Serie A

Napoli, col Cagliari sfida al tabù Maradona: i dati preoccupanti sul rendimento degli azzurri

Napoli, col Cagliari sfida al tabù Maradona: i dati preoccupanti sul rendimento degli azzurri
Iconsport / LaPresse

La vittoria per 2-0 sul Braga in Champions League e la conseguente qualificazione agli ottavi della massima competizione europea hanno riportato serenità attorno all'ambiente Napoli, che nelle prime quattro partite della nuova era Mazzarri aveva ottenuto 1 vittoria (contro l'Atalanta) e 3 sconfitte (Real Madrid, Inter e Juventus). Gli azzurri sono ora chiamati a ritrovare continuità in campionato dopo i soli 3 punti conquistati nelle ultime 4, con la classifica che vede il Napoli attualmente fuori dalla zona Champions (1 punto dalla Roma) e a ben 14 lunghezze di distanza dal primo posto. L'occasione perfetta per ritornare alla vittoria arriva già sabato pomeriggio contro il Cagliari, dove i partenopei dovranno mettersi alla prova con il tabù dello stadio Diego Armando Maradona.

Sorteggio ottavi Champions: le fasce e le possibili avversarie di Inter, Napoli e Lazio

Napoli, rendimento contrastante tra casa e trasferta: i dati preoccupanti

Nella 16ª giornata il Napoli ospiterà un Cagliari sulle ali dell'entusiasmo dopo la straordinaria vittoria in rimonta materializzatasi in pieno recupero contro il Sassuolo (2-1), che ha permesso ai sardi di uscire finalmente dalla zona retrocessione. A rendere ancora più complicata la sfida di sabato è il rapporto complicato dei partenopei con il proprio stadio in questa stagione: soltanto 7 dei 24 punti conquistati in Serie A sono infatti arrivati davanti ai propri tifosi, con un bilancio di 2 vittorie, 1 pareggio e ben 4 sconfitte e una media punti per partita pari a 1; in trasferta, al contrario, la squadra allenata da Mazzarri ha ottenuto 5 successi in 8 partite, con 2 pareggi e una sola sconfitta (contro la Juventus nell'ultima giornata), per una media punti di 2.13.

Il rendimento degli azzurri nelle partite casalinghe cala drasticamente sotto tutti gli aspetti, compreso quello delle reti segnate e incassate: nelle 7 partite disputate tra le mura amiche il Napoli ha segnato 10 reti subendone 12, mentre nelle 8 trasferte i partenopei hanno registrato un bilancio di 16 gol segnati e 6 subiti. La spinta del Maradona è stata dunque finora più un deficit che un vantaggio per la squadra campana, che ha disperato bisogno di ritrovare un rapporto vincente con il proprio stadio.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

26 22 3 1 55 69
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

26 16 5 5 18 53
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

26 14 4 8 20 46
6 Roma

Roma

26 13 5 8 16 44
7 Fiorentina

Fiorentina

26 12 5 9 9 41
8 Lazio

Lazio

26 12 4 10 4 40
9 Napoli

Napoli

26 11 7 8 10 40
10 Torino

Torino

26 9 9 8 0 36
11 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Sassuolo

Sassuolo

26 5 5 16 -22 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche

Di più in Serie A