Serie A

Cassano-Leao, atto II: “Non cambio idea, solo forza fisica”. E il portoghese lo insulta in silenzio!

Cassano-Leao, atto II: “Non cambio idea, solo forza fisica”. E il portoghese lo insulta in silenzio!
Iconsport / LaPresse

Antonio Cassano torna ad attaccare l'attaccante del Milan Rafael Leao, che lo insulta silenziosamente

Che tra Antonio Cassano e l'attaccante del Milan Rafael Leao non scorra buon sangue non lo scopriamo di certo adesso. Già in passato l'ormai ex calciatore aveva attaccato pubblicamente il portoghese, accusandolo – in sunto – di essere tutto fumo e niente arrosto, non un calciatore di livello alto. La risposta del portoghese era arrivata tramite i suoi canali social ufficiali. Adesso, a distanza di diversi mesi, è andato in scena il secondo atto, che più o meno è simile al primo.

Non essendo più uno dei “conduttori” della Bobo Tv su Twitch, questa volta il barese ha usato il palcoscenico messogli a disposizione da La Domenica Sportiva su Rai 2 per tornare ad attaccare Leao, reduce da due gol ed un assist nelle ultime due partite di Serie A contro Fiorentina e Lecce. Cassano ha ribadito il suo pensiero sul portoghese, che non ha potuto non rispondere.

Le parole di Cassano contro Leao

Si parte come l'altra volta: “Se ho cambiato idea sul fatto che Leao sia tanto fumo e niente arrosto? Assolutamente no. Continuo a pensarlo, perché se vado a vedere come esterno l’anno scorso Rashford fa 26 gol e gioca in un campionato meraviglioso facendo le due fasi. Kvaratskhelia arriva e fa un campionato meraviglioso facendo le due fasi. Foden, ha un anno in meno e quest’anno ha già fatto 21 gol e 10 assist; parliamo di cosa? Siccome in Italia il campionato non è buono il problema è che lui pensa di essere un fenomeno e c’è gente che gli va dietro. È un buon giocatore che ha una gran forza fisica. Finito“.

E ancora: “Allora gente come Kaká, Rui Costa, Vinicius stesso oggi, quanto dovrebbero prendere? Lui chiedeva tanti soldi e glieli hanno dati, adesso vale 120, 130, 140 milioni? Di cosa parliamo? Parliamo di un giocatore normale che ha forza fisica. Ha fatto 8 gol, ma per 5 mesi e mezzo non ha segnato in un campionato farlocco“. Prosegue parlando male della Serie A: “Dobbiamo ricordarci che nel campionato italiano non c’è qualità, non c’è intensità e non c’è ritmo, lui ha fatto 5 mesi e mezzo senza fare un gol. Poi fa due giocate, due accelerazioni ‘Aahh, è forte, vale…'. Vale cosa? Quando giocavo io 10, 15 anni fa lui non poteva giocare neanche in squadre che lottavano per il sesto o settimo posto. Purtroppo in Italia si è bravi a fare questo”.

Infine: “Guardate Lautaro. Corre, lotta, si sacrifica, fa gol, fa assist, è leader. Lobotka, che nessuno ne parla. Io due anni fa dicevo che fosse da Barcellona e Bayern Monaco. Hanno chiesto a Xavi chi prenderebbe nella sua squadra, ha detto Lobotka. Il problema è che c’è gente che ha una stampa molto buona. Ci sono giocatori e allenatori che hanno una stampa molto buona. Purtroppo io ho giocato a calcio e i campioni, i fenomeni, ho avuto il privilegio di giocarci insieme e di vedere quelli che fanno la differenza reale. Poi gli altri le chiacchiere se le porta via il vento“.

La risposta di Leao è arrivata tramite il suo profilo X ufficiale.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

37 21 6 10 31 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A