili tra le fila dei blucerchiati è sicuramente Manolo Gabbiadini, attaccante da 66 gol in 264 presenze in Serie A con le maglie di Atalanta, Bologna, Napoli e appunto Sampdoria. Il classe 1991 doriano si è reso protagonista di 4 gol e 1 assist in questo campionato, contribuendo quindi a quasi il 50% dei gol segnati dai liguri (11) in Serie A in stagione. Quattro dei cinque bonus stagionali, inoltre, sono arrivati lontano dal Ferraris (doppietta contro il Monza, gol contro il Sassuolo ed assist contro la Cremonese); l'unico bonus registrato in casa, invece, risale proprio alla partita d'andata contro la Lazio, quando il numero 23 blucerchiato siglò la rete del definitivo 1-1 in pieno recupero.

Lazio-Sampdoria: precedenti, statistiche e curiosità

Lazio e Sampdoria si sono affrontate in totale in 121 occasioni: i biancocelesti sono nettamente in vantaggio nel confronto con 56 vittorie a 28, mentre i pareggi ammontano a 37. La Sampdoria, inoltre, ha vinto soltanto uno degli ultimi tredici match disputati contro la Lazio (Sampdoria 3-0 Lazio del 10 ottobre 2020), mentre in trasferta non vince addirittura dalla stagione 2004/05. Ben sei degli ultimi otto precedenti tra queste due squadre si sono conclusi con la vittoria della Lazio, con un pareggio e altrettanti successi per i liguri.

Anche per quanto riguarda i match giocati in casa dei capitolini la storia non cambia: oltre la metà (36 su 61) delle partite sono terminate con una vittoria della Lazio, con 16 pareggi e 9 vittorie per la Samp. Ciro Immobile, inoltre, ha nella Sampdoria la sua vittima preferita in carriera (16 reti), e rappresenta il miglior marcatore del confronto tra queste due squadre con 13 gol segnati in 14 partite.

Il match d'andata, disputato al Ferraris lo scorso 31 agosto, terminò con un pareggio per 1-1: all'iniziale vantaggio firmato da Immobile, su assist Milinkovic-Savic, rispose Manolo Gabbiadini, subentrato nella ripresa ed autore del gol del pareggio nel recupero.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

37 21 6 10 31 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A