Nazionali

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 1^ giornata

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 1^ giornata
iconsport / joao rico

L’Italia perde dall’Inghilterra, mentre la Macedonia del Nord batte Malta; negli altri gironi, la Francia domina l'Olanda, vincono anche Belgio, Portogallo e Serbia

Sono ufficialmente cominciate le qualificazioni europee per ottenere il pass diretto agli Europei di Germania del 2024. La strada è lunga per tutte, visto che tutte le nazionali dovranno giocare dalle 8 alle 10 partite per sperare nella qualificazioni, ma iniziare bene è molto importante. In ciascun gruppo, indipendentemente che sia formato da 5 selezioni o da 6, passano il turno le prime due squadre classificate.

Nella giornata di giovedì 23 marzo sono andate in scena le prime partite dei rispettivi gironi, ed ovviamente non sono mancate emozioni e sorprese.

Ecco tutti i risultati e le momentanee classifiche di ciascun girone dopo la 1^ giornata di qualificazione.

 

GIRONE A

Parte subito forte la Spagna, che in casa regola facilmente la Norvegia orfana di Haaland. Le Furie Rosse passano in vantaggio nel primo tempo con il solito Dani Olmo, poi ci pensa la doppietta di Joselu negli ultimi minuti a chiudere le sorti del match. La nazionale spagnola dimostra così di voler subito mettere in chiaro il discorso qualificazione, essendo nettamente la squadra favorita per la vittoria del proprio girone.

La Spagna divide però al momento la vetta del girone con la Scozia, che fra le mura amiche domina letteralmente Cipro per 3-0. Prima McGinn, poi la doppietta nel finale di McTominay.

Rimane a guardare invece la Georgia di Kvaratskhelia, che invece esordirà in queste qualificazioni europee martedì 28 marzo in casa contro la Norvegia.

 

Risultati

Scozia – Cipro 3 – 0

Spagna – Norvegia 3 – 0

 

Classifica

Scozia 3

Spagna 3

Cipro 0

Norvegia 0

Georgia 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE B

Come era prevedibile, nel girone B passa subito in testa alla classifica la Francia vice-campione del mondo. I transalpini dominano letteralmente l'unica squadra che poteva contrastarli per la vittoria del proprio raggruppamento, ovvero l'Olanda. La squadra di Deschamps si impone infatti 4-0 sugli Orange davanti ai propri tifosi. Ad aprire le danze la rete dopo pochi secondo di Griezmann, poi nella prima metà del primo tempo ci pensano Upamecano e il nuovo capitano Mbappé a mettere già la parola fine sul match; nel finale, ecco la doppietta del numero 10.

Insieme alla Francia in testa alla classifica c'è quindi momentaneamente la Grecia, che però aveva un avversario decisamente non all'altezza: Gibilterra. I greci si sono imposti facilmente infatti lontano dalle mura amiche per 0-3: Masouras e Siopis nel primo tempo, Bakasetas nella ripresa.

Rimane a guardare invece l'Irlanda, essendo dispari le squadre nel gruppo B. La nazionale irlandese esordirà in queste qualificazioni europee solo alla seconda giornata, quando la sera di lunedì 27 marzo ospiterà la grande Francia.

 

Risultati

Francia – Olanda 4 – 0

Gibilterra – Grecia 0 – 3

 

Classifica

Francia 3

Grecia 3

Gibilterra 0

Irlanda 0 *

Olanda 0

* una partita in meno

 

GIRONE C

Non è cominciata nel migliore dei modi l’avventura dell’Italia in queste qualificazioni europee. Allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, infatti, gli azzurri hanno perso all’esordio 1-2 contro l’Inghilterra di Southgate. Gli inglesi si sono imposti fin dalle prime battute del primo tempo, andando avanti prima con Rice su mischia da calcio piazzato e poi raddoppiando con Kane su calcio di rigore. Nella ripresa l’Italia ha cercato di ribaltare la situazione ed ha accorciato le distanze grazie al primo gol all’esordio di Mateo Retegui, il giovane attaccante italo-argentino. Nonostante l’assedio finale, però, i ragazzi di Mancini non sono riusciti ad agguantare il pareggio.

L’Italia si ritrova quindi momentaneamente in fondo alla classifica insieme a Malta, che ha perso in trasferta contro la Macedonia del Nord per 2-1. Ad inizio secondo tempo i padroni di casa sono passati in vantaggio grazie alla rete del giocatore del Napoli Elmas, ed hanno poi raddoppiato pochi minuti dopo con Curlinov. A nulla è valso il gol nel finale da parte di Yankam.

Non ha invece giocato l’Ucraina, essendo dispari le squadre del girone. La selezione ucraina farà il suo esordio a partire dalla seconda giornata di qualificazioni domenica sera in trasferta contro l’Inghilterra.

 

Risultati

ITALIA – Inghilterra 1 – 2

Macedonia del Nord – Malta 2 – 1

 

Classifica

Inghilterra 3

Macedonia del Nord 3

Italia 0

Malta 0

Ucraina 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE D

Davanti a tutti si trova la Turchia di Calhanoglu, che in trasferta in Armenia vince per 1-2. A passare in vantaggio sono i padroni di casa, grazie all'autogol nei primi minuti di Kabak. Poco dopo però gli ospiti la rimontano: prima col momentaneo pareggio di Kokcu, poi nella ripresa il definitivo vantaggio firmato da Akturkoglu.

Stecca invece all'esordio la Croazia, che davanti ai propri tifosi non riesce ad andare oltre all'1-1 con il Galles. La nazionale slava passa in vantaggio nel primo tempo grazie al bel gol di Kramaric, ma poi si fa rimontare nella ripresa in pieno recupero da Broadhead. Occasione persa quindi per la Croazia, che non deve sottovalutare l'ostico girone con cui si confronterà per raggiungere gli Europei del 2024 in Germania.

Niente partita invece per la Lettonia, che farà il suo ingresso nelle qualificazioni europee la sera di martedì 28 marzo in Galles.

 

Risultati

Armenia – Turchia 1 – 2

Croazia – Galles 1 – 1

 

Classifica

Turchia 3

Croazia 1

Galles 1

Armenia 0

Lettonia 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE E

Risultati un po' a sorpresa in questa prima giornata del girone E. Nella partita tra le due forze del gruppo, a prevalere è la Repubblica Ceca, che in casa vince con merito per 3-1 contro la Polonia. Dopo pochi secondi i padroni di casa passano subito in vantaggio con l'ex Bologna Krejci, e poi al 3′ raddoppiano già con Cvancara; la terza rete a sancire un vero e proprio dominio è a metà secondo tempo, firmata Kuchta. Vale solo per il gol della bandiera a pochi minuti dal termine la zampata di Szymanski.

Pareggio altrettanto sorprendente invece tra Moldavia e Isole Faroe, che si stoppano a vicenda sul risultato di 1-1. E pensare che gli ospiti erano anche andati in vantaggio nel primo tempo grazie a Mikkelsen, salvo poi esser rimontati a pochi secondi dalla fine con il calcio di rigore del padrone di casa Nicolaescu.

Non ha giocato invece l'Albania, che ha potuto così studiare le squadre avversarie. La nazionale albanese farà il suo esordio in queste qualificazioni europee la sera di lunedì 27 marzo in Polonia.

 

Risultati

Repubblica Ceca – Polonia 3 – 1

Moldavia – Isole Faroe 1 – 1

 

Classifica

Repubblica Ceca 3

Isole Faroe 1

Moldavia 1

Albania 0 *

Polonia 0

*una partita in meno

 

GIRONE F

Nessuna sorpresa invece nel girone F. Il Belgio regola senza problemi la Svezia, vincendo 0-3 in trasferta. Un nome su tutti in questa prima partita di qualificazioni europee per i Diavoli Rossi: Romelu Lukaku, che realizza una fantastica tripletta. L'attaccante dell'Inter stravince così anche il confronto diretto con il centravanti del Milan, Zlatan Ibrahimovic, che è entrato in campo nel secondo tempo.

D'altra parte, vince facile anche l'Austria: 4-1 in casa contro l'Azerbaigian. Inutile la rete Mahmudov quando la partita era già indirizzata nel secondo tempo: la nazionale austriaca si è divertita ed ha ottenuto un risultato importante in termini di classifica e di punteggio, visto che probabilmente si giocherà proprio con la Svezia l'accesso diretto alla fase a gironi dell'Europeo. Per i biancorossi, bella doppietta di Sabitzer, poi le firme personali di Gregoritsh e Baumgartner.

Non è scesa in campo invece l'Estonia, che esordirà la sera di lunedì 27 marzo in Austria.

 

Risultati

Austria – Azerbaigian 4 – 1

Svezia – Belgio 0 – 3

 

Classifica

Austria 3

Belgio 3

Estonia 0 *

Svezia 0

Azerbaigian 0

*una partita in meno

 

GIRONE G

Nel girone G la vittoria più importante la mette a segno il Montenegro, che si impone 0-1 in trasferta contro la Bulgaria. A decidere il match la rete nel secondo tempo di Krstovic.

In testa al girone per via della differenza reti c'è però la squadra favorita, ovvero la Serbia. La nazionale serba ha infatti vinto bene davanti ai propri tifosi contro l'umile Lituania con il risultato di 2-0: determinanti prima Tadic nel primo tempo, e poi l'attaccante della Juventus Vlahovic nella ripresa.

Nessuna fatica invece per l'Ungheria, che però ha i mezzi per dire la sua in questo girone – come ha già dimostrato nel girone dell'Italia di Nations League dell'anno scorso. La nazionale di mister Rossi esordirà in queste qualificazioni europee la sera di lunedì 27 marzo in casa contro la Bulgaria.

 

Risultati

Bulgaria – Montenegro 0 – 1

Serbia – Lituania 2 – 0

 

Classifica

Serbia 3

Montenegro 3

Bulgaria 0

Lituania 0

Ungheria 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE H

Nel girone H c’è un nome su tutti che si è preso la scena: si tratta dell’attaccante danese in forze all’Atalanta, ovvero Rasmus Hojlund. Il ragazzo si è reso protagonista con una fantastica tripletta, regalando il primo importante successo alla sua Danimarca nella sfida vinta 3-1 in casa contro la Finlandia. Inutile il gol della bandiera di Antman ad inizio secondo tempo, che aveva momentaneamente ristabilito la parità in campo. Ora i danesi guidano la classifica.

Vittoria convincente anche per l’Irlanda del Nord, che si libera agevolmente di San Marino trionfando 0-2 in trasferta. A decidere il match la doppietta di Charles, che è andato in gol sia nel primo che nel secondo tempo.

Infine, successo esterno importante anche per la Slovenia, che si è imposta per 1-2 in Kazakistan ed è così riuscita a tenere il passo delle altre. Ad aprire i giochi è stato il kazako Samorodov, ma poi a ribaltare tutto ci hanno pensato prima l’attaccante della Fiorentina Brekalo e poi negli ultimi minuti Vipotkin.

 

Risultati

Kazakistan – Slovenia 1 – 2

Danimarca – Finlandia 3 – 1

San Marino – Irlanda del Nord 0 – 2

 

Classifica

Danimarca 3

Irlanda del Nord 3

Slovenia 3

Kazakistan 0

San Marino 0

Finlandia 0

 

GIRONE I

Esordisce alla grande la Svizzera, che domina in lungo e largo sul campo della Bielorussia. Gli elvetici ne hanno rifilati addirittura 5 ai padroni di casa, balzando subito in testa al proprio girone: magnifica tripletta in mezz'ora di Steffen, poi nella ripresa le firme anche di Xhaka e Amdouni.

Vittoria convincente anche della Romania, che sembra poter essere l'unica squadra in grado di contrastare in qualche modo la Svizzera, anche se la differenza fra le due formazioni rimane netta. La nazionale rumena vince 0-2 in trasferta contro Andorra: a decidere la gara la rete di Man nel primo tempo e il raddoppio di Alibec nella ripresa.

L'unico pareggio del girone è invece quello tra Israele e Kosovo per 1-1: un punto per parte per le due squadre. Passano in vantaggio prima gli ospiti con l'autogol di Dasa, poi la riagguantano i padroni di casa grazie a Peretz.

 

Risultati

Bielorussia – Svizzera 0 – 5

Andorra – Romania 0 – 2

Israele – Kosovo 1 – 1

 

Classifica

Svizzera 3

Romania 3

Israele 1

Kosovo 1

Andorra 0

Bielorussia 0

 

GIRONE J

Tutto facile alla prima giornata per il Portogallo, che ha letteralmente scherzato con il Liechtenstein. I lusitani hanno infatti trionfato 4-0 davanti ai propri tifosi, andando subito in testa al proprio girone. Presenza numero 197 con la sua nazionale per Cristiano Ronaldo, che è diventato così il giocatore con il maggior numero di partite giocate con la maglia del proprio paese. CR7 si è anche divertito realizzando una doppietta, prima su calcio di rigore e poi su calcio di punizione; del resto, in gol Cancelo e Bernardo Silva.

Vittoria facile anche per la Bosnia Erzegovina, che fra le mura amiche ha dominato l’Islanda imponendosi per 3-0. Protagonista assoluto il centrocampista del Milan Krunic, che nel primo tempo ha messo a segno una bella doppietta; a chiudere i giochi ci ha poi pensato nella ripresa Dedic.

Infine, l’unico pareggio di giovedì 23 marzo è quello tra Slovacchia e Lussemburgo. Le due nazionali si sono fermate a vicenda sulla 0-0, ottenendo così un punto per parte ai fini della classifica del proprio girone.

 

Risultati

Bosnia Erzegovina – Islanda 3 – 0

Portogallo – Liechtenstein 4 – 0

Slovacchia – Lussemburgo 0 – 0

 

Classifica

Portogallo 3

Bosnia Erzegovina 3

Lussemburgo 1

Slovacchia 1

Islanda 0

Liechtenstein 0

Guida alle qualificazioni di Euro 2024: formula, gironi e come vedere le partite in tv


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Nazionali