Champions League

Tutti i precedenti tra Inter e Manchester City

Tutti i precedenti tra Inter e Manchester City
Iconsport / SPI

Dopo nove mesi, 124 partite e un numero incalcolabile di emozioni la Champions League 2022/23 ha finalmente il nome delle sue due finaliste. Ad affrontarsi il 10 giugno ad Istanbul, teatro che ospiterà per la seconda volta l'ultimo atto della competizione, saranno l'Inter di Simone Inzaghi ed il Manchester City di Pep Guardiola. I nerazzurri hanno raggiunto la sesta finale della propria storia superando i cugini del Milan e vendicando così il precedente del 2003, con un 3-0 totale nel doppio confronto arrivato grazie ai gol di Dzeko, Mkhitaryan e Lautaro Martinez; gli inglesi, invece, hanno sconfitto il Real Madrid in semifinale vincendo per 4-0 (doppietta di Bernardo Silva, gol di Alvarez e autorete di Militao) il match di ritorno dopo l'1-1 dell'andata.

La finale di Istanbul sarà soltanto il primo incontro ufficiale tra Inter e Manchester City nella storia di queste due società. I nerazzurri hanno un bilancio di 16 vittorie, 6 pareggi e 18 sconfitte in 40 partite giocate tra tutte le competizioni contro squadre inglesi, mentre il City ha affrontato squadre italiane in 16 occasioni (6 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte). Fino ad ora le due squadre avevano avuto modo di sfidarsi soltanto in amichevole, la prima volta nell'agosto 2010 e la seconda esattamente 364 giorni dopo. Ecco, di seguito, il racconto dei precedenti tra Inter e Manchester City.

Tutte le finali dell'Inter in Champions League

Inter-Manchester City, tutti i precedenti

Pirelli Cup 2010: Inter-Manchester City 3-0

È il 1 agosto del 2010, e l'Inter di Rafa Benitez si appresta ad iniziare la nuova stagione dopo aver fatto bottino pieno in quella precedente, conclusa con lo storico Triplete sotto la guida di José Mourinho. Nel corso della tournée negli Stati Uniti va in scena l'ultima edizione della Pirelli Cup, trofeo estivo che coinvolge l'Inter e un'altra squadra dal 1996, contro il Manchester City dell'ex tecnico nerazzurro Roberto Mancini. Per la squadra Campione d'Europa in carica, inoltre, il match in questione rappresenta l'esordio assoluto in stagione.

Per la sua prima volta sulla panchina dell'Inter Benitez opta per un 4-2-3-1, con Pandev nel ruolo di unica punta. I nerazzurri partono subito forte e sbloccano la gara al 39′ minuto con un bellissimo sinistro in diagonale di Victor Obinna, che si infila all'angolino alle spalle del portiere avversario Il nigeriano è ancora protagonista ad inizio secondo tempo, quando il suo pallone al centro dell'area diretto ad un compagno viene deviato da Lescott e sorprende Shay Given, terminando la sua corsa in fondo alla rete. Ad un quarto d'ora dalla fine l'Inter cala anche il tris: dopo un calcio d'angolo deviato dalla difesa inglese il pallone viene raccolto da un giovane Cristiano Biraghi, che dai 30 metri lascia partire un destro che si insacca nell'angolo alto della porta. Da segnalare, inoltre, che il City era rimasto in 10 dal 22′ del primo tempo, a causa dell'espulsione dell'ex Vieira per via di una gomitata in uno scontro aereo con Materazzi.

Dublin Super Cup 2011: Manchester City-Inter 3-0

Quasi un anno esatto più tardi, il 31 luglio del 2011, la situazione in casa Inter è completamente cambiata: dopo il Triplete i nerazzurri non riuscirono a riconfermarsi nella stagione successiva, arrivando secondi in campionato dietro al Milan e venendo clamorosamente eliminati dalla Champions League ai quarti di finale contro i tedeschi dello Schalke 04. Il contratto di Rafa Benitez fu risolto soltanto pochi mesi dopo l'inizio della stagione, con l'ex Milan Leonardo subentrato al tecnico spagnolo fino al termine della stagione. Dopo la vittoria della Coppa Italia in finale contro il Palermo anche il brasiliano decise di separarsi dal club nerazzurro, che virò per la nuova stagione su Gian Piero Gasperini.

Dopo la Pirelli Cup dell'anno precedente Inter e City si affrontano nuovamente in amichevole, stavolta in occasione della Dublin Super Cup, un torneo quadrangolare in cui erano coinvolte anche Celtic e una rappresentativa del campionato irlandese. La partita inizia sin da subito sotto la falsariga di quella che sarebbe stata l'intera inerzia del match: il Manchester City si fa vedere più e più volte dalle parti di Julio Cesar e trova il vantaggio prima con l'ex Balotelli e poi con il futuro interista Dzeko, ma entrambi i gol vengono annullati per posizione di fuorigioco. Il vero gol dell'1-0 arriva sul calare del primo tempo proprio con Balotelli, che incorna di testa sul calcio d'angolo battuto dall'altro futuro nerazzurro Kolarov. Il raddoppio arriva invece ad inizio ripresa, con Dzeko che imbucato da uno splendido pallone filtrante di David Silva batte Julio Cesar nell'1 contro 1. Prima del fischio finale c'è spazio anche per il tris, firmato da Adam Johnson.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Champions League