Coppa Italia

Che succede se la Cremonese vince la Coppa Italia? Chi si qualifica per l’Europa League

Che succede se la Cremonese vince la Coppa Italia? Chi si qualifica per l’Europa League
Iconsport / Massimo Paolone

Se la Cremonese vince la Coppa Italia si qualifica in Europa League insieme alla quinta classificata in campionato, la sesta invece scenderebbe in Conference League

Il campionato di Serie A sta arrivando alle sue fasi finali e più delicate della stagione. Ieri è terminata la 28^ giornata, ciò significa che mancano esattamente 10 partite alla fine.

Nel frattempo, oltre al ritorno delle coppe europee che saranno nuovamente protagoniste dalla prossima settimana con l’andata dei quarti di finale, tra stasera e domani ci sarà spazio per le due semifinali di andata di Coppa Italia. Ad aprire i giochi sarà Juventus-Inter all’Allianz Stadium di Torino, poi domani sarà la volta di Cremonese-Fiorentina allo stadio Giovanni Zini di Cremona.

Se il percorso di bianconeri e nerazzurri, e della Viola, non stupisce, balza ovviamente subito agli occhi quanto fatto dai grigiorossi, squadra neopromossa dalla Serie B. Nonostante la grandissima difficoltà in Serie A, la Cremonese ha fatto qualcosa di sensazionale nel torneo nazionale.

Tanto per cominciare è partita dal primo turno, dove non senza difficoltà ha eliminato la Ternana per 3-2 davanti ai propri tifosi. Poi ha fatto lo stesso con il Modena per 4-2, qualificandosi così per la fase finale. Il difficile è arrivato però a gennaio 2023, quando sono entrate in tabellone le 8 teste di serie, ovverosia le big di Serie A. I grigiorossi però non si sono fatti spaventare e, con coraggio e un pizzico di fortuna, hanno iniziato una vera e propria scalata, grazie anche all’arrivo in panchina di mister Davide Ballardini.

Agli ottavi di finale infatti la Cremonese ha buttato fuori dalla Coppa Italia niente meno che il super Napoli di Luciano Spalletti, squadra che vincerà lo scudetto in questa stagione e che a breve si giocherà anche i quarti di finale di Champions League. Allo stadio Diego Armando Maradona, i lombardi hanno avuto la meglio ai calci di rigore, dopo aver pareggiato 2-2 tra tempi regolamentari e supplementari. Non contenta, però, la Cremonese ha fatto ancora meglio ai quarti di finale contro la Roma di José Mourinho: all’Olimpico, i ragazzi di Ballardini si sono meritatamente imposti per 1-2.

Ed ecco quindi la storica qualificazione in semifinale, dove la Cremonese è stata sorteggiata nella parte di tabellone più agevole. Per arrivare all’ultimo atto, infatti, i grigiorossi sfideranno la Fiorentina di Italiano in un doppio confronto di andata – domani sera in casa – e ritorno, giovedì 27 aprile a Firenze. Dovesse vincere ancora, a Roma troverà la squadra che ha avuto la meglio nell’altra semifinale tra Juventus e Inter.

Ciò significa una cosa: la Cremonese ha tutte le carte in regola per vincere la Coppa Italia.

 

Se la Cremonese vince la Coppa Italia si qualifica in Europa League

Che cosa dicono le regole del campionato di Serie A per quanto riguarda la qualificazione in Europa League? È abbastanza semplice.

Dopo le prime 4 squadre qualificate ai gironi di Champions League, ad entrare di diritto nella seconda competizione europea per importanza sono la quinta e la sesta classificata al termine del campionato in corso, oppure la quinta classificata e la squadra vincitrice della Coppa Italia.

Questa differenza dipende dalla posizione di classifica con cui termina la stagione il club che vince il torneo nazionale. Se questo club finisce il campionato al quinto o sesto posto allora tutto rimane invariato con la quinta e la sesta squadra che si qualificano per i gironi di Europa League.

Discorso diverso invece se la formazione che vince la Coppa Italia ha chiuso il campionato al di sotto della sesta posizione: in questa situazione, infatti, ad accedere direttamente alla competizione europea è la quinta classificata e la squadra che ha vinto la Coppa Italia, mentre la sesta del campionato dovrebbe accontentarsi del terzo turno preliminare di Conference League. Esclusa da tutte le competizioni europee invece la settima della Serie A. In sostanza, con questo scenario, la squadra vincitrice della coppa toglie il posto “europeo” alla sesta classificata.

Questa seconda opzione è proprio il caso della Cremonese, che ovviamente non può arrivare al sesto posto in classifica in campionato. Se la squadra di Ballardini dovesse vincere la Coppa Italia allora sarebbe qualificata di diritto ai gironi di Europa League insieme alla formazione che ha chiuso il campionato al quinto posto; solo la Conference League invece per la sesta.

 

La Cremonese può andare in Europa League anche se retrocede in Serie B?

Assolutamente sì. Non esiste alcun tipo di vincolo di regolamento a riguardo.

La Cremonese al momento conta appena 13 punti in classifica dopo 28 giornate ed occupa l’ultimo posto in Serie A, dietro anche a Sampdoria e Verona. Fin qui è arrivata una sola vittoria, 10 pareggi e ben 17 sconfitte. La salvezza ad oggi dista 12 lunghezze: lo Spezia quartultimo conta infatti 25 punti. Divario che sembra a dir poco incolmabile in queste ultime 10 gare per la squadra di Ballardini, ormai destinata a ritornare subito nella serie cadetta.

In ogni caso, se dovesse vincere la Coppa Italia, la Cremonese disputerebbe senza problemi l’Europa League anche da squadra retrocessa in Serie B.

Esiste anche un precedente storico. In Inghilterra, nella stagione 2012/13, il Wigan Athletic vinse la FA Cup in finale contro il Manchester City. Nella stessa annata, però, retrocedette dalla Premier League alla Championship, la seconda lega inglese. Nella stagione 2013/14 disputò quindi regolarmente i gironi di Europa League – anche se venne eliminato subito – pur non militano in Premier League.


Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 22/23
# Squadra G V P S +/- Punti
1

Napoli

36 27 5 4 47 86
2

Lazio

36 20 8 8 27 68
3

Inter

36 21 3 12 27 66
4

Milan

36 18 10 8 18 64
5

Atalanta

36 18 7 11 16 61
6

Roma

36 17 9 10 12 60
7

Juventus

36 21 6 9 23 59
8

Monza

36 14 10 12 0 52
9

Bologna

36 13 11 12 3 50
10

Torino

36 13 11 12 -2 50
11

Fiorentina

36 13 11 12 7 50
12

Udinese

36 11 13 12 1 46
13

Sassuolo

37 12 9 16 -12 45
14

Empoli

36 10 12 14 -10 42
15

Salernitana

36 8 15 13 -13 39
16

Lecce

36 7 12 17 -13 33
17

Spezia

36 6 13 17 -26 31
18

Verona

36 7 9 20 -26 30
19

Cremonese

36 4 12 20 -34 24
20

Sampdoria

37 3 10 24 -45 19

Rubriche

Di più in Coppa Italia