Calciomercato

Calciomercato, scatta l’asta per Osimhen: Bayern e United pronti a follie, il Napoli ha in mano il sostituto

Calciomercato, scatta l’asta per Osimhen: Bayern e United pronti a follie, il Napoli ha in mano il sostituto
IconSport / PictureAlliance

Il Napoli potrebbe perdere Osimhen nella prossima sessione di calciomercato. L’attaccante nigeriano è corteggiato da diverse big europee che sono pronte a fare offerte monstre per strapparlo agli azzurri. Il ds Giuntoli, però, ha già individuato il possibile successore: a seguire scopriremo chi è il profilo selezionato dal ds partenopeo e quali sono le offerte delle big che tentano di strappare l’attaccante nigeriano al club campano 

Calciomercato Napoli, le offerte di Bayern Monaco e Manchester United

Victor Osimhen è il gioiello del Napoli, ma è diventato anche uno dei giocatori più appetibili sul mercato. Il bomber nigeriano, autore di 5 gol in 6 partite di Champions League e 21 reti in 24 match di Serie A, ha attirato le attenzioni di Bayern Monaco e Manchester United. Due top club che hanno bisogno di un centravanti di caratura mondiale e sono pronti a fare follie per assicurarsi il suo cartellino. 

Secondo alcune indiscrezioni, i Red Devils sarebbero disposti a offrire fino a 160 milioni di euro per strappare Osimhen al Napoli, mentre i bavaresi lo vedrebbero come il successore ideale di Lewandowski dopo il flop Sadio Mané. Il Napoli, però, non ha intenzione di cedere il suo asso e spera di convincerlo a restare con un progetto ambizioso e un adeguamento contrattuale.

L’offerta del Bayern per Osimhen

Il Bayern Monaco ha messo nel mirino Victor Osimhen, il bomber del Napoli che sta incantando con le sue prestazioni a suon di gol. I campioni di Germania sono disposti a offrire una cifra di almeno 120 milioni di euro per convincere De Laurentiis a cedere il bomber nigeriano, che ha un contratto fino al 2025 con gli azzurri. Il motivo di questa folle offerta è legato in parte al fallimento dell’operazione Mané, arrivato l’anno scorso dal Liverpool per raccogliere l’eredità di Lewandowski. 

L’attaccante senegalese, però, ha deluso le aspettative e non si è mai integrato negli schemi di Nagelsmann prima e di Tuchel adesso. Inoltre è stato protagonista di una rissa con Leroy Sané negli spogliatoi dopo il ko con il Manchester City, che gli è costata la sospensione e una multa salatissima. Il Bayern vuole quindi liberarsi di Mané e puntare su Osimhen, che considera il terminale offensivo ideale per il suo gioco. Il club bavarese ha bisogno di un attaccante di elite, quest’anno come titolare ha giocato quasi sempre Choupo-Moting, che nei piani iniziali della società doveva essere una riserva.

L’offerta del Manchester United che fa tentennare De Laurentiis

Victor Osimhen non ha solo il Bayern Monaco sulle sue tracce, ma anche il Manchester United. I Red Devils sono alla disperata ricerca di un centravanti che possa garantire gol e spettacolo, dopo la deludente stagione che li ha visti eliminati dalla Coppa Uefa, sconfitti 3-0 dal Siviglia nei quarti di finale. Ora l’unico obiettivo stagionale rimasto è mantenere il terzo posto in Premier League per accedere in Champions il prossimo anno. 

Per farlo, però, serviranno rinforzi di qualità. Il tecnico Ten Hag ha chiesto uno sforzo alla società per il prossimo anno e provare a prendere Osimhen per comporre un tridente offensivo esplosivo con Rashford e Antony. Il Manchester United sarebbe pronto a fare follie per Osimhen e a sfidare il Bayern Monaco per aggiudicarsi il bomber nigeriano. Secondo alcune fonti, i Red Devils avrebbero messo sul piatto 160 milioni di euro per convincere il presidente Aurelio De Laurentiis a cedere il suo fuoriclasse.

Da PSG a Chelsea: le altre big europee interessate ad Osimhen

Victor Osimhen è il sogno proibito di molte big europee, non solo di Manchester United e Bayern Monaco. Il PSG è anche in pole per l’attaccante nigeriano ed è pronta ad offrire 150 milioni di euro per ingaggiarlo. Il club francese vede in Osimhen il partner ideale per Mbappé, Neymar e Messi ma deve fare i conti con la concorrenza delle altre pretendenti e soprattutto con la volontà di trattenerlo del Napoli e di restare del giocatore.

L’ex attaccante del Lille, infatti, ha ricevuto un consiglio dal suo idolo di sempre, Didier Drogba, che gli ha sconsigliato di andare al PSG. L’ex leggenda dei Blues, intervenuto a Canal+, ha detto che il Paris Saint-Germain non è il club giusto o adatto per proseguire nella sua crescita e che ha bisogno di altro. Osimhen ascolterà il suo mentore o sarà tentato dalla proposta del PSG? Il futuro del nigeriano è ancora tutto da scrivere.

Flop Chelsea: Osimhen può essere la soluzione?

Il Chelsea potrebbe inserirsi nella corsa all’attaccante nigeriano e decidere di andare all-in su di lui per risolvere i problemi in attacco. Il club londinese sta vivendo una stagione fallimentare, con l’uscita ai quarti di finale di Champions League con il Real Madrid e attualmente è undicesimo in Premier League. Il club londinese ha fatto una campagna acquisti faraonica nella stagione 2022/23, portando a Stamford Bridge giocatori come Enzo Fernández, Wesley Fofana, Mykhaylo Mudryk, Marc Cucurella e Raheem Sterling

Tuttavia, questi colpi non hanno portato i risultati sperati. Prima Tuchel e poi Potter, sono stati esonerati e ora i Blues si ritrovano a dover pianificare di nuovo il futuro, per trovare un allenatore che possa dare un’identità a questa squadra e sfruttare al meglio i tanti talenti a disposizione. Tra i candidati in lizza tra l’altro ci sono Allegri, Conte e Zidane. Il Chelsea non avrebbe problemi ad offrire la cifra monstre delle altre pretendenti, ma anche in questo caso Londra potrebbe non essere la destinazione ideale per l'attaccante nigeriano.

Calciomercato Napoli, l’erede di Osimhen individuato da Giuntoli 

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, Cristiano Giuntoli sta monitorando diversi attaccanti in vista di un’eventuale cessione di Victor Osimhen. Il nome che spunta tra i papabili sostituti del centravanti nigeriano è quello di Tammy Abraham della Roma. Il puntero inglese potrebbe essere l’ideale per i partenopei per forza fisica e vivacità nell’area di rigore.

L’attaccante classe 1997, infatti, ha dimostrato di saper segnare con continuità sia in Premier League che in Serie A, dove ha già messo a segno 35 reti in due stagioni. La Roma, però, non ha intenzione di privarsi facilmente del suo centravanti titolare e chiederà almeno 60 milioni di euro per lasciarlo partire. Il Napoli dovrà quindi fare uno sforzo economico importante se vorrà portare Abraham al Maradona.

Gli altri profili in attacco monitorati da Giuntoli

Cristiano Giuntoli non vuole farsi trovare impreparato in caso di partenza di Victor Osimhen. Il direttore sportivo del Napoli sta seguendo diversi profili oltre a Tammy Abraham della Roma, che resta il candidato numero uno per sostituire il nigeriano. Tra i nomi sul taccuino del ds azzurro ci sono anche Rasmus Hojlund dell’Atalanta, Victor Boniface dell’Union Saint-Gilloise e Beto dell’Udinese. Hojlund è un centravanti danese di 20 anni che ha impressionato con la maglia dello Sturm Graz prima di trasferirsi a Bergamo a fine agosto. Con la Dea ha realizzato 14 reti in 36 presenze al suo primo anno in Italia.

Victor Boniface è un connazionale di Osimhen, di 22 anni che milita nel club belga dell’Union Saint-Gilloise, dove ha segnato 20 gol in 48 partite tra tutte le competizioni. Beto ha 25 anni, si è messo in luce con l’Udinese l’anno scorso e quest’anno si è saputo ripetere in Serie A, realizzando 10 reti in 29 presenze. Con oltre 120 milioni di euro incassati dall’eventuale cessione di Osimhen il Napoli può comprare chiunque (a parte Haaland) ma il dilemma è se c’è qualcuno all’altezza di raccogliere l’eredità del classe 1998 di Lagos sul mercato. Osimhen, infatti, è stato il trascinatore degli azzurri con i suoi gol e le sue giocate, la conquista dello scudetto è vicinissima dopo 32 anni. Sostituirlo non sarà facile e Giuntoli dovrà fare la scelta giusta per non compromettere il futuro del Napoli.

 


Gianluca Sisti

Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Calciomercato