Chi schierare

Fantacalcio, 5 scommesse per la 33ª giornata: Frattesi da “Monday Night Fever”

Fantacalcio, 5 scommesse per la 33ª giornata: Frattesi da “Monday Night Fever”
Iconsport / Newspix

Tra venerdì e lunedì si gioca la 33ª giornata in Serie A e al fantacalcio. Il turno si apre venerdì alle 18:30 con Genoa-Lazio, mentre in serata la Juventus sarà ospite a Cagliari; nella giornata di sabato sono in programma soltanto due partite, ovvero Empoli-Napoli alle 18 e Verona-Udinese alle 20:45. Domenica ad ora di pranzo ci sarà Sassuolo-Lecce, seguita da Torino-Frosinone alle 15, Salernitana-Fiorentina alle 18 e Monza-Atalanta alle 20:45. Lunedì è il grande giorno del derby tra Milan e Inter, in programma alle 20:45, mentre alle 18:30 la Roma ospiterà il Bologna all'Olimpico.

Come ogni settimana sul nostro sito potete trovare già online i consigli fantacalcio per la 33ª giornata, aggiornati con tutte le ultime novità di formazione fino al termine della consegna delle formazioni. In questo articolo, invece, andremo ad analizzare 5 possibili sorprese da schierare come scommesse in questo turno.

I dati utilizzati nell'articolo, come medie voto e fantamedie, fanno riferimento al portale Fantacalcio.it.

Fantacalcio, 5 scommesse per la 33ª giornata di Serie A

Nicolò Cambiaghi – Empoli

cambiaghi empoli

Iconsport / LaPresse

Si è finalmente sbloccato Nicolò Cambiaghi! Dopo 29 partite consecutive fatte di buone prestazioni, giocate e tanti (troppi?) tentativi, il talento classe 2000 dell'Empoli ha trovato la via del gol nell'ultima gara casalinga dell'Empoli contro il Torino. Dopo i 6 gol dello scorso anno, in cui aveva stupito tutti arrivando da semi-sconosciuto direttamente dalla Serie B, ci si aspettava una stagione importante dall'attaccante di proprietà dell'Atalanta, ma chi ha puntato su di lui al fantacalcio è rimasto piuttosto deluso. Il gol contro il Torino può essere sicuramente di grande aiuto per consentirgli di giocare con maggiore libertà: in questa giornata, contro un Napoli reduce da 7 gol subiti nelle ultime tre partite, può essere una soluzione intrigante in attacco. Non dimenticavi che il numero 28 dei toscani è il 12º giocatore per tiri totali in Serie A (64), più di Giroud, Leao e Lukaku.

Zito Luvumbo – Cagliari

luvumbo cagliari

Iconsport / LaPresse

Nelle ultime 6 giornate soltanto Milan e Inter hanno ottenuto più punti del Cagliari, balzata in poco tempo dal 19º al 14º posto in classifica con 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Sabato sera i sardi ospiteranno la Juventus, un esame difficile ma tutt'altro che impossibile: la squadra di Ranieri arriva infatti da 4 punti conquistati nelle ultime due partite contro Atalanta e Inter (a San Siro, dove soltanto 4 squadre su 17 sono uscite indenni), mentre i bianconeri stanno attraversando un momento negativo da 2 vittorie in 11 partite. Chi può fare la differenza per il Cagliari è sicuramente Zito Luvumbo, decisivo sia contro l'Atalanta che a Milano con due assist in due partite. L'angolano ha collezionato un bottino di 4 gol e 5 assist in soli 1574 minuti giocati, per una media di un bonus ogni 174 minuti.

Andrea Belotti – Fiorentina

belotti fiorentina

Iconsport / IPP

Chi ha puntato su Belotti dopo il passaggio dalla Roma, in cui era chiuso dalla presenza di Romelu Lukaku, ad una Fiorentina alla ricerca di un centravanti titolare non si può certamente dire soddisfatto. In questa stagione il Gallo aveva messo a referto 3 gol e 3 assist in 673 minuti giocati con la maglia della Roma, mentre dopo aver superato quota 700′ (sempre titolare nelle ultime 8 giornate con Italiano) a Firenze il suo score personale ammonta ad appena 1 gol e 1 assist. Se c'è una partita in cui è lecito riproporre il numero 20 viola al fantacalcio è sicuramente quella della prossima giornata, in cui la Fiorentina affronterà la Salernitana, peggior difesa del campionato. Belotti ha già affrontato i granata con la maglia della Roma alla prima giornata di questo campionato, siglando una doppietta.

Davide Frattesi – Inter

L'ipotesi tanto desiderata dai tifosi dell'Inter può diventare realtà: i nerazzurri possono laurearsi campione d'Italia con 5 giornate d'anticipo proprio nel derby contro il Milan, se riusciranno a sconfiggere i cugini nel match di lunedì sera a San Siro. La squadra di Inzaghi è dunque obbligata a vincere per poter festeggiare in faccia ai rivali, che ovviamente venderanno cara la pelle per non permettere che accada. Qualora nel secondo tempo l'Inter dovesse aver ancora bisogno di un gol, è molto probabile che Inzaghi manderà in campo Davide Frattesi: il centrocampista ex Sassuolo si è guadagnato l'etichetta di uomo della provvidenza in casa Inter, specialmente grazie ai gol fotocopia segnati contro Verona e Udinese all'ultimo respiro. Al Milan, inoltre, Frattesi ha segnato sia nel derby d'andata (gol del 5-1) che nell'ultimo precedente con la maglia del Sassuolo, sempre a San Siro. E considerando che si gioca lunedì sera, potrebbe essere proprio lui a salvarvi la giornata…

Matias Vecino – Lazio

vecino lazio

Iconsport / SUSA

Dopo l'ingresso a 10 minuti dalla fine all'esordio di Tudor contro la Juventus, il nuovo tecnico della Lazio ha scelto Matias Vecino tra i titolari del duo di centrocampo in tutte le successive tre partite dei biancocelesti. Anche venerdì contro il Genoa la presenza dell'uruguaiano dal primo minuto non dovrebbe essere in dubbio, considerando che il rapporto tra Tudor e Guendouzi non sembra decollare. L'ex Inter in questo campionato ha giocato soltanto 5 volte da titolare, segnando ben due gol (su quattro totali); tra tutti i giocatori biancocelesti, inoltre, è il terzo migliore per gol attesi (senza rigori) ogni 90 minuti dietro ai due centravanti.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

36 22 8 6 29 74
3 Bologna

Bologna

36 18 13 5 24 67
4 Juventus

Juventus

36 18 13 5 21 67
5 Atalanta

Atalanta

35 19 6 10 26 63
6 Roma

Roma

36 17 9 10 19 60
7 Lazio

Lazio

36 18 5 13 10 59
8 Fiorentina

Fiorentina

35 15 8 12 13 53
9 Napoli

Napoli

36 13 12 11 7 51
10 Torino

Torino

36 12 14 10 1 50
11 Genoa

Genoa

36 11 13 12 -1 46
12 Monza

Monza

36 11 12 13 -9 45
13 Lecce

Lecce

36 8 13 15 -20 37
14 Verona

Verona

36 8 10 18 -14 34
15 Udinese

Udinese

36 5 18 13 -17 33
16 Cagliari

Cagliari

36 7 12 17 -27 33
17 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
18 Empoli

Empoli

36 8 8 20 -26 32
19 Sassuolo

Sassuolo

36 7 8 21 -30 29
20 Salernitana

Salernitana

36 2 10 24 -48 16

Rubriche

Di più in Chi schierare