Fantacalcio

Fantacalcio, ecco Guendouzi alla Lazio: prendere o lasciare? La scheda

Fantacalcio, ecco Guendouzi alla Lazio: prendere o lasciare? La scheda
Iconsport / SPI

Il centrocampista francese Matteo Guendouzi sta per diventare un nuovo giocatore della Lazio: ecco l'analisi delle sue caratteristiche in ottica fantacalcio

Una sessione di calciomercato fatta di pochi movimenti ma centellinati per la Lazio, con Claudio Lotito che ha cercato di regalare al tecnico Maurizio Sarri i rinforzi che aveva chiesto, o quantomeno nelle zone in cui c'era maggiore necessità. Il prossimo che, salvo sorprese, dovrebbe approdare in biancoceleste, è un centrocampista francese attualmente in forza al Marsiglia: Matteo Guendouzi.

Si tratterà della prima esperienza italiana per Guendouzi, che ha già girato parecchio per i top cinque campionati europei. Una volta approdato nella Serie A italiana gli mancherà da provare solamente la Liga spagnola. Questa è un grande chance per lui per mettersi in mostra in un club competitivo e che gioca la Champions League, competizione dove ha esordito e fatto bene nella passata stagione.

L'operazione non si chiuderà a titolo definitivo, ma le due squadre hanno raggiunto un accordo sulla base di un prestito oneroso ad un milione di euro con obbligo di riscatto condizionato fissato a 12, a questi 13 milioni potranno aggiungersene un massimo di altri cinque in bonus; nella trattativa inserito anche un 10% in caso di eventuale futura rivendita del calciatore francese da parte del club biancoceleste. Il calciatore ha trovato un accordo con la Lazio sulla base di un quinquennale da 2.5 milioni di euro netti a stagione più bonus. Il calciatore è atteso in Italia entro la serata di giovedì, svolgerà poi le visite mediche di rito prima di firmare il contratto che lo legherà alla Lazio. Un nuovo rinforzo anche per i vari fantallenatori, dovrebbe infatti essere un titolare anche se non ha un grande feeling con i bonus. Andiamo quindi a scoprire più nello specifico la fantascheda di Matteo Guendouzi.

Guida all'asta del fantacalcio: il manuale pdf per una rosa perfetta

Fantacalcio, Matteo Guendouzi alla Lazio: prendere o lasciare?

Matteo Guendouzi è un centrocampista francese classe '99 dotato di una buona tecnica di base, sommata ad una discreta visione di gioco, sa farsi valere anche in fase di interdizione. Una sua pecca potrebbe essere quella legata ai bonus, non si tratta infatti di un calciatore molto familiare con gol ed assist. Quest'ultimo aspetto è sicuramente quello nel quale deve migliorare maggiormente.

Si tratta comunque di un calciatore dotato di una discreta duttilità. Pur essendo di base un centrocampista centrale, gioca infatti nella maggior parte delle occasioni come regista, può anche ricoprire i ruoli di trequartista ed all'occorrenza anche di mezzala. Nel 4-3-3 utilizzato da Maurizio Sarri dovrebbe occupare il ruolo centrale nei tre di centrocampo.

Titolarità

Ci sono delle gran buone possibilità che Matteo Guendouzi venga utilizzato da titolare da parte del tecnico Maurizio Sarri. Ancora da capire chi perderà il posto per far spazio al francese, ma sarà sicuramente uno dei protagonisti nella stagione iniziata non benissimo da parte della Lazio. Come detto prima probabilmente agirà da centrale nel 4-3-3, ma all'occorrenza potrebbe anche dare una mano nei due ruoli da mezzala.

Bonus

E veniamo al tasto dolente, che avevamo già anticipato nell'introduzione di questo pezzo: i bonus, che nel gergo fantacalcistico corrispondono a gol ed assist. Nella sua carriera, che si avvia verso le 300 presenze da professionista, non è mai stato un portento da questo punto di vista. Pochi, anzi pochissimi i bonus portati a casa nelle varie esperienze. Entrando un po' più nel dettaglio, nelle 257 presenze complessive in carriera tra tutte le competizioni, sono appena 13 i gol messi a segno, 28 invece gli assist. È vero che alla Lazio la maggior parte dei calciatori sono dotati di notevoli qualità offensive, ma un miglioramento da questo punto di vista è necessario.

A livello di nazionale, con la Francia, ha forse fatto leggermente meglio. Sono troppo poche però le presenze con i francesi per stabilire se effettivamente questo trend cambia in nazionale. Nelle sette presenze trovate in carriera con la Francia dei grandi appena un gol.

Malus

Essendo che gioca da mediano o come schermo davanti la difesa, quasi inevitabilmente il suo rapporto con i malus è molto stretto. Tanti, come si ci poteva aspettare, i cartellini gialli ricevuti in carriera. In particolare sono 50 quelli gialli, una media di uno ogni cinque partite disputate. Solamente due però i rossi, uno dei quali per espulsione diretta.

Tenuta fisica

Pur avendo ancora 24 anni ed avendo giocato si abbastanza, ma non un numero eccessivo di partite nella sua carriera da professionista, gli stop di natura fisica sono forse un po' troppi. Da questo punto di vista è probabilmente un po' troppo fragile. In totale sono sette gli infortuni rimediati in carriera, si tratta però in tutti i casi di stop non di grave natura. Sempre piccoli infortuni che lo hanno tenuto lontano dal terreno di gioco relativamente poco.

L'assenza più grave, per dire, è quella avuta nella stagione 2019/20, quando vestiva la maglia dell'Arsenal in Premier League. In quel caso è stato lontano dal rettangolo verde per 104 giorni complessivi, saltando appena una partita, il motivo era un ritardo di condizione. Gli ultimi due infortuni in ordine cronologico li ha subiti nel corso dell'ultima stagione, giocata in Ligue 1 con la maglia del Marsiglia. Prima per una botta è stato fuori sette giorni saltando due partite, poi per un infortunio alla caviglia ha saltato un'altra partita rimanendo fuori quattro giorni.

Squadra di appartenenza

Come accennato già qualche paragrafo prima, fino ad ora ha girato abbastanza per l'Europa Guendouzi. Nei suoi giri ha girato già tre dei top cinque campionati europei, ai quali sta andando appunto ad aggiungere anche la Serie A italiana. Dopo essere cresciuto nelle giovanili del Paris Saint-Germain, ha fatto il suo esordio tra i professionisti con la maglia del Lorient. Poi, in ordine, è passato per Arsenal, Hertha Berlino e Marsiglia. Ed è proprio quest'ultima con la maglia dei francesi l'esperienza più importante fatta fino ad ora in carriera.

Oltre ai piccoli dubbi di natura fisica ci sono anche i dubbi relativi all'adattamento ad un campionato non proprio semplicissimo come quello italiano. Avendo però girato per l'Europa non dovrebbe avere troppi problemi ad adattarsi anche alla Serie A.

Cosa fare con Guendouzi al fantacalcio

Prendendo in considerazione che farà con molta probabilità il titolare in una delle principali squadre della Serie A come la Lazio, è decisamente un calciatore che stuzzica interesse. Ovviamente ci sono da fare tutte le considerazioni del caso, su tutte quella relativa ai bonus, non di poco conto in ottica fantacalcio.

Considerando però che la Lazio sarà impegnata in tre competizioni e che giocherà al fianco di calciatori molto offensivi, potrebbe rappresentare – nonostante tutto – un colpo interessante per il fantacalcio. Magari non a cifre esorbitanti come i colleghi con il vizio del gol.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Fantacalcio