Europa Conference League

Basilea-Fiorentina 1-3: Barak regala la finale alla viola!

Basilea-Fiorentina 1-3: Barak regala la finale alla viola!

33 anni dopo l'ultima volta, la Fiorentina giocherà un'altra finale europea! Conquistata la prima finale di Conference della sua storia!

Fiorentina che fa la partita nel primo tempo. Ci prova varie volte, fa un primo tempo di attacco e schiaccia il Basilea nella sua metà campo. Prende in mano il gioco e non lo lascia più agli svizzeri. Gli elvetici sapevano che non sarebbe stata facile. Ma per il Basilea si fa molto più difficile. La Fiorentina mantiene il possesso palla, mentre il Basilea passa la prima parte del match arroccato nella sua metà campo. I viola trovano il vantaggio che vale il pari nel computo totale nel primo tempo con Nico Gonzalez.

Nel secondo tempo è il Basilea ad avere la meglio. Gli elvetici trovano il gol del vantaggio. Ma la Fiorentina risponde con un ispiratissimo Nico Gonzalez.

La partita non si sblocca più. Le due squadre arrivano ai supplementari. La Fiorentina la spunta al 130′ con Barak! Conquistato l'accesso alla finale!

Basilea – Fiorentina : risultato e tabellino

BASILEA (3-5-2): M. Hitz; D. Ndoye, M. Lang, K. Adams, A. Pelmard, R. Calafiori; A. Diouf, T. Xhaka (Frek all'87'), W. Burger (Males al 105′); Z. Amdouni, J. Augustin (Zeqiri all'81'). ALL. H. Vogel.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodo, Milenkovic, Igor (Ranieri al 55′), Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Castrovilli (Mandragora al 120′); Gonzalez, Arthur (Jovic al 94′), Brekalo (J. Ikoné al 45′). ALL. V. Italiano.

Gol: Nico Gonzalez al 35′, Pelmard al 54′, Nico Gonzalez al 72′

Assist: C. Biraghi, A. Pelmard

Ammoniti: Ndoye, Ranieri, Nico Gonzalez, Burger, Ikoné, Italiano, Bonaventura

Espulsi: –

Basilea – Fiorentina : il racconto del match

Primo tempo

Primo tempo molto importante per la Fiorentina, sotto di un gol. I Viola devono cercare di sbloccare al più presto il match. 1 solo gol e la partita ritroverà l'equilibrio iniziale. La possibilità di andare in finale non è remota per la Fiorentina.

José Maria Sanchez, l'arbitro della gara, fischia l'inizio di Basilea – Fiorentina alle 21:00.
Così la Fiorentina parte subito con il botto. Al primo minuto ci prova con Nico Gonzalez con un assolo sulla trequarti. Prova da solo, ma viene murato.

Risponde poi il Basilea. Milenkovic chiude in area su Amdouni. Ndoye prova il cross al minuto 3 ma non riesce a trovare il suo compagno. Azione sventata.

La Fiorentina affida la costruzione del gioco ad Amrabat. Qualità che il marocchino non ha nelle corde. Limite ben visibile che mette in pericolo la Fiorentina. Amrabat rischia e regala palla al Basilea, che ci prova con Burger. Il calciatore elvetico viene poi chiuso da Igor, provvidenziale nel salvare la situazione.

Altra disattenzione della Fiorentina, che questa volta rischia proprio con Igor. La svincolata del brasiliano innesca Amdouni che si invola sulla destra. A parti invertite, questa volta è Amrabat a salvare.

Al 18′ ci prova Xhaka su punizione. Pallone che finisce alto senza impensierire Terracciano.

Continuano le difficoltà di costruzione dei viola. Il Basilea ne approfitta con Diouf, che libera spazio per il suo compagno Ndoye. Ci prova da fuori, con il sinistro che va fuori. Lo stesso Ndoye viene ammonito al 21′.

29′: scintille tra compagni di squadra. Nico Gonzalez scambia con Dodo. I due però non si intendono. Si chiariscono non usando le buone maniere. Colloquio acceso tra i due.

Il primo squillo della partita arriva al 31′. Cross di Biraghi sulla fascia sinistra. Nico stacca ma non trova la porta nel suo colpo incrociato. Il gol arriva al 35′ minuto sempre grazie all'argentino. Biraghi batte l'angolo con il sinistro. Nico stacca di testa e Hitz non può nulla.

Hitz salva ancora al 41′ su Bonaventura. Una buona Fiorentina nel primo tempo.

Secondo tempo

Secondo tempo che si preannunciava molto tattico. L'equilibrio del match non poteva condurre ad altra possibilità. Equilibrio che dura per poco tempo. Passano 9 minuti e il Basilea trova il nuovo vantaggio. Pelmard lancia in avanti, salta facilmente Igor e davanti a Terracciano non può sbagliare. Fiorentina che si lascia sorprendere e paga caro la sua disattenzione.

I viola si ripropongono al 63′ con Bonaventura. Biraghi mette una palla strepitosa per Jack che però spara poco alto con il sinistro.

Passano pochi minuti e la Fiorentina ritrova il pari. Al 72′ è ancora Nico Gonzalez a regalare il pari alla squadra di Italiano. Dopo l'ennesima mischia in area, Nico Gonzalez trova il gol. Il tocco di Amdouni diventa un assist per l'ala argentina, che non sbaglia a pochi passi da Hitz.

Partita che si fa sempre più chiusa e nervosa. Entrambe le squadre ci tengono a vincere.

Tempi supplementari

La squadra di Italiano continua a provarci, scoprendosi anche se necessario. Partita che non si sblocca. Ci prova Castrovilli con un cross, che però viene intercettato da Hitz.

Dal lato opposto ci prova invece Amdouni, ma Terracciano risponde presente.

Al 94′ è Jovic a impensierire la difesa elvetica. Amrabat la mette di prima per il serbo. Grande riflesso del portiere Hitz, che salva il risultato.

Ancora Biraghi! Al 100′ è il terzino a servire Bonaventura, che calcia con il destro. Parate semplice per Hitz.

La Fiorentina domina il primo tempo supplementare. E il secondo riprende proprio allo stesso modo. Fiorentina che si rende pericolosa al 108′ con Ikoné. L'occasione però non si concretizza.

Match che viene sospeso al 109′ per un problema di un tifoso viola nel settore ospiti. Staff medico richiamato dai giocatori della Fiorentina. Partita sospesa per alcuni minuti. Il delegato UEFA ha avuto un colloquio con il team manager della Fiorentina per capire come gestire la situazione del tifoso.

Ikoné ha sui piedi un'altra occasione al 120′. Sinistro a giro che finisce largo.
Jovic si divora il gol del vantaggio allo scadere. Destro al volo sprecato davanti a Hitz. Palla altissima.

Serie di occasioni incredibili per il Basilea, che si ritrova più volte la palla lì davanti a Terracciano. Occasioni sprecate.

Il vantaggio che regala la finale alla Fiorentina arriva con Barak. Controllo di Ikoné, che la gira per Jovic. Il serbo la passa a Barak che da due passi appoggia in porta.

Succede di tutto, ma la partita finisce così. La Fiorentina è in finale di Conference League per la prima volta nella sua storia! Se la vedrà con il West Ham a Praga.


Christian Pacchiano

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Europa Conference League