La Classifica

Le triplette più veloci dei top 5 campionati europei nel 21esimo secolo: Openda terzo

Le triplette più veloci dei top 5 campionati europei nel 21esimo secolo: Openda terzo
Iconsport / Franco Arland

Lois Openda del Lens ha segnato la terza tripletta più rapida del 21esimo secolo nei top cinque campionati europei: dentro anche qualche calciatore della Serie A

La tripletta è sicuramente uno dei “gesti tecnici” più ricercati da un attaccante. Non tutti riescono infatti a segnare tre gol all'interno della stessa partita, in alcuni casi anche nell'arco dell'intera carriera. In delle altre occasioni però – decisamente molto rare – a dei calciatori bastano alcune manciate di minuti per mettere a referto tre gol nello stesso match. Ed è proprio quello che è successo all'attaccante belga del Lens Lois Openda, che in pochi minuti ha steso il Clermont Foot con una tripletta lampo, si tratta della seconda del suo campionato.

Anche se non si è trattato di una tripletta perfetta (ovvero quella segnata con un gol di testa, uno di sinistro ed uno di destro), dato che ha segnato tutti e tre i gol con il piede mancino, si è trattato comunque di una tripla marcatura speciale. Ma a proposito di triplette speciali, fosse stata in Champions League avrebbe guadagnato la prima posizione, che ha conquistato Salah grazie alla tripletta contro il Rangers nei gironi di questa edizione (qui le triplette più veloci nella storia della Champions League).

E non si è trattato nemmeno di una tripletta in una finale di un Mondiale, per quella ci ha pensato Mbappé (le triplette nella storia della finale dei Mondiali); che era stato preceduto da Goncalo Ramos, uno dei dieci calciatori capaci di segnare una tripletta nella fase ad eliminazione diretta di un Mondiale (qui la classifica completa). Vediamo quindi, grazie ai dati forniti da Transfermarkt e prendendo come punto di riferimento a partire dalla stagione 1999/2000, quali sono stati i calciatori in grado di realizzare le triplette più rapide nei top cinque campionai europei.

La classifica, le triplette più veloci dei top cinque campionati europei nel 21esimo secolo

9. Andriy Shevchenko: Perugia – Milan 0-3, 7 minuti (Serie A, stagione 1999/00)

Partiamo come di consueto dall'ultima posizione e iniziamo con un grandissimo bomber, unico pallone d'oro dei dieci presenti in classifica, tanto per dirne una. Ma siamo qui per parlare della tripletta segnata dall'ucraino al Perugia nella stagione 1999/00. Era la 19esima giornata, ultima del girone di andata, e a Shevchenko bastarono sette minuti per liquidare la pratica perugina. Una partita bloccata fino al minuto 69′, poi one man show: dopo il primo gol, segnato appunto al 69′, gli altri arrivarono al 73′ ed al 76′, per lo 0-3 finale.

8. Filippo Inzaghi: AC Venezia 1907 – Juventus 0-4, 6 minuti (Serie A, stagione 1999/00)

Da un grande bomber del Milan ad un altro, che però la tripletta più veloce della carriera la mise a segno quando vestiva ancora la maglia della Juventus. Era la 22esima giornata di Serie A, terza del girone di ritorno. Bastarono appena sei minuti di gioco a Pippo Inzaghi per siglare una tripletta che stroncò completamente il Venezia.

7. Matt Moussilou: Lille – FC Istres 8-0, 6 minuti (Ligue 1, stagione 2004/05)

All'ottavo posto troviamo il più sconosciuto dei calciatori che compongono questa speciale classifica, Matt Moussilou. Era la stagione 2004/05, 31esima giornata del girone di ritorno, quando l'attaccante congolese del Lille mise a segno quattro gol nell'8-0 rifilato dai suoi all'Istres. Dei quattro gol, tre arrivarono a sei minuti di distanza tra il primo ed il terzo.

6. David Villa: Athletic Bilbao – Valencia 0-3, 5 minuti (Liga, stagione 2005/06)

Prima del passaggio al Barcellona e delle definitiva esplosione, David Villa era uno dei protagonisti nell'attacco del Valencia. E la conferma è arrivata con la tripletta lampo segnata all'Athletic Bilbaso nel corso della stagione 2005/06. Era la 34esima giornata del girone di ritorno ed al bomber spagnolo bastarono cinque minuti per segnare tre gol che mandarono k.o. gli avversari.

5. Kevin Gameiro: Sporting Gijon – Atletico Madrid 1-4, 5 minuti (Liga, stagione 2016/17)

Al quinto posto si piazza un attaccante che è ormai sparito dai radar, complice anche l'età, ma che nel 2016/17 era uno dei protagonisti nelle sortite offensive dell'Atletico Madrid: Kevin Gameiro. Di particolare effetto quelle che lo videro coinvolto nel match contro lo Sporting Gijon, deciso proprio dal francese, che mise a segno una tripletta in appena cinque minuti, consegnando di fatto la vittoria alla squadra di Simeone.

4. Keita Baldé: Lazio – Palermo 6-3, 5 minuti (Serie A, stagione 2016/17)

Ritorniamo nuovamente nel massimo campionato italiano per parlare della quarta posizione, ultima prima del podio. Si tratta anche dell'ultimo “italiano” di questa particolare classifica, Keita Baldé. Ed è stata proprio la stagione 2016/17 che illuse tutti circa le potenzialità del ragazzo senegalese, che segnò tre gol al Palermo in appena cinque minuti, raggiungendo gli 11 centri stagionali alla 33esima giornata del girone di ritorno. Dopo i tre gol al Palermo arrivarono la doppietta alla Roma nel derby, ed i gol a Sampdoria, Fiorentina ed Inter, tutti in partite consecutive.

3. Lois Openda: Clermont Foot – Lens 0-4, 5 minuti (Ligue 1, stagione 2022/23)

Sul gradino più basso del podio si piazza proprio la recente tripletta di Lois Openda, che ha approfittato di un momento di black out della difesa del Clermont Foot per punirla e regalare tre punti preziosi ai suoi. Come detto prima è la seconda tripletta del suo campionato, ma è decisamente la più veloce, dato che tra il primo ed il terzo gol sono passati solo cinque minuti.

2. Robert Lewandowski: Bayern Monaco – Wolfsburg 5-1, 4 minuti (Bundesliga, stagione 2015/16)

Non poteva di certo mancare in una classifica del genere un attaccante del calibro di Robert Lewandowski. Il polacco, pur non essendo l'unico della classifica ad aver effettivamente segnato più di tre gol, è l'unico che ne ha segnati cinque. Sono tutte sue le marcature nella vittoria ai danni del Woflsburg, tre di queste distanziate appena quattro minuti tra prima ed ultima.

1. Sadio Mané: Southampton – Aston Villa 6-1, 3 minuti (Premier League, stagione 2014/15)

La tripletta più veloce dei top cinque campionati europei nel 21esimo secolo è quella di Sadio Mané, nel match tra Southampton ed Aston Villa. Bastarono solamente tre minuti al senegalese per piegare gli avversari, con i tre gol segnati tra il 13esimo ed il 16esimo minuto nel corso del primo tempo. Un gol per minuto. Una partita decisa ancora prima di cominciare. Nella goleada del Southampton ci mise lo zampino anche l'italiano Graziano Pellé, con il gol del definitivo 6-1.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

36 22 8 6 29 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

35 19 6 10 26 63
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

35 15 8 12 13 53
9 Napoli

Napoli

36 13 12 11 7 51
10 Torino

Torino

36 12 14 10 1 50
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

36 11 12 13 -9 45
13 Lecce

Lecce

36 8 13 15 -20 37
14 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
15 Udinese

Udinese

36 5 18 13 -17 33
16 Cagliari

Cagliari

36 7 12 17 -27 33
17 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
18 Empoli

Empoli

36 8 8 20 -26 32
19 Sassuolo

Sassuolo

36 7 8 21 -30 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in La Classifica