Champions League

Le città che hanno ospitato più volte la finale di Champions League

Le città che hanno ospitato più volte la finale di Champions League
Iconsport

La finale di Champions League, è senz'altro la partita di calcio più importante dell'anno a livello di competizioni per club. Per un evento di tale portata, visto da circa 150 milioni di spettatori in tv collegati da ogni angolo del globo, il palcoscenico che ospita lo show non può di certo passare in secondo piano. Manchester City ed Inter scenderanno in campo sabato 10 giugno alle ore 21.00, allo Stadio Olimpico Ataturk di Istanbul. Uno stadio che non è nuovo ad ospitare questo evento, lo ricorderanno certamente i tifosi del Milan. Infatti la prima volta che la Champions League si fermò in Turchia per l'ultimo atto, a giocarsi la Coppa c'era il Milan che dopo un primo tempo al limite della perfezione – conclusosi 3-0 – si fece rimontare e superare ai rigori dal Liverpool.  Augurandoci, con un pizzico di patriottismo che le cose possano essere diverse questa volta, andiamo ad analizzare quali sono le città che ad oggi hanno ospitato più volte la finale di Champions League partendo dalla prima lontana edizione del 1955/56 quando Miguel Munoz, capitano del Real Madrid a Parigi sollevo per la prima volta quella che sarebbe diventato il sogno di ogni calciatore.

Quanto vale la Champions League quanto incassa chi vince e chi arriva secondo

  • Londra 7 volte (1962/63, 1967/68, 1970/71, 1978/79, 1991/92, 2011/2012, 2013/14): la capitale del Regno unito è quella che vanta più ospitate dell'ultima partita della Champions League. Tutte le sette edizioni disputate a Londra hanno avuto come palcoscenico il glorioso stadio di Wembley. In queste sette finali l'unica squadra in grado di uscire vincitrice due volte da Londra è stata il Barcellona, portando a casa i titoli del 1992 contro la Sampdoria e del 2012 contro il Manchester United. Nell'edizione 1962/63 Londra ha ospitato anche la finale della prima edizione della Champions vinta da una squadra italiana: il Milan. L'UEFA ha già stabilito che nella prossima edizione 2023/24, sarà ancora Wembley ad ospitare la finale.
  • Parigi 6 volte (1955/1956, 1974/75, 1980/1981, 1999/2000, 2005/2006, 2021/22): sulle rive della Senna si sono giocate la prima e l'ultima – finora – finale di Champions League della storia. In entrambe le occasioni ad alzare il trofeo è stato il Real Madrid. A differenza di quanto accade a Londra, sono due gli stadi che si sono divisi le finali nella capitale francese. Nelle prime tre occasioni ad ospitare l'evento è stato il Parco dei Principi, casa del Paris Saint Germain, mentre nelle successive tre si è spostata allo Stade de France palcoscenico delle partite della Nazionale francese.
  • Madrid 5 volte (1956/57, 1968/69, 1979/80, 2009/10, 2018/19): le edizioni disputate nella capitale spagnola si dividono tra le quattro dello Stadio Santiago Bernabeu, storica casa del Real Madrid e l'ultima disputata al Wanda Metropolitano, nuovissimo impianto dove gioca le sue gare interne l'Atletico. Madrid è stata lo scenario della vittoria dell'ultima italiana in Champions, l'Inter di Mourinho nel 2010.
  • Bruxelles 4 volte (1957/58, 1965/66, 1973/74, 1984/85): prima della tragedia del 1985 Bruxelles era con Londra la città ad aver ospitato più volte la finale di Coppa dei Campioni. L'impianto dell'Heysel – ora chiamato Re Baldovino – fu lo scenario della morte di 39 tifosi della Juventus durante la finale contro il Liverpool, da quel momento in poi la capitale belga non è più stata designata per l'evento.
  • Milano 4 volte (1964/65, 1969/70, 2000/01, 2015/16): assieme a Monaco è l'unica città non capitale a superare quota tre in questa speciale classifica. La Scala del calcio dopotutto è da sempre riconosciuto come uno degli stadi più iconici d'Europa. L'Inter, impegnata anche nella finale di quest'anno, sollevo la sua seconda Coppa dei Campioni al cielo proprio nello stadio di casa.
  • Monaco di Baviera 4 volte (1978/79, 1992/93, 1996/97, 2011/12): chi si sia giocato all'Olympiastadion o all'Allianz può sembrare una casualità – e sicuramente lo è – tutte le volte che la finale di Champions è passata dal capoluogo bavarese, a portare a casa la Coppa è stata un underdog. Nelle ultime tre edizioni disputate a Monaco hanno vinto rispettivamente il Chelsea contro il Bayern padrone di casa, il Borussia Dortmund contro la fortissima Juventus di Lippi e il Marsiglia contro il Milan degli olandesi allenato da Capello. Eccezione ma non troppo fu il Nottingham Forrest nel lontano 1978, che partiva favorito contro il Malmo ma ad oggi non si può certo considerare un abituè di certi palcoscenici. Monaco di Baviera è già stata scelta come città ospitante della finale di Champions 2024/25.

Le squadre che hanno giocato più finali di Champions League

  • Roma 4 volte (1976/77, 1983/84, 1995/96, 2008/2009): lo stadio Olimpico della nostra capitale, porta senz'altro bene al Liverpool che si aggiudicò qui la sua prima Champions League, bissando il successo proprio contro la Roma sette anni dopo. Ricordi positivi invece – tra i pochi in finale di Champions – per la Juventus che, contro l'Ajax, sollevò al cielo la sua seconda e ad oggi ultima Coppa dei Campioni.
  • Vienna 4 volte (1963/64, 1986/87, 1989/90, 1994/95): edizioni agrodolci per l'Italia quando è Vienna lo scenario della finale di Champions. Prima vittoria dell'Inter di Herrera e vittoria anche per il Milan nel 1990, gli stessi rossoneri furono poi sconfitti dall'Ajax cinque anni più tardi.
  • Atene 3 volte (1982/83, 1993/94, 2006/07): quando la finale di Champions si gioca in Grecia a prendervi parte c'è una squadra italiana. La prima edizione vide protagonista la Juventus, che perse malamente contro l'Amburgo grazie ad un gol di Magath in una partita che vedeva i bianconeri favoritissimi per la vittoria. Le successive due vedono protagonista il Milan, che entrambe le volte è uscito vittorioso: la prima contro il Barcellona, nel famosissimo 4-0 dell'inizio era Capello, la seconda nella vittoria-rivincita contro il Liverpool che aveva battuto i rossoneri nel incredibile notte di Istambul di due stagioni prima.
  • Glasgow 3 volte (1959/60, 1975/76, 2001/02): l'Hampden Park detiene ancora oggi il record assoluto di spettatori che hanno mai visto dal vivo una finale di Champions. Record stabilito nel 1960 quando ad assistere al match tra Real Madrid e Eintracht Francoforte c'erano 127.621 partecipanti Furono proprio i blancos a portare a casa quell'edizione, così come è successo anche con l'ultima disputata nella capitale scozzese.
  • Lisbona 3 volte (1966/67, 2013/14, 2019/20): la città che sorge sul Tago è stata il palcoscenico di un unicum nella storia della Champions League. Parliamo della final eight disputata nel 2020, in cui tutte le partite dai quarti in poi a causa della pandemia per il Covid 19, si sono disputate nella stessa città.

Champions League, quando non vince il migliore: i trionfi delle squadre sfavorite

 


Gianni De Simon

30 anni, nato e (soprav)vissuto a Bari, ingegnere civile ma solo per sbaglio. Appassionato di qualsiasi sport o forma di competizione esistente, calcio e fantacalcio in primis. Se c'è una palla che rotola c'è sempre un bimbo che le corre dietro.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Champions League