Nazionali

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 2^ giornata

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 2^ giornata
Iconsport / SPI

L’Italia batte Malta, ma l’Inghilterra supera l’Ucraina e resta a punteggio pieno; negli altri gironi, vincono Portogallo e Islanda, cadono a sorpresa Bosnia Erzegovina e Danimarca

Dopo l’esordio di qualche giorno fa, è cominciata anche la seconda giornata di queste qualificazioni agli Europei di Germania del 2024. Alcune squadre sono quindi andate in campo per la seconda volta in pochi giorni, mentre altre lo hanno fatto per la prima volta per via del numero di nazionali presenti in ciascun girone – 5 o 6.

Dopo questa tornata, le selezioni si fermeranno e tutti i giocatori torneranno nelle proprie squadre di club per i rispettivi finali di stagione in campionato ed eventuali coppe europee. I ragazzi verranno infatti nuovamente convocati a metà giugno, quando si disputeranno la terza e la quarta giornata di qualificazioni europee (bisogna arrivare a 10). Non vedremo però in campo l’Italia di Mancini, che in quei giorni sarà impegnata nella Final Four di Nations League; la prima gara sarà la semifinale contro la Spagna.

Ecco tutti i risultati e le momentanee classifiche di ciascun girone dopo la 2^ giornata di qualificazione.

 

GIRONE A

A sorpresa nella seconda giornata del girone A perde la Spagna in Scozia. Dopo la vittoria all'esordio, le Furie Rosse sono cadute contro la nazionale scozzese, che ora invece è in testa al girone a punteggio pieno dopo due successi in altrettante gare. A decidere la sfida è stata la doppietta di McTominay, centrocampista del Manchester United, tra primo e secondo tempo.

L'altra partita tra Georgia e Norvegia è invece finita in parità. Dopo il ko all'esordio, la nazionale norvegese ha ottenuto un buon punto in Georgia pareggiando per 1-1; e pensare che gli ospiti erano anche passati in vantaggio nel primo tempo con la firma di Sorloth, salvo poi esser raggiunti nella ripresa grazie alla rete di Mikautadze.

Rimane invece in fondo alla classifica l'umile Cipro, che ha perso il primo match e poi non ha più giocato.

 

Risultati

Georgia – Norvegia 1 – 1

Scozia – Spagna 2 – 0 

 

Classifica

Scozia 6

Spagna 3

Norvegia 1

Georgia 1 *

Cipro 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE B

Non si ferma la Francia, che dopo aver dominato l'Olanda all'esordio per 4-0 batte in trasferta anche l'Irlanda. I transalpini trionfano 0-1 grazie al gran gol di Pavard, ma soprattutto alle strepitose parate nel finale di Maignan. La squadra di Deschamps rimane quindi in testa al proprio girone a punteggio pieno.

Si muove finalmente anche l'Olanda, che dopo il duro ko alla prima giornata stavolta si impone facilmente per 3-0 su Gibilterra: in gol Depay e poi la doppietta di Akè. Ora gli Orange sono al secondo posto del girone insieme alla Grecia, che però ha vinto qualche sera fa contro Gibilterra e poi non è più scesa in campo – quindi ha una partita in meno.

In fondo alla classifica a quota 0 punti e con una gara disputata in meno c'è invece l'Irlanda, che come detto ha esordito e perso in casa contro la Francia.

 

Risultati

Olanda – Gibilterra 3 – 0 

Repubblica d'Irlanda – Francia 0 – 1 

 

Classifica

Francia 6

Grecia 3 *

Olanda 3

Gibilterra 0

Irlanda 0 *

* una partita in meno

 

GIRONE C

Torna a vincere l’Italia di Mancini. Dopo la sconfitta casalinga all’esordio contro l’Inghilterra, gli azzurri battono Malta in trasferta per 0-2 e muovono finalmente la classifica. A decidere la gara sono state le reti di Retegui – ancora – e Pessina, entrambe nel primo tempo. Il risultato però è una delle poche cose buone della serata dell’Italia, vista la prestazione tutt’altro che convincente. Ora gli azzurri sono al secondo posto a quota 3 punti, a pari merito con la Macedonia del Nord che però ha giocato una partita in meno.

Vince anche l’Inghilterra, che dopo aver battuto l’Italia si candida fortemente per la vittoria del girone – anche se è ancora lunghissima. La nazionale dei Tre Leoni si è infatti imposta a Wembley contro l’Ucraina con un bel 2-0 firmato sempre nel primo tempo in pochi minuti da Kane e Saka. La squadra di Southgate è quindi prima in classifica a punteggio pieno: con 6 punti, guarda dall’alto Italia e Macedonia del Nord.

Non scende in campo stavolta invece la Macedonia del Nord, che dopo il successo casalingo su Malta rimane a guardare. Una gara in meno anche per l’Ucraina, che in questa seconda giornata ha esordito perdendo in Inghilterra: la nazionale ucraina rimane quindi in fondo alla classifica insieme a Malta.

 

Risultati

Inghilterra – Ucraina 2 – 0

Malta – ITALIA 0 – 2

 

Classifica

Inghilterra 6

Macedonia del Nord 3 *

ITALIA 3

Malta 0

Ucraina 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE D

Nella seconda partita la Croazia batte la Turchia e balza in testa al girone. Dopo il deludente pareggio all'esordio, la nazionale croata supera 0-2 i turchi e si ferma a 4 punti. Decisiva la doppietta di Mateo Kovacic nel primo tempo. Rimane dunque a 3 punti la Turchia, forte del successo alla prima giornata.

Con la vittoria casalinga sulla Lettonia, anche il Galles si ritrova in testa dopo due partite: un pareggio ed un successo infatti per la nazionale gallese. Stavolta a fissare il risultato sull'1-0 è stato Moore sul finale di primo tempo.

Rimane a guardare nella seconda giornata invece l'Armenia, ferma a 0 punti dopo il ko all'esordio. Stesso discorso per la Lettonia, che fin qui ha giocato – e perso – solo in Galles.

 

Risultati

Turchia – Croazia 0 – 2

Galles – Lettonia 1 – 0 

 

Classifica

Croazia 4

Galles 4

Turchia 3

Armenia 0 *

Lettonia 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE E

Il girone E resta estremamente combattuto. In testa c'è al momento la Repubblica Ceca, che dopo aver vinto in casa all'esordio strappa un buon 0-0 in Moldavia. Ora i cechi guardano tutti dall'alto in basso, compresa la Polonia che invece ha trovato punti solo alla seconda giornata.

Dopo il primo ko, i polacchi si sono infatti imposti per 1-0 sull'Albania nella seconda gara: decisiva la rete di Swiderski sul finale di primo tempo. Ora la nazionale polacca si trova al secondo posto in classifica, a -1 proprio dalla Repubblica Ceca. Subito dietro la Moldavia a 2, che ha ottenuto due pareggi in entrambe le giornate.

In fondo rimangono le Isole Faroe a 1 e l'Albania a 0, entrambe però con una partita disputata in meno rispetto alle altre del girone.

 

Risultati

Moldavia – Repubblica Ceca 0 – 0

Polonia – Albania 1 – 0 

 

Classifica

Repubblica Ceca 4

Polonia 3

Moldavia 2

Isole Faroe 1 *

Albania 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE F

Nel girone F balza in vetta l'Austria, che torna a casa a punteggio pieno. Dopo il bel successo all'esordio, la nazionale austriaca vince 2-1 in casa anche contro l'Estonia. Gli ospiti erano anche passati in vantaggio a metà primo tempo con Sappinen, ma poi nella ripresa i padroni di casa l'hanno rimontata grazie alle reti di Kainz e Grigoritsch.

Subito dietro in classifica c'è l'accoppiata formata da Belgio e Svezia, entrambe a 3 punti. I Diavoli Rossi sono ovviamente i favoriti per la vittoria del girone, ma al momento non sono in testa perché hanno giocato – e vinto – un solo match. Discorso diverso per la nazionale svedese, che dopo il ko all'esordio proprio contro il Belgio riesce a smuovere la classifica; rotonda vittoria in casa contro l'Azerbaigian per 5-0 firmata da Forsberg, Mustafazade, Gyokeres, Karlsson ed Elanga.

Due sconfitte in due partite quindi per l'Azerbaigian, una in una gara invece per l'Estonia: queste sono le due formazioni fanalino di coda del raggruppamento.

 

Risultati

Austria -Estonia 2 – 1

Svezia – Azerbaigian 5 – 0 

 

Classifica

Austria 6

Belgio 3 *

Svezia 3

Estonia 0 *

Azerbaigian 0

*una partita in meno

 

GIRONE G

Com'era prevedibile, pronti via e l'Ungheria gioca subito un calcio stellare. Guidati da mister Rossi, gli ungheresi sottomettono senza difficoltà la Bulgaria in casa per 3-0. Protagonista assoluto il solito fantasista Szoboszlai, che si diverte e fa divertire. Succede tutto nel primo tempo: Vecsei apre i giochi, poi il raddoppio con la fantastica punizione del numero 10 e infine Adam chiude i conti a pochi minuti dall'intervallo.

In testa al girone G c'è però la Serbia, che ha potuto giocare due partite a differenza dell'Ungheria. Dopo la vittoria casalinga d'esordio, la nazionale serba ha la meglio anche in Montenegro per 0-2: decisiva la doppietta nel finale dell'attaccante della Juventus Dusan Vlahovic. 6 punti e punteggio pieno quindi per la Serbia, inseguita a 3 distanze proprio da Montenegro e Ungheria – che però come detto ha giocato una sola partita.

In fondo alla classifica rimangono invece Bulgaria e Lituania, entrambe ferme a 0 punti. La Lituania però, se non altro, ha ancora una gara in meno.

 

Risultati

Ungheria – Bulgaria 3 – 0

Montenegro – Serbia 0 – 2 

 

Classifica

Serbia 6

Ungheria 3 *

Montenegro 3

Bulgaria 0

Lituania 0 *

*una partita in meno

 

GIRONE H

La sorpresa nella seconda giornata di qualificazioni nel girone H è la sconfitta della Danimarca, che all’esordio aveva battuto la Finlandia ma stavolta si è dovuta arrendere all’impresa del Kazakistan. Addirittura, la nazionale danese era andata in vantaggio per 0-2 nel primo tempo grazie alla doppietta del solito Hojlund, che in 2 partite ha così realizzato la bellezza di 5 reti. Blackout totale però nel finale di partita per la Danimarca, che si è fatta rimontare ed ha perso nel recupero per 3-2.

Vince invece la Slovenia, che dopo il successo all’esordio si ripete senza problemi in casa contro San Marino. 2-0 per la nazionale slovena grazie alla rete di Sesko e all’autogol di Di Maio. Questa è quindi l’unica nazionale di questo raggruppamento a punteggio pieno dopo 2 partite.

L’altra sorpresa della serata è la vittoria esterna della Finlandia, che dopo aver perso all’esordio batte l’Irlanda del Nord – che a sua volta invece aveva trionfato nella prima gara di qualificazioni. A firmare lo 0-1 definitivo è stato Kallman a metà primo tempo. Ora quindi la classifica dice che, dopo la Slovenia primatista, ci sono altre 4 squadre a quota 3 punti; ultimo e destinato a non vincere nemmeno una gara c’è invece l’umile San Marino.

 

Risultati

Kazakistan – Danimarca 3 – 2

Slovenia – San Marino 2 – 0

Irlanda del Nord – Finlandia 0 – 1

 

Classifica

Slovenia 6

Danimarca 3

Irlanda del Nord 3

Kazakistan 3

Finlandia 3

San Marino 0

 

GIRONE I

Cominciano già a fare il vuoto le due squadre favorite nel girone I. La prima è la Svizzera, che dopo il successo all'esordio stavolta batte per 3-0 in casa Israele. La partita, senza storia, porta le firme di Vargas, Amdouni e Widmer. La nazionale elvetica si trova quindi in testa al gruppo a quota 6 punti; rimane invece a 1 Israele dopo il punto ottenuto alla prima giornata.

La seconda squadra che comincia a staccarsi dalle altre è invece la Romania, l'unica che sembra poter tenere per un po' il ritmo della Svizzera. La nazionale rumena ha superato 2-1 la Bielorussia fra le mura amiche: Stanciu e Burca hanno portato in vantaggio i padroni di casa nel primo tempo, inutile la rete nel finale di Marazau. La Romania si trova quindi a 6 punti, fanalino di coda a 0 è invece la Bielorussia.

Pareggio poco utile ad entrambe per Kosovo e Andorra: l'1-1 porta le firme di Zhegrova e Rosas. Il Kosovo ora si trova a 2 punti dopo due pareggi in altrettanti match, Andorra invece conquista il suo primo punto in queste qualificazioni europee.

 

Risultati

Kosovo – Andorra 1 – 1

Romania – Bielorussia 2 – 1

Svizzera – Israele 3 – 0 

 

Classifica

Svizzera 6

Romania 6

Kosovo 2

Israele 1

Andorra 1

Bielorussia 0

 

GIRONE J

Tanti gol e tanto spettacolo nella seconda giornata del girone J. Stravince ancora il Portogallo, che dopo i 4 gol casalinghi al Liechtenstein ne rifila altri 6 al povero Lussemburgo. Due vittorie larghe e nette, non senza sorpresa però vista la differenza fra le squadre in campo. Ancora in gol il solito Cristiano Ronaldo, che realizza un’altra doppietta; poi gioie personali per Joao Felix, Bernardo Silva, Otavio e infine Leao. Punteggio pieno quindi per la nuova selezione di Roberto Martinez, che per ora guarda tutti dall’alto in basso in un girone che è destinata a vincere senza grossi problemi.

Insegue poi a 4 punti la sorpresa Slovacchia, che dopo il pareggio all’esordio batte in casa la Bosnia Erzegovina, che invece aveva ottenuto un bel successo alla prima di qualche giorno fa. A decidere il match a favore della nazionale slovacca sono state le reti di Mak e Haraslin, entrambe nella prima frazione di gioco.

Raggiunge la Bosnia Erzegovina a 3 punti in classifica invece l’Islanda, che dopo il ko della prima partita ne rifila addirittura 7 al Liechtenstein, fanalino di coda di questo gruppo. In gol per gli ospiti 3 volte Gunnarson, poi Olafsson, Haraldsson, Guojohnsen ed Ellertsson. La nazionale islandese ha il potenziale per giocarsi la qualificazione agli Europei di Germania da squadra seconda classificata con la Bosnia e la Slovacchia.

 

Risultati

Liechtenstein – Islanda 0 – 7

Lussemburgo – Portogallo 0 – 6

Slovacchia – Bosnia Erzegovina 2 – 0

 

Classifica

Portogallo 6

Slovacchia 4

Islanda 3

Bosnia Erzegovina 3

Lussemburgo 1

Liechtenstein 0

 

Guida alle qualificazioni di Euro 2024: formula, gironi e come vedere le partite in tv


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Nazionali