Calciomercato

Calciomercato, quanto costa Dia: il riscatto fissato in favore della Salernitana e la corte delle big

Calciomercato, quanto costa Dia: il riscatto fissato in favore della Salernitana e la corte delle big

Boulaye Dia è uno dei nomi più caldi per la prossima finestra di calciomercato estiva. L’attaccante senegalese, arrivato in prestito dal Villarreal alla Salernitana, sta stupendo tutti con le sue prestazioni e i suoi gol in Serie A. Ma quanto costa il suo cartellino e quali sono le sue possibilità di restare in granata?

Calciomercato Salernitana: quanto dovrà pagare Iervolino per il riscatto di Dia

Boulaye Dia è il gioiello della Salernitana e il sogno di molti club di Serie A e in altri campionati europei. L’attaccante senegalese, autore di 15 gol e 6 assist in 30 match di campionato, è arrivato in prestito dal Villarreal con un diritto di riscatto a favore dei granata. Ma quanto dovrà sborsare il presidente Danilo Iervolino per assicurarsi definitivamente il bomber?

La Salernitana sta pagando attualmente 1 milione di euro per il prestito e dovrà pagarne 12 per riscattarlo dal Villarreal. Iervolino dovrà pagare un anticipo di 4 milioni di euro entro il 30 giugno se vorrà esercitare il diritto di riscatto sull’attaccante classe 1996. Si tratta di una cifra importante per la società campana, che però potrebbe essere ammortizzata dalla cessione di altri giocatori o dalla stessa valorizzazione di Dia.

Il senegalese, infatti, ha già attirato l’interesse di diverse squadre, soprattutto dalla Premier League, che potrebbero offrire una cifra superiore a quella del riscatto. La Salernitana, dunque, potrebbe decidere di puntare su Dia per la salvezza e poi monetizzare sulla sua eventuale cessione. Oppure potrebbe cercare di trattenere il suo trascinatore per un’altra stagione, magari a fronte di un nuovo contratto.

La scelta finale spetterà a Iervolino e a Dia, che intanto si gode il suo momento magico con la maglia granata. Il suo futuro è tutto da scrivere, ma una cosa è certa: Dia fa sognare la Salernitana.

Boulaye Dia, l’ex elettricista che ha fermato il Napoli e trascinato la Salernitana

La mano di Dia, non soltanto il gol al Maradona che ha rimandato i piani per la festa scudetto del Napoli, ma anche una tripletta contro la Fiorentina che ha regalato un punto prezioso alla Salernitana nella lotta per la salvezza. Boulaye Dia è il protagonista assoluto di questa settimana di Serie A, confermando le sue qualità di attaccante completo e letale. Ma chi è questo centravanti senegalese che sta incantando il campionato italiano?

La sua storia è quella di un ragazzo che ha sempre creduto nel suo sogno di diventare calciatore, nonostante le difficoltà e le rinunce. Nato in Francia da genitori senegalesi, Dia ha iniziato a giocare a calcio nel Jura Sud, una squadra dilettantistica della quarta divisione francese. Prima di arrivare al professionismo, però, ha dovuto fare anche altri lavori per aiutare la sua famiglia: uno di questi era quello di elettricista.

Dia non si è mai arreso e ha continuato a segnare gol su gol, fino a guadagnarsi l’attenzione del Reims, squadra di Ligue 1. Con la maglia rossoblù ha esordito nel 2018 e ha messo a segno 28 reti in tre stagioni, attirando l’interesse del Villarreal, che lo ha acquistato nel 2021 per 12 milioni di euro. In Spagna, però, non ha trovato molto spazio, pur segnando un gol importante in Champions League contro il Liverpool.

Nell’estate del 2021 è arrivata l’opportunità di trasferirsi in Italia, alla Salernitana, con la formula del prestito con diritto di riscatto. Dia si è subito ambientato e si è imposto come il leader dell’attacco granata. Tra le sue vittime illustri recenti ci sono anche il Napoli e la Fiorentina, contro le quali ha mostrato tutto il suo repertorio: velocità, potenza, tecnica e freddezza sotto porta.

Dia, il terzo bomber della Serie A: solo un rigore tra i suoi 15 gol

Non solo un attaccante completo, ma anche un finalizzatore implacabile. Boulaye Dia è il terzo miglior marcatore del campionato italiano con 15 gol (1 solo rigore) dietro a Lautaro Martinez con 19 e Victor Osimhen con 21. Dia è stato uno dei migliori affari della passata campagna acquisti estiva, visto il rendimento e il prezzo relativamente basso.

Il senegalese ha dimostrato di saper segnare in tutte le situazioni: di testa, di destro, di sinistro, da fuori area, ma soprattutto dentro l’area. Ha segnato contro squadre forti come Napoli, Fiorentina e Roma, ma anche contro avversarie dirette per la salvezza. Ha segnato in casa e in trasferta, nel primo e nel secondo tempo.

Una statistica interessante vede Boulaye Dia al secondo posto nella classifica di gol e assist nella stessa partita. La punta senegalese ha segnato e fornito assist nello stesso match in quattro occasioni: contro Sampdoria (1 gol e 2 assist), Atalanta (1 gol e 1 assist), Lecce (1 gol e 1 assist) e Sassuolo (1 gol e 1 assist).  Solo Khvicha Kvaratskhelia ha fatto meglio (5 volte). “Sta facendo la differenza sulla concretezza, i tanti gol, i passaggi, per fare punti ci serve da matti, è un giocatore forte” ha commentato Paulo Sousa, allenatore del club campano.

Cosa farà la Salernitana con Dia

Boulaye Dia è il leader tecnico della Salernitana e con la tripletta di ieri alla Fiorentina, il senegalese ha superato Marco Di Vaio (12 reti) come attaccante della Salernitana più prolifico in una stagione. La Salernitana è pronta a pagare la cifra richiesta dal Villarreal per riscattarlo e puntare sui suoi gol il prossimo anno. Tuttavia, se arriverà un’offerta irrinunciabile, la società potrebbe pensare di monetizzare da una sua cessione.

Soprattutto su Dia, in estate, non c’è stata la consapevolezza di quanto fosse forte. Dopo la salvezza faremo dei ragionamenti con lui, abbiamo la forza contrattuale per tenerlo e ce lo teniamo stretti. Testimonia il grande lavoro della nostra società, del presidente e anche della visione offuscata che si ha sul talento di questo giocatore.” Ha detto ai microfoni il ds amaranto Morgan De Sanctis.

Calciomercato Milan: gli occhi di Maldini sul 29 amaranto

Il Milan è alla ricerca di un bomber prolifico per la prossima stagione e tra le idee di Maldini e Massara c’è anche Boulaye Dia della Salernitana. I 15 gol stagionali fino ad ora dell’attaccante senegalese non sono passati inosservati alla dirigenza rossonera. La società campana eserciterà il diritto di riscatto sul centravanti senegalese per puntare sui suoi gol anche il prossimo anno, ma potrebbe essere tentata da una proposta allettante del Milan.

La chiave per sbloccare la trattativa potrebbe essere Yacine Adli, il centrocampista francese che non trova spazio nello scacchiere di Stefano Pioli. Adli è stato già allenato da Sousa in Ligue 1 al Bordeaux e lo conosce molto bene. Il Milan potrebbe offrire il giocatore alla Salernitana come parziale contropartita tecnica per avere Dia.

Le parole dell’agente di Boulaye Dia

Boulaye Dia può fare diversi ruoli, solo il portiere non può fare! Sarà una bella sfida la prossima col Napoli, un derby, ma per Boulaye la cosa importante è giocare, soprattutto contro squadre forti come il Napoli. Non sarà facile, ma darà il massimo. Il futuro di Boulaye? Non possiamo ancora dirlo perché non lo sappiamo. La Salernitana ha la possibilità di riscattarlo, ma non mi hanno ancora fatto sapere che intenzione hanno. Ora sono a Torino, sto venendo a Napoli per vedere la partita e chissà, magari dopo la gara parlerò con la Salernitana. So che vorrebbero riscattarlo a salvezza raggiunta, ma comunque sono a Napoli, parlerò con De Sanctis. Boulaye ha fatto bene quest’anno, tecnicamente è forte, perde pochissimi palloni e riesce ad essere molto concentrato in tutta la durata del match.” Queste le parole di Frederic Guerra, agente dell’attaccante della Salernitana.

Calciomercato Salernitana: da Leeds a Everton, le squadre della Premier su Dia

Boulaye Dia è uno degli attaccanti più in voga del momento. Il senegalese, che ha segnato 15 gol (1 solo rigore) in Serie A con la maglia della Salernitana, ha attirato l’attenzione di diverse squadre di Premier League, che potrebbero sfidare il Milan per averlo. Tra i club inglesi interessati a Dia ci sono Everton e Leeds. I Toffees sono alla ricerca di un’alternativa a Calvert-Lewin e hanno già sondato il terreno per il giocatore in prestito dal Villarreal. I Whites, invece, vogliono rinforzare il loro reparto offensivo e considerano Dia un profilo adatto al gioco di Sam Allardyce. Dia ha una valutazione di 14 milioni di euro secondo le statistiche di Transfermarkt, ma la Salernitana potrebbe chiedere intorno ai 20-25 milioni di euro alle pretendenti. Il club campano potrebbe fare una lauta plusvalenza cedendo il giocatore a queste cifre.

Dia, il bomber che l’Everton vuole per rilanciare il suo attacco

L'Everton sta valutando diversi attaccanti che giocano attualmente in Serie A, e recentemente è stato riferito che sta spingendo molto per ingaggiare Joaquin Correa dell'Inter, avendo già preso contatti con il club italiano per un potenziale accordo. Anche Duvan Zapata è un obiettivo dei Toffees, che già a marzo si erano detti pronti a fare un'offerta di 15 milioni di euro per il colombiano, visto che l'Atalanta ha deciso di puntare per il futuro su Rasmus Hojlund

Secondo i rumors di calciomercato l'Everton è in lizza anche per ingaggiare Boulaye Dia, attualmente in prestito alla Salernitana. Anche Beto dell'Udinese è stato indicato come un giocatore di interesse per Sean Dyche, l’attaccante lusitano sembra essere in cima alla lista delle priorità del manager, sarebbe valutato circa 25 milioni di euro. Nonostante sembri più probabile che il centravanti da 20 mila euro a settimana resti in Serie A, c’è ancora la possibilità che sia tentato da un passaggio in Premier League, potrebbe essere proprio quello che i Toffees cercano per potenziare il loro reparto offensivo.

Definitoassolutamente eccezionale dall’ex punta del West Ham United Marlon Harewood, è evidente che l’Everton avrà bisogno di un nuovo attaccante quest’estate, visto che Neal Maupay è stato molto deludente per tutta la stagione, segnando solo una volta in 23 presenze in Premier League, mentre Dominic Calvert-Lewin ha fatto fatica con problemi fisici. 

Leeds, Dia nel mirino: il senegalese può essere la soluzione per il reparto offensivo

I Whites hanno faticato in Premier League per la seconda stagione di fila, con risultati e prestazioni al di sotto delle aspettative. Il Leeds l’anno scorso si è salvato all’ultima giornata e, visto l’attuale sedicesimo posto, anche questa volta potrebbe essere un finale di stagione con il fiato sospeso. Troppo spesso è mancata la qualità e la profondità, per cui sarà essenziale fare acquisti mirati a fine stagione. 

La permanenza in Premier è chiaramente la chiave per poter attrarre giocatori di alto livello a Elland Road, il che sottolinea ulteriormente l’importanza di queste prossime settimane. Il Leeds è in corsa con l’Everton per assicurarsi l’ingaggio di Dia nella prossima sessione di calciomercato. Il club inglese segue il 26enne da tempo, il che fa pensare che sia un serio obiettivo a lungo termine in vista della finestra estiva. Dia potrebbe essere un ottimo colpo per i Whites se riuscissero a trovare un accordo con la Salernitana. 

Il centravanti senegalese di 26 anni ha un grande ammiratore nel suo connazionale Sadio Mané, che ha parlato bene di lui in passato, il che la dice lunga sulle sue doti. Potrebbe aggiungere la scintilla d’attacco di cui il Leeds ha tanto bisogno quest’estate visto che il miglior marcatore della squadra è stato lo spagnolo Rodrigo con 11 reti realizzate in campionato.

 


Gianluca Sisti

Copywriter con la passione per il calcio e la scrittura sportiva. Vivo tra Terni, Lisbona e il resto del Mondo. Sono autore per Calciodangolo e scrivo anche per altre aziende e web agency, in Italia e all’estero. ⦿ Piatto preferito: spaghetti aglio & olio ⦿ Ultima città visitata: Tbilisi ⦿ Squadra Preferita: Ternana ⦿ Fonte d’ispirazione: Corrado Guzzanti ⦿ Prossima meta: Marte

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Calciomercato