Champions League

I calciatori con più presenze nella storia della Champions League

I calciatori con più presenze nella storia della Champions League
Iconsport / PA Images

Karim Benzema entra nell'esclusivo club dei calciatori con almeno 150 presenze nella storia della Champions League, è il quinto di sempre

Ci sono dei calciatori che riescono ad incidere decisamente più di altri nel corso della loro carriera, e tutti hanno una cosa in comune, oltre al fatto di giocare (o aver giocato) per alcune delle più grandi squadre del mondo: essere stati protagonisti nelle competizioni più importanti. E quando si pensa a competizioni importanti, nell'ambito delle squadre di club, il pensiero non può che ricadere sulla coppa dalle grandi orecchie: la Champions League.

Sono pochi i calciatori che possono vantare di aver giocato almeno una partita nella massima competizione europea per club, e sono molti meno quelli che ci hanno giocato per diverse stagioni ed ai massimi livelli. Di questa categoria fa sicuramente parte l'attaccante francese del Real Madrid Karim Benzema, che con la presenza contro il Chelsea nel match valido per il ritorno dei quarti di finale di Champions League ha raggiunto le 150 presenze nella storia della competizione, solo altri quattro calciatori avevano tagliato questo traguardo prima di lui.

Considerando la top dieci dei calciatori con più presenze della storia, oltre a Benzema e Messi (che fanno parte delle prime cinque posizioni), ci sono diversi altri calciatori ancora in attività che presto potrebbero tagliare tale traguardo. Quello più vicino di tutti è Thomas Muller del Bayern Monaco, che nella partita contro il Manchester City taglierà il traguardo delle 144 presenze. Anche se dovesse arrivare in finale però, le 150 le potrà raggiungere solamente nel corso della prossima stagione. Tra i calciatori ancora in attività presenti poi anche Sergio Ramos, Toni Kroos e Manuel Neuer.

La classifica dei calciatori con più presenze nella storia della Champions League

5. Karim Benzema: 150 presenze

Partiamo come al solito dall'ultima posizione che, per ovvi motivi, è ricoperta proprio da Karim Benzema. Fresco di passaggio del turno, con il suo Real Madrid che è approdato per l'ennesima volta in semifinale di Champions League, l'attaccante francese avrà adesso anche l'opportunità di superare Xavi ed agguantare la quarta posizione di questa speciale classifica. Lui che è anche il quarto miglior marcatore di sempre nella storia della competizione con 90 gol all'attivo, numero che è destinato ad aumentare ancora.

L'esordio risale alla stagione 2005/06, quando vestiva ancora la maglia del Lione, in quell'anno appena una presenza per lui. Arrivarono con la maglia della squadra francese anche le successive 18 presenze nella competizione, prima del passaggio – nell'estate del 2009 – al Real Madrid, squadra con la quale ha trovato le successive 131 apparizioni ed anche cinque successi. Pallone d'Oro in carica, Benzema sembra ancora al massimo della forma fisica, potrà quindi ancora dire molto anche in ambito Champions League.

4. Xavi Hernandez: 151 presenze

Appena una presenza complessiva in più per Xavi, che ricopre la quarta posizione. Oggi allenatore della prima squadra del Barcellona, del centrocampo dei blaugrana è stato un vero e proprio perno oltre che una leggenda. Sono 151 le sue apparizioni nella coppa dalle grandi orecchie, tutte con la maglia del club spagnolo. Unico club in cui ha giocato nel corso della sua carriera europea, prima di andare a chiuderla in Qatar con la maglia dell'Al-Sadd SC.

Ovviamente a livello di gol non di certo lo stesso impatto di Benzema, il doppio delle marcature invece gli assist. Il suo apporto in mezzo al campo ed al gioco dei blaugrana però Xavi lo forniva in altri modi, allo stesso modo efficaci e decisivi.

3. Lionel Messi: 163 presenze

Da molti considerato il più grande calciatore di tutti i tempi, si piazza sul gradino più basso del podio per quanto riguarda le presenze in Champions League Lionel Messi, il miglior assist-man del XXI secolo (la classifica). Sono 163, ma di sicuro non si fermerà a questo numero. Il suo contratto con il Paris Saint-Germain è in scadenza il prossimo 30 giugno; anche se il suo futuro è ancora incerto, ciò che sembra essere certo è che continuerà anche nella prossima stagione a giocare la Champions League: le ipotesi sono due, rinnovo con i parigini o ritorno al Barca. In ognuno dei due casi giocherebbe però la Champions.

Per Messi sono quattro le coppe messe in bacheca, tutte nel periodo di militanza al Barcellona. È anche il secondo per gol nella storia della competizione, 129 marcature per l'argentino, secondo solo a Cristiano Ronaldo. Per quanto riguarda le presenze sono 14 quelle trovate con i parigini, con i quali è stato eliminato agli ottavi di finale per due stagioni consecutive. Sono dunque 149 le apparizioni fatte con la maglia del Barcellona.

2. Iker Casillas: 177 presenze

La seconda posizione è invece occupata dall'unico portiere di questa top cinque, Iker Casillas. Sono ben 177 le presenze europee del portiere spagnolo, che ha anche alzato al cielo per tre volte la competizione con il suo Real Madrid. Ed è proprio con i blancos che ha trovato la maggior parte delle apparizioni, prima di andare a chiudere la carriera al Porto.

Nello specifico dalla stagione dell'esordio, la 1999/2000, all'ultima giocata con la maglia del Real Madrid (la 2014/15), Casillas ha trovato 148 presenze in Champions con il Real. Di conseguenza sono 29 quelle con il Porto, club con il quale ha fatto anche le prime due apparizioni in Europa League della sua carriera. In totale in Champions può vantare anche 59 clean sheet, uno dei portieri con il maggior numero di reti inviolate nella storia della competizione.

1. Cristiano Ronaldo: 183 presenze

Il calciatore con più presenze nella storia della Champions League è Cristiano Ronaldo. Il fenomeno portoghese detiene il maggior numero di record legati alla competizione. Il più importante dei quali, oltre a questo delle presenze, quello dei gol segnati: con 140 marcature in 183 presenze nessuno ha fatto meglio di Cr7 in termini realizzativi. Una media spaventosa di 0,76 gol a partita.

Si tratta anche dell'unico calciatore dei cinque presenti qui ad aver giocato in Champions con quattro squadre diverse: Sporting Lisbona, Manchester United, Real Madrid e Juventus. Unico ad aver giocato anche per una squadra italiana. In totale con i bianconeri per lui 23 presenze e 14 gol. Essendo passato all'Al-Nassr in Arabia Saudita non avrà modo di migliorare tale record, ma sarà lo stesso molto difficile strapparglielo.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

36 15 9 12 13 54
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

36 11 12 13 -9 45
13 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
14 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
15 Udinese

Udinese

36 5 18 13 -17 33
16 Cagliari

Cagliari

36 7 12 17 -27 33
17 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
18 Empoli

Empoli

36 8 8 20 -26 32
19 Sassuolo

Sassuolo

36 7 8 21 -30 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in Champions League