Fantacalcio

Fantacalcio, 7 giocatori DA NON svincolare all’asta di riparazione

Fantacalcio, 7 giocatori DA NON svincolare all’asta di riparazione
Iconsport / LaPresse

I sette calciatori di Serie A DA NON svincolare all'asta di riparazione del fantacalcio

Manca solamente qualche giorno ed anche la sessione invernale di calciomercato di Serie A sarà parte del passato. Dopodiché sarà tempo di fare l'asta di riparazione del fantacalcio. L'occasione maggiore, dall'asta iniziale, per apportare delle modifiche alla propria fantarosa in corso d'opera. Tra calciatori rimasti svincolati rivelatisi molto affini al fantacalcio, e nuovi arrivi da altri campionati, ci sono prima da fare delle scelte interne.

Per poter apportare delle modifiche alla propria fantarosa, bisognerà infatti passare prima dagli addii, ed in particolare da quelli dei calciatori attualmente in rosa. Saranno giorni molto importanti, questi, per scegliere con cura i calciatori da svincolare. Ma se da una parte su alcuni nomi si può già avere la certezza, di alcuni altri si ha il dubbio. Ecco dunque che corriamo in soccorso noi di Calciodangolo.com, suggerendovi – sempre se li avete in rosa, è chiaro – sette nomi di calciatori DA NON svincolare all'asta di riparazione del fantacalcio.

ED A PROPOSITO DI ASTA DI RIPARAZIONE DEL FANTACALCIO E NOSTRI CONSIGLI, ECCO LA NOSTRA GUIDA ALL'ASTA: SCARICALA GRATUITAMENTE ED IN FORMATO PDF

Fantacalcio, sette giocatori DA NON svincolare all'asta di riparazione

Gustav Isaksen (Lazio)

Iconsport / DeFodi

Arrivato carico di aspettative, il danese è stato sicuramente una delle delusioni più grandi – fantacalcisticamente parlando – della prima metà di stagione. Poche presenze da titolare, due gialli e nessun bonus. Dopo l'infortunio alla coscia, e complici quelli dei compagni, nelle ultime partite è riuscito a salire in cattedra. Titolare nelle ultime tre partite, prima delle quali aveva trovato un gol ed un assist da subentrato contro il Frosinone. Ha le carte in regola per conquistare più spazio in queste partite rimanenti.

Milan Djuric (Monza)

Da una delle poche note positive del Verona, nonostante i rigori sbagliati, al passaggio al Monza. Nonostante l'età e la concorrenza, può trovare tanto spazio ed anche riuscire a segnare qualche gol pesante con i brianzoli.

Tommaso Baldanzi (Empoli)

Considerato come uno dei wonder kid dell'Empoli, e del calcio italiano in generale, Baldanzi è recentemente tornato al gol contro la Juventus, dopo un periodo buio causato dall'infortunio. Gol che ha portato un punto che può essere vitale ai suoi. Due gol in stagione, entrambi molto pesanti, per un bottino di quattro dei 17 punti totali dell'Empoli. È pronto a trascinare i toscani verso la salvezza.

Nikola Krstovic (Lecce)

Iconsport / DeFodi

Aveva iniziato bene, anzi, molto bene la stagione Krstovic. Alla prima di sempre in Serie A tre gol nelle prime tre apparizioni, mica male. Poi però più il nulla. Una serie di prestazioni sottotono, che hanno portato il mister a preferirgli Piccoli per qualche partita. Ormai tornato titolare, è anche tornato al gol contro il Genoa. Può essere il primo di un filotto.

Stephan El Shaarawy (Roma)

Uno dei punti forti della Roma di Daniele De Rossi sembrerebbe essere proprio il faraone, suo ex compagno di squadra. All'esordio del nuovo tecnico sulla panchina giallorossa, subito doppio assist per ElSha, che si candida ad un ruolo di primo piano per il prosieguo della stagione. Giocando come seconda punta al fianco di Dybala, ed alle spalle di un finalizzatore come Lukaku, il bonus potrebbe essere sempre dietro l'angolo.

Davide Faraoni (Fiorentina)

Iconsport / LaPresse

Un altro, dopo Djuric, frutto dell'epurazione avvenuta in casa del Verona. Con la Fiorentina sembra essere tornato il calciatore al quale eravamo ormai abituati, quello ottimo in ottica fantacalcio. Nelle undici presenze scaligere appena un assist e ben cinque gialli. Dal passaggio alla Fiorentina primo assist all'esordio contro l'Udinese, ottima prova alla seconda contro l'Inter. È sulla strada giusta e può prendersi il posto da titolare.

Kaio Jorge (Frosinone)

Tornato da un infortunio gravissimo, la Juventus ha scelto di mandare l'attaccante brasiliano in prestito al Frosinone, per garantirgli un minutaggio maggiore di quello che avrebbe trovato in bianconero. Scelta, col senno di poi, azzeccata. Tre gol in 12 presenze, cinque delle quali da titolare. Due gol nelle ultime due partite giocate, nelle quali è stato anche uno dei migliori in campo. Ormai le gerarchie in casa dei ciociari sembrano chiare, il titolare in avanti è Kaio Jorge. Siamo convinti che possa continuare a segnare da qua alla fine.

Fantacalcio, 7 giocatori da svincolare all'asta di riparazione


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

24 20 3 1 47 63
2 Juventus

Juventus

25 16 6 3 21 54
3 AC Milan

AC Milan

25 16 4 5 18 52
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

24 14 3 7 24 45
6 Roma

Roma

25 12 5 8 15 41
7 Lazio

Lazio

25 12 4 9 5 40
8 Fiorentina

Fiorentina

25 11 5 9 8 38
9 Torino

Torino

25 9 9 7 1 36
10 Napoli

Napoli

24 10 6 8 5 36
11 Monza

Monza

25 8 9 8 -5 33
12 Genoa

Genoa

25 7 9 9 -5 30
13 Lecce

Lecce

25 5 9 11 -15 24
14 Udinese

Udinese

25 3 14 8 -13 23
15 Frosinone

Frosinone

25 6 5 14 -20 23
16 Empoli

Empoli

25 5 7 13 -19 22
17 Sassuolo

Sassuolo

24 5 5 14 -16 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

25 4 7 14 -23 19
20 Salernitana

Salernitana

25 2 7 16 -31 13

Rubriche

Di più in Fantacalcio