Champions League

Milan-Inter in chiaro? L’Agcom scrive a Amazon Prime per la semifinale di Champions League

Milan-Inter in chiaro? L’Agcom scrive a Amazon Prime per la semifinale di Champions League
Iconsport / Spada

La semifinale di andata di Champions League tra Milan ed Inter del prossimo 10 maggio potrebbe essere trasmessa in chiaro

La partita di andata delle semifinali di Champions League tra Milan ed Inter doveva essere trasmessa in esclusiva da Amazon Prime Video. L'Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni) ha però chiesto, tramite una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, che la gara venga trasmessa in chiaro sulle reti Mediaset. Agcom giustifica la richiesta citando l'articolo 33 del testo unico dei servizi audiovisivi. C'è attesa adesso per la decisione finale e per la risposta di Amazon Prime Video.

La nota di Agcom per Amazon Prime Video

Sulla base dell'articolo 33 del Testo unico dei servizi di media audiovisivi. L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha adottato una lista di eventi, nazionali e non, considerati di particolare rilevanza per la società, dei quali i fornitori dei servizi di media assicurano la diffusione su palinsesti in chiaro, in diretta o in differita, in forma integrale oppure parziale. La delibera Lista eventi comprende, fra gli eventi di cui è assicurata la trasmissione in chiaro, anche ‘la finale e le semifinali della Champions League e dell'Europa League qualora vi siano coinvolte squadre italiane. Tale evento ai sensi del vigente quadro normativo e regolamentare, non può pertanto essere trasmesso in esclusiva e solo in forma codificata, al fine di assicurare ad almeno l'80% della popolazione italiana la possibilità di seguirlo gratuitamente senza costi supplementari. Poiché i diritti di trasmissione della gara di andata sono detenuti in via esclusiva da Amazon Prime Video, la stessa è tenuta ad attivare la procedura che la delibera prevede in tali casi, formulando una ‘proposta di cessione, a condizioni di mercato eque, ragionevoli e non discriminatorie, dei diritti. Qualora nessun'emittente qualificata formuli alcuna offerta o non la formuli a condizioni di mercato eque, ragionevoli e non discriminatorie, l'emittente titolare dei diritti ha facoltà di esercitarli in deroga“.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

36 22 8 6 29 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

35 19 6 10 26 63
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

35 15 8 12 13 53
9 Napoli

Napoli

36 13 12 11 7 51
10 Torino

Torino

36 12 14 10 1 50
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

36 11 12 13 -9 45
13 Lecce

Lecce

36 8 13 15 -20 37
14 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
15 Udinese

Udinese

36 5 18 13 -17 33
16 Cagliari

Cagliari

36 7 12 17 -27 33
17 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
18 Empoli

Empoli

36 8 8 20 -26 32
19 Sassuolo

Sassuolo

36 7 8 21 -30 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in Champions League