Calciomercato

Calciomercato, De Ketelaere può davvero andare all’Atalanta? La pista suggestiva e le opzioni al vaglio del Milan

Calciomercato, De Ketelaere può davvero andare all’Atalanta? La pista suggestiva e le opzioni al vaglio del Milan
IconSport / Newspix

Il calciomercato estivo si avvicina e tra i rumors che circolano c’è quello che riguarda Charles De Ketelaere, il giovane trequartista belga del Milan che non ha ancora convinto in rossonero. L’Atalanta sarebbe interessata a dargli una chance e a portarlo a Bergamo, dove potrebbe esplodere sotto la guida di Gasperini. Ma qual è la valutazione del Milan e quali sono le possibilità di vedere questo affare concretizzarsi? Scopriamolo insieme in questo articolo.

L’Atalanta vuole rilanciare De Ketelaere: la formula per ottenere il sì del Milan

L’Atalanta è nota per essere una squadra che sa valorizzare i giovani talenti e che non ha paura di puntare su calciatori in difficoltà altrove. De Ketelaere potrebbe essere il profilo giusto per la Dea, che lo vorrebbe inserire nel suo reparto offensivo già ricco di qualità e fantasia. Il trequartista belga ha dimostrato di avere doti tecniche e fisiche importanti, ma al Milan non è riuscito a trovare spazio e continuità. Gian Piero Gasperini potrebbe essere l’allenatore in grado di farlo crescere e di farlo esprimere al meglio.

Ma come farebbe l’Atalanta a convincere il Milan a lasciar andare De Ketelaere? La formula più probabile sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto a determinate condizioni. In questo modo, il Milan si garantirebbe la possibilità di riavere il giocatore in caso di esplosione o di incassare una cifra adeguata in caso di conferma delle difficoltà. I bergamaschi, invece, si assicurerebbe un rinforzo di qualità senza rischiare troppo sul piano economico. Questo affare, però, è tutt’altro che facile da realizzare, visto che il classe 2001 ha un contratto con i rossoneri fino al 30 giugno 2027 e quindi non c’è fretta di svenderlo. Inoltre, il Milan gli darà sicuramente un’altra possibilità per dimostrare il suo valore.

I numeri di Charles De Ketelaere quest’anno in rossonero

Charles De Ketelaere è arrivato al Milan nell’estate del 2022, dopo una stagione strepitosa con il Bruges, in cui ha segnato 18 gol e fornito 10 assist tra Jupiler Pro League, Beker van België, Champions League e Supercoppa di Belgio. Paolo Maldini ha investito 32 milioni di euro per portarlo in Italia, convinto di aver trovato un gioiello da far brillare in Serie A e in Europa. Tuttavia, le cose non sono andate come sperato e CDK ha faticato ad ambientarsi e ad imporsi.

In questa stagione, il fantasista belga ha giocato 35 partite con il Diavolo, ma solo 1335 minuti in totale. Ha fornito un solo assist e non ha mai segnato un gol. Ad oggi è il secondo cartellino più oneroso della storia del calcio italiano Serie A a non essere mai andato a segno. Le sue prestazioni sono state spesso opache e sottotono, senza mai mostrare quella personalità e quella fantasia che lo avevano contraddistinto in Jupiler League e in Champions League con il Bruges. De Ketelaere ha sofferto la concorrenza nel suo ruolo e non ha saputo cogliere le occasioni che Stefano Pioli gli ha concesso.

Calciomercato Milan: il punto sul futuro di De Ketelaere

Il Milan non vuole subire una minusvalenza dopo appena un anno dall’acquisto di De Ketelaere. Il club rossonero crede ancora nel potenziale del giocatore e non intende cederlo facilmente. Maldini e Massara sanno che i giovani hanno bisogno di tempo per adattarsi e per esprimersi al meglio e non vuole ripetere l’errore commesso in passato con altri calciatori come Aubameyang, Locatelli, Acerbi, Darmian e tanti altri. Tuttavia, il Milan ha saputo anche attendere in passato i suoi fenomeni di oggi, come Rafael Leao, Kessie, Theo Hernandez e Calabria. È vero che De Ketelaere quest’anno non ha rispettato le aspettative, ma Maldini e la società rossonera aspetteranno quasi sicuramente il secondo anno per trarre un giudizio definitivo.

Il futuro di De Ketelaere dipenderà anche dalle mosse che il Milan farà sul mercato. Il club rossonero ha bisogno di rinforzare il suo reparto offensivo e potrebbe decidere di puntare su altri profili; non a caso Maldini sta seguendo i vari Baldanzi, Balogun e Nelson.

Leggi anche → Calciomercato Milan, la semifinale di Champions porta soldi: il rinnovo di Leao e gli altri piani di Maldini

In questo caso, De Ketelaere potrebbe trovare ancora meno spazio e quindi potrebbe valutare l’ipotesi di un trasferimento temporaneo o definitivo. L’Atalanta resta alla finestra e monitora la situazione, il classe 2002 ex Bruges è un talento da aspettare e da non bruciare precipitosamente.


Gianluca Sisti

Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Calciomercato