Serie A

Milan, è Loftus Cheek l’ago della bilancia? Numeri impietosi senza il centrocampista, e al fantacalcio…

Milan, è Loftus Cheek l’ago della bilancia? Numeri impietosi senza il centrocampista, e al fantacalcio…
Iconsport / newspix

Il Milan ha trovato in Ruben Loftus-Cheek l'ago della bilancia per quanto riguarda il centrocampo, ed al fantacalcio…

Il Milan è stato il protagonista per quanto riguarda il calciomercato estivo della Serie A. I rossoneri, grazie soprattutto alla cessione di Sandro Tonali al Newcastle, hanno rivoluzionato la rosa. Tra i nuovi acquisti, a centrocampo, è arrivato anche Ruben Loftus-Cheek, prelevato a titolo definitivo per 18,4 milioni. Fin qui l'inglese è stato un po' l'ago della bilancia del centrocampo, ed anche al fantacalcio è riuscito a portare a casa qualche bonus.

Milan, i numeri con e senza Loftus-Cheek

Partiamo subito da un dato che fa riflettere, senza l'inglese in campo il Milan ha vinto solo una delle cinque partite disputate tra tutte le competizioni. L'inglese è stato fuori un mese per un infortunio agli adduttori. Nel periodo il Milan ha giocato le partite contro Borussia Dortmund e Paris Saint-Germain (rispettivamente pareggiata e persa) in Champions League; e le partite contro Genoa, Juventus e Napoli (vinta, persa e pareggiata) in Serie A. L'unica vittoria è arrivata con l'unico avversario più debole, il Genoa. Una media di un punto a partita.

Con Loftus-Cheek in campo sono invece arrivate sette vittorie su dieci partite, praticamente il 70%. Poi due sconfitte ed un pareggio, una delle due sconfitte però contro l'Udinese nell'ultimo turno di Serie A, gara nella quale l'inglese ha giocato appena 23 minuti. Media di 2,2 punti a partita, più del doppio rispetto alla prima. Loftus-Cheek ci ha messo veramente poco per ambientarsi nel centrocampo della squadra di Pioli, e lo ha fatto alla grande. La prestazione contro il PSG è un po' l'apice del suo avvio di stagione milanista.

Dove vedere Lecce-Milan

Contro i parigini l'inglese ha vinto 10 duelli, più o meno la metà di quelli effettuati. Se è vero che le partite si vincono a centrocampo, allora il Milan gli deve una grossa percentuale della sua vittoria, dato che ne è stato il padrone indiscusso. Bene anche il dato sui dribbling, cinque dei sette tentati sono andati a buon fine. Sono cinque invece i palloni recuperati, quattro dei quali in pressione alta nella metà campo dei francesi.

Come si evince dai dati Opta, l'inglese ha percorso 262 metri palla al piede, di cui 183 andando verso la porta avversaria. Statistiche nelle quali nessuno ha fatto meglio di lui, così come nessuno ha subito più falli (3), vinto più duelli (10) ed effettuato più dribbling (5). In Serie A al momento ha trovato un gol e due assist in 457′ minuti. La sua stagione migliore si è chiusa con sei gol e due assist in 24 presenze di Premier, i fantallenatori sperano.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

38 21 6 11 30 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

38 17 9 12 15 60
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A