Premier League

I migliori capocannonieri nella storia della Premier: Haaland raggiunge la vetta

I migliori capocannonieri nella storia della Premier: Haaland raggiunge la vetta
Iconsport / SPI

Erling Haaland entra nella storia della Premier League, raggiunto il record di gol per un singolo campionato

Ormai non fanno quasi più notizia i record raggiunti da Erling Haaland in questi primi anni di carriera. Quello che ha raggiunto con il gol segnato al Fulham nella 32esima giornata di Premier League, ha però un sapore storico, perché di storia si tratta. Sono 34 i gol segnati dall'attaccante norvegese nelle prime 30 partite di sempre giocate nel massimo campionato inglese.

Solo due calciatori nella storia inglese avevano fatto così bene, entrambi avevano però avuto a disposizione 42 giornate di campionato. Ad Haaland adesso ne rimangono sei a disposizione per migliorare l'attuale primato, che al momento condivide con Shearer e Cole. Andiamo a scoprire quali sono stati i calciatori che hanno vinto il titolo di capocannoniere della Premier League con il maggior numero di gol in stagione nella storia.

I migliori capocannonieri nella storia della Premier League

10. Robin Van Persie (Arsenal): 30 gol, stagione 2010/11

La decima posizione parte con uno dei più grandi attaccanti che il calcio inglese abbia mai visto, Robin van Persie. Un attaccante capace di segnare 144 gol nelle sue 280 presenze complessive di Premier League. La migliore stagione del bomber olandese, dal punto di vista realizzativo, fu quella 2010/11. Prima vera stagione ad alti livelli e da protagonista, che chiuse con 30 gol in 38 presenze, 37 delle quali dal primo minuto.

9. Harry Kane (Tottenham): 30 gol, stagione 2017/18

Arriviamo quasi ai giorni nostri per parlare della nona posizione, ricoperta dall'attuale bomber del Tottenham e della nazionale inglese Harry Kane, che il record personale lo stabilì nella stagione 2017/18. Nel suo caso, a differenza di van Persie, i gol furono messi a segno in 37 presenze complessive, 35 delle quali da titolare.

8. Alan Shearer (Blackburn Rovers): 31 gol, stagione 1993/94

L'unico calciatore presente per più di una volta nella speciale classifica, nello specifico tre volte, è Alan Shearer. L'attaccante inglese capace di segnare 260 gol nelle 441 presenze complessive trovate nel massimo campionato inglese. La prima stagione al top della forma fu la 1993/94, che chiuse con 31 gol in 40 presenze, 34 da titolare.

7. Alan Shearer (Blackburn Rovers): 31 gol, stagione 1995/96

La seconda delle tre stagioni di Shearer presenti la troviamo già in settima posizione. In questo caso si tratta dell'annata 1995/96. A differenza delle altre due posizioni, in questa occasione la Premier League era già a 38 partite. I 31 gol arrivarono in 35 presenze, tutte da titolare.

6. Cristiano Ronaldo (Manchester United): 31 gol, stagione 2007/08

Non poteva di certo mancare Cristiano Ronaldo in questa classifica. Il fenomeno portoghese ha militato in Premier League con la maglia del Manchester United, in due diverse occasioni. Nella prima di queste due l'esperienza fu decisamente migliore. La testimonianza arriva direttamente dai numeri. Furono 31 i gol segnati da CR7 nella stagione 2007/08 con la maglia dei Red Devils, trentuno gol in 34 presenze complessive, 31 delle quali dal primo minuto.

5. Luis Suarez (Liverpool): 31 gol, stagione 2013/14

Una delle esperienze più importanti nella carriera di Luis Suarez è decisamente quella avuta in Premier League con la maglia del Liverpool. In particolare la stagione migliore, quantomeno dal punto di vista dei gol, fu la 2013/14. Stagione chiusa con la media di quasi un gol a partita, in totale furono 31 le marcature nelle 33 presenze complessive, tutte dal primo minuto.

4. Mohamed Salah (Liverpool): 32 gol, stagione 2017/18

Anche se quest'anno sta facendo un po' più fatica del solito, dal punto di vista realizzativo, Momo Salah ha avuto delle stagioni decisamente importanti con la maglia del Liverpool. Se ci fermiamo ad analizzare solamente i gol, la migliore fu la stagione 2017/18. Furono 32 le marcature dell'egiziano, trovate in 36 partite, 34 delle quali da titolare. Prima di Haaland, quello di Salah era un record per quanto riguarda il campionato inglese. Le due posizioni che dividono Salah da Haaland sono si occupate da calciatori che hanno segnato più gol dell'ex Roma, ma che hanno avuto a disposizione anche più partite.

3. Andrew Cole (Newcastle United): 34 gol, stagione 1993/94

Arriviamo finalmente al podio ed alla prima delle tre posizioni che condividono – per il momento – il primato dei 34 gol stagionali in Premier League. Partiamo dal gradino più basso e partiamo da Andy Cole, Andrew per gli amici. Furono diverse le squadre girate in carriera dall'attaccante inglese, che ebbe però l'esplosione quando vestiva la maglia del Newcastle United nel 1993/94. In quella stagione furono per l'appunto 34 i gol messi a segno, in 40 presenze tutte giocate da titolare. Come abbiamo già visto in questa classifica per una delle prime due posizioni occupate da Shearer, in quel caso il massimo campionato inglese era ancora a 42 partite complessive.

2. Alan Shearer (Blackburn Rovers): 34 gol, stagione 1994/95

Il secondo gradino del podio va, ancora una volta, ad Alan Shearer. Tre stagioni consecutive sopra i 30 gol, nessuno è mai riuscito a tagliare tale traguardo nella storia del massimo campionato inglese fatta eccezione per lui. Come specificato prima, anche in questo caso la Premier League era a 42 partite stagionali complessive. Si trattò proprio dell'ultima stagione con 42 partite stagionali. Di queste Shearer ne giocò 42 e tutte da titolare. Furono solamente 9 i minuti complessivi saltati in stagione, essendo uscito in una gara all'89esimo minuto ed in una all'83esimo minuto nel corso del secondo tempo. Si trattò però del secondo calciatore nella storia ad aver raggiunto questa cifra, dato che Cole ci riuscì la stagione prima.

1. Erling Haaland (Manchester City): 34 gol, stagione 2022/23

Ed eccoci arrivati alla tanto attesa prima posizione. Parlare della sua stagione è quasi inutile, i gol e le prestazioni parlano abbastanza chiaro. Per dare un giudizio complessivo però forse è meglio attendere che finisca, dato che il norvegese ed il suo Manchester City saranno ancora impegnati in tre competizioni in questo finale di stagione: Premier League (dove sono in corsa per la vittoria finale), FA Cup e Champions League, con i citizens che sono ancora in corsa per diventare la seconda inglese di sempre a fare il Triplete (tutte le squadre che lo hanno fatto nella storia). Haaland ha appena toccato la soglia dei 50 gol stagionali, e lo ha fatto segnando il suo 34esimo centro in 30 presenze in campionato, 29 delle quali da titolare. Una media spaventosa superiore al un gol a partita, che è destinata a salire ancora ed a fargli fare il record assoluto.


Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 22/23
# Squadra G V P S +/- Punti
1

Napoli

37 27 6 4 47 87
2

Lazio

37 21 8 8 28 71
3

Inter

37 22 3 12 28 69
4

Milan

37 19 10 8 19 67
5

Atalanta

37 18 7 12 15 61
6

Roma

37 17 9 11 11 60
7

Juventus

37 21 6 10 22 59
8

Torino

37 14 11 12 2 53
9

Fiorentina

37 14 11 12 8 53
10

Monza

37 14 10 13 -1 52
11

Bologna

37 13 12 12 3 51
12

Udinese

37 11 13 13 0 46
13

Sassuolo

37 12 9 16 -12 45
14

Empoli

37 10 13 14 -10 43
15

Salernitana

37 9 15 13 -12 42
16

Lecce

37 8 12 17 -12 36
17

Spezia

37 6 13 18 -30 31
18

Verona

37 7 10 20 -26 31
19

Cremonese

37 4 12 21 -35 24
20

Sampdoria

37 3 10 24 -45 19

Rubriche

Di più in Premier League