Calciomercato

Calciomercato, da Retegui a Scamacca: il futuro dei centravanti azzurri

Calciomercato, da Retegui a Scamacca: il futuro dei centravanti azzurri
Iconsport / Alessandro Garofalo

L’Italia è uscita sconfitta per 2-1 contro l’Inghilterra nella 1ª giornata di qualificazioni agli Europei 2024 che si terranno in Germania. Analizzando il match, ci sono state due note positive: il gol all’esordio dell’oriundo Mateo Retegui e la reazione nel secondo tempo degli uomini di Roberto Mancini. L’italo-argentino è finito nel mirino dei club in Serie A, in questo articolo vedremo anche gli ultimi rumors di calciomercato per l'altro attaccante della Nazionale, Gianluca Scamacca

Mateo Retegui si è visto poco durante la partita contro l’Inghilterra, ha sofferto la marcatura di due giganti come Maguire e Stones, ha lottato su tutti i palloni e alla fine l’ha buttata dentro su assist di Pellegrini. Il classe 1999 del Tigre ha fatto il suo dovere, da centravanti vecchio stampo, ma non è bastato agli azzurri che sono usciti a mani vuoti dalla sfida del Maradona. Roberto Mancini si gode intanto il suo attaccante, che è finito nel mirino di alcuni club del campionato italiano per la prossima finestra di calciomercato estiva.

L’Inter seguiva Retegui ancor prima che venisse convocato dal Commissario Tecnico azzurro. Ora tutti lo vogliono, anche il Milan di Paolo Maldini che cerca disperatamente un bomber prolifico per la stagione 2023-24. Si prospetta dunque un derby tra le due milanesi per la punta di proprietà del Boca Juniors in prestito al Tigre, che quest’anno ha realizzato 6 reti in 9 partite tra Superliga e Copa Argentina. El Chapita aveva già dimostrato il suo feeling sottoporta già l’anno scorso, quando era stato incoronato capocannoniere con 19 reti sempre con il club di La Plata.

Il piano dell’Inter per ingaggiare Retegui

Giuseppe Marotta ha una strategia ben precisa per portare Retegui all’Inter. Il giocatore è di proprietà del Boca Juniors ma il Tigre potrà esercitare a fine stagione il diritto di riscatto, pertanto la società nerazzurra potrà trattare direttamente con il club dove el Chapita gioca in prestito dal dicembre del 2021. Facundo Colidio potrebbe essere la chiave di volta per trovare un accordo con i Matador di Victoria. Proprio Colidio è di proprietà dell’Inter e sta giocando una buona stagione in coppia con Retegui.

Potrebbe risultare una valida pedina di scambio per abbassare il costo del cartellino dell’attaccante ex Talleres, attualmente valutato su Transfermarkt 8 milioni di euro, ma la cifra richiesta dagli Xeneizes o dal Tigre per lasciarlo partire potrebbe essere ben più elevata se l'attaccante della Nazionale continuerà a segnare con questa frequenza. Tra l’altro il Boca sembra più interessato a Colidio che a Retegui, ma il giocatore appartenente alla Beneamata piace tantissimo anche al suo attuale club dove gioca in prestito, con cui ha disputato 9 presenze condite da 1 gol e 1 assist.

Il nuovo attaccante della Nazionale di Mancini ha un contratto con il Boca Juniors fino al 31 dicembre 2024 e l’entourage dell’Inter ha già fatto diverse trasferte per visionarlo all’opera nel campionato argentino. Marotta vorrebbe ingaggiarlo per formare in futuro una coppia d’attacco Lautaro Martinez-Retegui, quest’ultimo è stato ‘snobbato’ ai microfoni dal ct albiceleste Lionel ScaloniIn quella posizione abbiamo ragazzi che pensiamo siano bravi, in futuro vedremo se avremo ragione”. Indubbiamente l’Argentina può contare su un parco attaccanti fenomenale: oltre al Toro ci sono Lionel Messi, Julian Alvarez e il Cholito Simeone, solo per citarne alcuni.

Il Milan, come accennato, è alla ricerca di un centravanti giovane e con il fiuto del gol. Impensabile che il Diavolo possa presentarsi anche il prossimo anno con un ventaglio di attaccanti composto da Giroud, Ibrahimovic e Origi. Retegui alternato a Giroud sarebbe la situazione ideale, anche dare un’altra chance a Divock Origi per la prossima stagione come terzo attaccante potrebbe essere una buona idea. Non è una novità che l’attaccante belga è in grado di risolvere la partita a gara in corsa, pertanto potrebbe risultare ancora utile alla causa rossonera.

Calciomercato Scamacca: tutte le opzioni per il futuro

Gianluca Scamacca non sta giocando con il West Ham, soprattutto in Premier League nelle ultime 10 partite, tra infortuni e panchina, è sceso in campo soltanto 5 minuti contro il Manchester United nella sconfitta degli Hammers per 3-1 il 1 marzo 2023. In Europa League è andato invece a segno nell’ultimo match degli ottavi di finale contro l’AEK Larnaca vinto per 4-0 la scorsa settimana. Roberto Mancini lo ha convocato per i prossimi impegni dell’Italia in vista delle qualificazioni per Euro 2024. L’attaccante romano contro l’Inghilterra è entrato all’88’ al posto di Verratti e non ha avuto tempo di incidere sull’andamento dell’incontro. 

Scamacca vuole lasciare la Premier League dopo appena un anno, il West Ham lo aveva pagato 36 milioni di euro in estate per ingaggiarlo dal Sassuolo. L’ex attaccante dell’Ascoli è un obiettivo concreto della Juventus, che tra l’altro non ha mai perso l’interesse anche per Nicolò Zaniolo, ora in forza al Galatasaray. Vlahovic, Milik e Kean, nessuno dei tre rimarrà al 100% alla Vecchia Signora e la dirigenza bianconera si sta muovendo per trovare alternative e rinnovare il reparto offensivo. Il mercato della Juve dipenderà fondamentalmente dal raggiungimento di un posto in Champions League per il 2023-24. Dal canto suo Scamacca non vede l’ora di tornare in Serie A, anche Marotta e Ausilio faranno un tentativo.


Gianluca Sisti

Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Calciomercato