Coppa Italia

“Siete delle m…!”. La furia di Allegri dopo Inter-Juventus: cosa ha detto nel tunnel

“Siete delle m…!”. La furia di Allegri dopo Inter-Juventus: cosa ha detto nel tunnel

Dopo la sconfitta nella semifinale di ritorno di Coppa Italia fra Inter e Juventus, il tecnico bianconero nel tunnel che porta agli spogliatoi è esploso, rivolgendo parole fortissime contro i dirigenti della squadra avversaria e contro l’Inter stessa, per poi prendersela anche con i suoi calciatori. Ecco cosa ha detto Allegri nel post partita e cosa ha portato alla furia del tecnico.

Allegri e la sfuriata dopo Inter-Juve

La semifinale di ritorno per accedere alla finale di Coppa Italia non si è conclusa nel migliore dei modi per la Juventus. I bianconeri sono infatti stati costretti a dire addio al pass per la finale dopo una sconfitta per 1 a 0 da parte dell’Inter a San Siro. Un risultato che non ha perdonato il pareggio per 1 a 1 ottenuto all’Allianz Stadium nell’andata, anche lì dopo una partita piena di polemiche e screzi fra le due squadre.

La partita di ritorno, in sé, è stata molto più tranquilla rispetto a quella dell’andata, con solo due cartellini gialli estratti dall’arbitro Doveri verso i calciatori in campo. Questo però non ha contribuito a limitare la furia di Massimiliano Allegri, che sebbene in conferenza stampa sia riuscito a mantenere la calma, nel tunnel è successo tutt’altro.

Più nello specifico, dirigendosi verso gli spogliatoi, Allegri ha incontrato nel tunnel due dirigenti dell’Inter, Marotta, che è stato suo collega per vari anni, e Baccin, con cui già aveva avuto una discussione durante la prima semifinale di Coppa Italia contro l’Inter. Rivolgendosi a loro con parole dure, il tecnico della Juventus ha detto: Siete delle m…, ma tanto arriverete sesti.”

Si sa che le partite tra Inter e Juventus non sono mai delle più tranquille vista la storia che intercorre tra i due club, ma ciò che è certo è che la sfuriata di Allegri verso i dirigenti neroazzurri non farà altro che gettare benzina sul fuoco in vista degli incontri futuri.

La rabbia di Allegri non si è però spenta qui, infatti dopo essersi rivolto a Marotta e Baccin, il tecnico bianconero si è recato nello spogliatoio per parlare anche con i suoi giocatori.

Cosa è accaduto all’interno dello spogliatoio

Entrando nello spogliatoio juventino ancora furioso dall’incontro con i dirigenti dell’Inter, Allegri avrebbe iniziato a rimproverare i suoi giocatori per la deludente prestazione nell’incontro appena concluso e che ha portato all’eliminazione dalla Coppa Italia (qui trovate il riassunto della partita)  Successivamente, avrebbe poi spostato l’attenzione ancora sull’Inter, affermando: Dobbiamo arrivare davanti a loro in campionato, non dobbiamo mandarli in Champions

L’invito ai giocatori è quindi quello di dare il massimo per escludere l’Inter dalla Champions League, impedendo ai neroazzurri di partecipare alla competizione europea più ambita.

La complicata situazione della Juventus

La sfuriata di Allegri dopo Inter-Juve sicuramente è stata originata dalla prestazione dei bianconeri e dalla sconfitta subita, tuttavia a questa si è poi aggiunta tutta la complicata situazione della Juventus nell’ultimo periodo. Il club ha infatti subito tre sconfitte consecutive in Serie A, rispettivamente con Lazio, Sassuolo e Napoli, e sebbene sia ancora in gara nelle semifinali di Europa League, sulla Juve incombe anche il rischio di un'esclusione dalle coppe europee, specialmente se la decisione dei giudici italiani sull’inchiesta che vede la Juventus protagonista dovesse tardare ad arrivare. Per non dimenticare poi le polemiche sorte dopo il pareggio nella semifinale di andata e l’espulsione di Cuadrado dopo la rissa con Handanovic.

Al momento i bianconeri, dopo aver almeno momentaneamente riottenuto i quindici punti che gli erano stati sottratti, si trovano al terzo posto della classifica di Serie A con 59 punti totali, 5 in più rispetto all’Inter di Inzaghi, che adesso è fermo al sesto posto.


Francesca Rossi

Appassionata di sport, libri, viaggi, auto, fogli di giornale...Classe '97, laureata in lingue orientali, cresciuta a pane e calcio in provincia di Bergamo, anche se la mia squadra del cuore non è l’Atalanta. A proposito, simpatizzo varie squadre ma non chiedetemi quali perché tendono ad essere come le scale di Hogwarts: gli piace cambiare. Scrivo di sport e betting da anni, ormai per passione. Nel corso della mia carriera di content writer ho scritto degli argomenti più disparati, sia in italiano che in inglese, dall’attrezzatura per uffici, fino al fantacalcio, ma la costante è stata il mondo del betting. L’amore per la scrittura è nato alle medie e sono certa che mi accompagnerà per tutta la vita. Se gioco a calcio oltre a scriverne? Certo, la mia specialità è fare il decimo della disperazione a calcetto.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Coppa Italia