Calciomercato

Calciomercato Verona, viaggio nella smobilitazione: tante cessioni e pochi acquisti, cosa succede alla società scaligera

Calciomercato Verona, viaggio nella smobilitazione: tante cessioni e pochi acquisti, cosa succede alla società scaligera
Iconsport / LaPresse

Il Verona continua a svendere i suoi calciatori, il motivo della smobilitazione: tante cessioni e pochi acquisti, cosa sta succedendo

Non è iniziata bene, per niente, la nuova stagione di Serie A per il Verona. Quando abbiamo da poco superato il giro di boa, gli scaligeri si trovano in piena zona rossa in classifica, e la situazione risultati non accenna a migliorare. Una situazione nera che come nel campo, si rispecchia anche a livello societario e finanziario. Ha fatto specie vedere il calciomercato veronese fino ad ora. Praticamente tutto impostato sulle cessioni. Hanno salutato diversi titolari, ed altri potrebbero farlo anche in questi ultimi giorni. Una smobilitazione di massa, che ha però un motivo.

TUTTE LE CESSIONI UFFICIALIZZATE DAL VERONA E NON SOLO, IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO INVERNALE DELLA SERIE A

Calciomercato Verona, i motivi dietro la smobilitazione di massa

Il motivo principale che ha spinto, o meglio, che ha costretto il Verona a fare piazza pulita, è il rosso nel bilancio. La situazione debitoria del club, dopo il calciomercato estivo, è salita a 148,1 milioni di euro (come si evince dai dati forniti da Calcio e Finanza). Anche l'indebitamento finanziario è cresciuto, passando dai 31,4 milioni dell'estate del 2022, ai 65,5 milioni attuali.

Ovviamente la prima fonte di reddito sono le cessioni dei pezzi grossi che, per quanto possa dare una mano a livello debitorio e finanziario, di sicuro andrà a peggiorare la rosa sul piano sportivo, e probabilmente anche dei risultati. Un compromesso al quale si è dovuti scendere per evitare sanzioni sul piano finanziario. Alcuni calciatori sono stati ceduti in prestito anche per alleggerire gli stipendi in generale: il Verona è infatti recentemente passato da 38,8 milioni di euro versati per gli stipendi a giugno 2022, a 54,3 milioni di euro di stipendi nell'ultimo bilancio. Non è da escludere qualche altra cessione, ma il motivo è sempre lo stesso: fare cassa.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

26 22 3 1 55 69
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

27 17 5 5 19 56
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

26 14 4 8 20 46
6 Roma

Roma

26 13 5 8 16 44
7 Fiorentina

Fiorentina

26 12 5 9 9 41
8 Lazio

Lazio

27 12 4 11 3 40
9 Napoli

Napoli

26 11 7 8 10 40
10 Torino

Torino

26 9 9 8 0 36
11 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Sassuolo

Sassuolo

26 5 5 16 -22 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche

Di più in Calciomercato