Nazionali

Mondiale Under 20, Uruguay – Italia 1 a 0: l’Uruguay vince la finale, azzurrini al secondo posto

Mondiale Under 20, Uruguay – Italia 1 a 0: l’Uruguay vince la finale, azzurrini al secondo posto

Il primo tempo della finalissima del Mondiali U20 vede molto Uruguay e poca Italia, anche se le due squadre concludono sullo 0 a 0 all’intervallo. Il secondo tempo continua con l’Uruguay in attacco e il goal che sblocca il match arriva con Rodriguez

Nella prima mezz’ora della finale dei Mondiali U20 in Argentina allo Stadio Unico Diego Armando Maradona di La Plata tra Uruguay e Italia, la nazionale uruguayana si rende pericolosa in diverse occasioni, anche per via di un pressing molto alto, ma gli azzurrini si salvano anche grazie agli interventi di Desplanches. Il primo tempo si conclude con uno 0 a 0 molto sofferto da parte dell’Italia di Nunziata.

Nel secondo tempo l’Italia continua a faticare, con l’Uruguay che instancabilmente pressa e attacca. Dopo un cartellino rosso sfiorato per gli azzurrini, Rodriguez trova la rete della vittoria con un colpo di testa all’85’.

Uruguay – Italia

Manca solo una partita all’Italia U20 per raggiungere la vetta del mondo con un successo nella finale dei Mondiali Under 20 in Argentina. L’avversaria però risulta essere una squadra dura da battere, l’Uruguay di Marcelo Broli con una delle migliori difese di tutto il mondiale.

Scese in campo, le due nazionali passano i primi minuti di gioco a studiarsi, con la nazionale uruguayana più spinta in avanti con un pressing alto. L’Italia non si fa però schiacciare, anche se l’Uruguay tenta diverse conclusioni dalla distanza, potenti ma imprecise. Al netto del primo quarto d’ora gli azzurrini sembrano più timidi, con l’Uruguay più aggressivo.

L’Italia ha una buona occasione prima con una punizione calciata da Pafundi ma bloccata dal difensore sul tentativo di sponda di Ghilardi, poi con un tentativo forte sempre di Pafundi dalla destra, anche in questo caso ribattuta dalla difesa.

L’Uruguay sfiora il vantaggio al 21’ su un’occasione scaturita da un calcio d’angolo. A salvare gli azzurrini è Desplanches con una gran parata sul colpo di testa di Duarte. La nazionale celeste rimane in attacco nei minuti seguenti, mettendo in difficoltà l’Italia nel costruire l’azione. Passata la prima mezz’ora l’Italia soffre il pressing degli avversari, faticando a passare dalla parte dell’attacco. Il primo tempo si chiude con l’Uruguay in attacco e l’Italia in difficoltà ma il risultato ancora fermo sullo 0 a 0.

Il secondo tempo riprende sulla stessa linea del primo, con l’Uruguay aggressivo e gli azzurrini sulla difensiva, oltre ad un cartellino giallo per simulazione ad Ambrosino. L’Italia trova per la prima volta la profondità al 55’, ma l’azione si spegne con un cross impreciso di Zanotti. La difesa dell’Uruguay, che dall’inizio del mondiale si è dimostrata solidissima con soli 3 goal subiti, continua l’ottimo lavoro anche contro l’Italia.

Gli azzurrini resistono agli attacchi celesti, sbrogliando situazioni insidiose nate spesso anche da contropiedi veloci dell’Uruguay. Desplanches blocca a terra un tiro da fuori area di Diaz, salvando ancora il risultato di 0 a 0. Dopo quasi 80 minuti di gioco anche l’Uruguay inizia a sbagliare più palloni, consentendo all’Italia di crescere maggiormente in zona di attacco.

All’81’ Prati a centrocampo fa una bruttissima entrata con i tacchetti sul ginocchio di Diaz e l’arbitro estrae il cartellino rosso. La decisione viene poi rivista al VAR e cambiata in favore di un cartellino giallo. Pericolo scampato per l’Italia, dato che un’inferiorità numerica avrebbe inciso non poco sull’andamento del match.

Nonostante questo, all’85’ l’Uruguay guadagna un calcio d’angolo e sugli sviluppi, dopo diversi rimpalli, Rodriguez colpisce di testa e manda il pallone in rete, conquistando l’1 a 0 per la nazionale celeste.

Durante i minuti di recupero finali l’Italia tenta di salire il più possibile, cercando duelli aerei al limite dell’area per cercare di riportare il risultato sul pareggio. Desplanches ancora una volta è determinante nel fermare una ripartenza dell’Uruguay, che stava salendo con sei uomini contro il portiere.

Il triplice fischio segna la vittoria dell’Uruguay al Mondiale Under 20 per la prima volta nella sua storia, e l’Italia invece al secondo posto, anche se a testa alta.

Mondiali Under 20, Casadei capocannoniere: da Messi a Haaland, quanti illustri predecessori

Uruguay – Italia 1-0: il tabellino

Uruguay U20 (4-2-3-1): Rodriguez; Chagas, Boselli, Fa. Gonzalez, Matturro; Diaz, Garcia, Fr. Gonzalez; De Los Santos (dal 90+1’ Sosa), Duarte (dal 61’ Ferrari), Rodriguez (dal 90+5’ Homenchenko). All. Broli.

Italia U20 (4-3-1-2): Desplanches; Turricchia, Ghilardi, Faticanti (dal 45’ Zanotti), Guarino; Casadei, Prati, Giovane (dal 90+1’ Pisilli); Baldanzi (dal 90+1’ Lipani); Pafundi (dal 56’ Esposito), Ambrosino (dal 56’ Montevago). All. Nunziata.

Gol: Rodriguez

Assist:

Ammonizioni: Guarino, Ambrosino, Prati, Zanotti

Espulsioni: –


Francesca Rossi

Appassionata di sport, libri, viaggi, auto, fogli di giornale...Classe '97, laureata in lingue orientali, cresciuta a pane e calcio in provincia di Bergamo, anche se la mia squadra del cuore non è l’Atalanta. A proposito, simpatizzo varie squadre ma non chiedetemi quali perché tendono ad essere come le scale di Hogwarts: gli piace cambiare. Scrivo di sport e betting da anni, ormai per passione. Nel corso della mia carriera di content writer ho scritto degli argomenti più disparati, sia in italiano che in inglese, dall’attrezzatura per uffici, fino al fantacalcio, ma la costante è stata il mondo del betting. L’amore per la scrittura è nato alle medie e sono certa che mi accompagnerà per tutta la vita. Se gioco a calcio oltre a scriverne? Certo, la mia specialità è fare il decimo della disperazione a calcetto.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Nazionali