Nazionali

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 6^ giornata

Qualificazioni a Euro 2024: tutti i risultati e la situazione dopo la 6^ giornata
Iconsport/ DeFodi

Ancora in campo le squadre nazionali, che dopo la 5^ giornata delle qualificazioni europee si preparano a disputare il 6^ ed ultimo turno in questa sosta a loro dedicata. Fra le sorprese e le conferme, cominciano a delinearsi le classifiche dei gironi e iniziano ad emergere le prime squadre vicine ad ottenere il pass per gli Europei in programma in Germania nell'estate del 2024.

Protagonista ovviamente anche la nuova Italia di Luciano Spalletti, in cerca di punti importanti dopo lo stop per via delle Final Four di Nations League. L'esordio dell'ex allenatore del Napoli sulla panchina azzurra però non è stato così positivo: l'Italia ha pareggiato sabato sera per 1-1 in trasferta contro la Macedonia del Nord. Il girone C si complica dunque per la nostra nazionale, cha da campione in carica non può permettersi di rimanere fuori dal prossimo torneo.

Ecco quindi di seguito tutti i risultati aggiornati e le classifiche dei rispettivi gironi dopo la 6^ giornata di queste qualificazioni europee.

Guida all'asta del fantacalcio: il manuale pdf per una rosa perfetta

 

GIRONE A

Tutto facile per la Spagna, che davanti ai propri tifosi si sbarazza di Cipro vincendo addirittura per 6-0. Le Furie Rosse accorciano quindi in classifica sulla Scozia, che stavolta riposava, raggiungendo quota 9 punti in classifica. Distano ancora 9 lunghezze visto che gli scozzesi sono a punteggio pieno, ma gli iberici contano una gara giocata in meno.

Nell'altra sfida invece vince la Norvegia, che batte in casa 2-1 la Georgia nello scontro diretto. La nazionale norvegese cerca di rimanere vicina al treno delle prime con 7 punti, mentre invece è proprio tagliata fuori la Georgia. Ultimo con ancora 0 punti è invece Cipro.

Risultati

Spagna – Cipro 6 – 0

Norvegia – Georgia 2 – 1

Classifica

Scozia 15

Spagna 9*

Norvegia 7

Georgia 4

Cipro 0

*una partita in meno

 

GIRONE B

L'Olanda approfitta come si deve del turno di riposo assegnato alla Francia capolista per rosicchiare qualche punto. I Paesi Bassi superano infatti, anche se a fatica, l'Irlanda in trasferta vincendo per 1-2. Gli Orange ora si trovano al secondo posto in classifica a quota 9 punti, a -6 dai transalpini.

Stesso discorso per la Grecia, che scherza letteralmente contro Gibilterra: davanti ai propri tifosi, vince addirittura per 5-0. Anche la nazionale greca ora conta 9 punti in classifica e quindi rimane appaiata all'Olanda, che però deve ancora recuperare una partita. Saranno probabilmente queste due formazioni a giocarsi fino all'ultimo il secondo posto utile per qualificarsi agli Europei di Germania del 2024.

Risultati

Irlanda – Olanda 1 – 2

Grecia – Gibilterra 5 – 0

Classifica

Francia 15

Grecia 9

Olanda 9 *

Irlanda 3

Gibilterra 0

*una partita in meno

 

GIRONE C

Vittoria pesantissima per l'Italia, la prima in assoluto per Luciano Spalletti da ct. Gli azzurri superano per 2-1 l'Ucraina a San Siro grazie alla doppietta di Frattesi e raggiungono così proprio la nazionale ucraina in classifica: ora le due squadre sono appaiate a quota 7 punti, ma l'Italia deve ancora recuperare una partita. Rimane a +6 l'Inghilterra, che stavolta riposava.

Vittoria importante anche per la Macedonia del Nord, che in trasferta supera senza difficoltà Malta per 0-2. La nazionale macedone tiene quindi vive le speranze di qualificazione, visto che conta 7 punti proprio come Italia e Ucraina. Ovviamente ultima con solo sconfitte Malta.

Risultati

ITALIA – Ucraina 2 – 1

Malta – Macedonia del Nord 0 – 2

Classifica

Inghilterra 13

ITALIA 7*

Ucraina 7

Macedonia del Nord 7

Malta 0

*una partita in meno

 

GIRONE D

Vittoria importante per la Croazia, che così facendo raggiunge la testa del suo girone. La nazionale croata vince infatti di misura in trasferta lo scontro diretto con l'Armenia per 0-1 ed arriva a quota 10 punti in classifica, a pari merito con la Turchia che in questa giornata ha riposato. La Croazia però conta ancora una partita da recuperare. Rimane invece a 7 punti l'Armenia.

Successo importante anche per il Galles, che gli fa ancora sperare di ottenere il pass per gli Europei di Germania del 2024. La nazionale gallese vince facilmente 0-2 lontana dai propri tifosi in Lettonia e raggiunge quindi l'Armenia al terzo posto in classifica a quota 7 punti: le vetta dista solo 3 lunghezze. Rimane infine ultima con solo sconfitte registrate la Lettonia.

Risultati

Armenia – Croazia 0 – 1

Lettonia – Galles 0 – 2

Classifica

Croazia 10*

Turchia 10

Armenia 7

Galles 7

Lettonia 0

*una partita in meno

 

GIRONE E

Successo importante anche se di misura della Moldavia, che supera 0-1 in trasferta le Isole Faroe. Queste ultime restano dunque in fondo alla classifica con un solo punto conquistato fin qui, mentre invece la selezione moldava sale ad 8 punti – a pari merito con la Repubblica Ceca, che però ha giocato una partita in meno poiché in questa giornata rimane a riposo.

Rischia invece di esser clamorosamente tagliata fuori dai giochi la Polonia, che domenica sera perde malamente 2-0 in Albania e resta a 6 punti in classifica, con 4 punti di distanza dalla prima e con addirittura due squadre in mezzo. 3 punti pesanti quindi per la nazionale albanese, che ora con un bottino di 10 punti totalizzati guarda tutti dall'alto in basso.

Risultati

Isole Faroe – Moldavia 0 – 1

Albania – Polonia 2 – 0

Classifica

Albania 10

Repubblica Ceca 8 *

Moldavia 8

Polonia 6

Isole Faroe 1

*una partita in meno

 

GIRONE F

Mantiene il primo posto l'Austria, che in trasferta supera con merito l'ostacolo Svezia: la nazionale austriaca trionfa appunto 1-3 e si porta sempre in vetta a quota 13 punti in classifica. Rimane invece nettamente indietro la squadra scandinava, che ora dista 7 lunghezze dalle prime e rischia di rimanere fuori dagli Europei di Germania della prossima estate.

In serata vince infatti anche il Belgio, che scherza letteralmente contro l'Estonia vincendo per 5-0 fra le mura amiche. I Diavoli Rossi avanzano in classifica insieme all'Austria, raggiungendo anch'essi quota 13 punti a pari merito. Resta con un solo punto invece l'Estonia, proprio come l'Azerbaigian che invece era di riposo.

Risultati

Svezia – Austria 1 – 3

Belgio – Estonia 5 – 0

Classifica

Austria 13

Belgio 13

Svezia 6

Estonia 1

Azerbaigian 1*

*una partita in meno

 

GIRONE G

Successo pesante per il Montenegro, che vuole giocarsi le sue carte fino alla fine. La nazionale montenegrina approfitta infatti del riposo dell'Ungheria e batte 2-1 la Bulgaria davanti ai propri tifosi, raggiungendo così quota 8 punti a momentaneamente appena 2 lunghezze dai primi in classifica.

Bella vittoria lontana dalle mura amiche per la Serbia, che supera con merito per 1-3 la Lituania e si porta così al primo posto in classifica a quota 10 punti insieme proprio all'Ungheria – che però conta ancora una partita in meno. Ultimo posto del girone invece per la nazionale lituana.

Risultati

Montenegro – Bulgaria 2 – 1

Lituania – Serbia 1 – 3

Classifica

Ungheria 10 *

Serbia 10

Montenegro 8

Bulgaria 2

Lituania 2

*una partita in meno

 

GIRONE H

Il derby scandinavo tra la Finlandia e la Danimarca va alla nazionale danese, che addirittura in trasferta riesce a superare 0-1 i propri avversari. Vittoria fondamentale in termini di classifica anche, visto che ora la Danimarca guarda quasi tutti dall'alto in basso con 13 punti conquistati.

Vince invece il Kazakistan, sempre di misura per 1-0, contro l'Irlanda del Nord. La nazionale kazaka rimane quindi attaccata al treno delle prime a quota 12 punti, a pari merito con la Finlandia. Resta indietro l'Irlanda del Nord, che conta appena 3 punti ottenuti, sopra solo a San Marino.

Tutto facile per la Slovenia, che domina 0-4 San Marino e porta a casa un'altra vittoria pesante. La nazionale slovena raggiunge infatti in cima alla classifica la Danimarca a quota 13 punti, ma attenzione alla Finlandia e al Kazakistan dietro di una sola lunghezza. Con 4 squadre in un solo punto, questo è di gran lunga il girone più combattuto ed imprevedibile di tutte le qualificazioni europee in corso.

Risultati

Kazakistan – Irlanda del Nord 1 – 0

Finlandia – Danimarca 0 – 1

San Marino – Slovenia 0 – 4

Classifica

Danimarca 13

Slovenia 13

Finlandia 12

Kazakistan 12

Irlanda del Nord 3

San Marino 0

 

GIRONE I

Rispettate tutte le aspettative per la 6^ giornata. Vince infatti la Svizzera in casa e mantiene il primo posto in classifica: gli elvetici superano 3-0 Andorra e raggiungono i 14 punti in classifica. Rimane quindi fanalino di coda proprio Andorra, che fin qui ha conquistato appena 2 punti.

Al secondo posto segue la Romania, ora a quota 12 punti. I rumeni hanno avuto la meglio in casa per 2-0 sul Kosovo, che invece resta indietro a 4 punti e quindi praticamente fuori dal discorso qualificazione.

Successo infine anche per Israele, che davanti ai propri tifosi ha la meglio di misura sulla Bielorussia: 1-0 a favore dei padroni di casa, che rimangono attaccati al treno delle prime con 11 punti totalizzati in 6 partite. Ferma a 4 invece la nazionale bielorussa.

Risultati

Svizzera – Andorra 3 – 0

Romania – Kosovo 2 – 0

Israele – Bielorussia 1 – 0

Classifica

Svizzera 14

Romania 12

Israele 11

Kosovo 4

Bielorussia 4

Andorra 2

 

GIRONE J

Giornata praticamente a senso unico nel girone J. Il Portogallo si sbarazza del Lussemburgo facendo registrare la vittoria più ampia nella storia della nazionale lusitana: davanti ai propri tifosi, i portoghesi hanno trionfato addirittura per 9-0. Sempre più primo in classifica dunque il Portogallo a punteggio pieno dopo 6 partite. Resta invece a quota 10 punti il Lussemburgo, comunque ancora in corsa per la qualificazione.

Tutto facile anche per la Slovacchia, l'unica che cerca di rimanere al passo dei primi. La nazionale slovacca vince infatti in casa per 3-0 contro il Liechtenstein, raggiungendo così quota 13 punti e mantenendosi a 5 lunghezze di distanza dai portoghesi. Sempre ultimo in classifica con 0 punti conquistati invece il Liechtenstein.

Colpo di reni importante poi per l'Islanda, che in casa supera 1-0 la Bosnia Erzegovina e la raggiunge in classifica a quota 6 punti. Il secondo posto però dista altri 7 punti, quindi il discorso qualificazione diventa molto complicato per entrambe le formazioni.

Risultati

Slovacchia – Liechtenstein 3 – 0

Portogallo – Lussemburgo 9 – 0

Islanda – Bosnia Erzegovina 1 – 0

Classifica

Portogallo 18

Slovacchia 13

Lussemburgo 10

Bosnia Erzegovina 6

Islanda 6

Liechtenstein 0


Matteo Zinani

Nome: Matteo. Cognome: Zinani. Classe: poca. Passione: sport. Calciatore di Serie A mancato, voglio essere il tuo punto di riferimento in termini di calcio e fantacalcio. Questo perché amo lo sport in ogni sua sfaccettatura: lo vivo e lo pratico da sempre.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Nazionali