Serie A

Juventus, il “Why always me” di Chiesa ad Allegri: la convivenza si complica

Juventus, il “Why always me” di Chiesa ad Allegri: la convivenza si complica
Iconsport / IPP

Il rapporto tra Federico Chiesa e Massimiliano Allegri è ai minimi storici, uno dei due dirà addio alla Juventus a fine stagione?

Non con poche difficoltà, la Juventus si avvicina sempre di più al traguardo dichiarato ad inizio stagione: la qualificazione alla prossima edizione di Champions League. Tra qualche punticino rosicchiato qua e la, ed uno stato di forma delle contendenti non proprio ottimale, i bianconeri sono rimasti vicini al secondo posto del Milan dopo la 32esima giornata di Serie A.

Questo nonostante il momento di forma non proprio brillante che stanno vivendo la Juve ed alcuni dei suoi protagonisti. Uno di quelli più in difficoltà è sicuramente Federico Chiesa. Ad inizio anno, esplicitamente ed attraverso una conferenza stampa, il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri aveva dichiarato di vedere in lui un attaccante, non un esterno alto. Una visione quasi mai condivisa dall'ex Fiorentina, che adesso non sta vivendo un momento semplice né della sua stagione né tantomeno del rapporto con il tecnico.

Juventus, Allegri e Chiesa ai ferri corti: uno dei due farà un passo indietro?

Anche se ad inizio stagione l'ex Fiorentina stava rendendo abbastanza bene, anche a livello di numeri, con quattro gol in cinque partite; con il passare delle giornate il suo apporto si è praticamente annullato, sia in termini di gol che di assist. Ma, più in generale, le sue prestazioni si sono notevolmente abbassate.

Ormai è abbastanza chiaro a tutti che Chiesa non si trova molto bene in quel ruolo. Un po' emblematico è il caso della partita contro la Lazio di campionato. Chiesa aveva infatti iniziato nel ruolo che più predilige, quello di ala sinistra; nel corso del secondo tempo è stato però spostato nuovamente al centro dell'attacco. La sua prestazione, in corso d'opera, è variata notevolmente ed ha poi anche portato alla sua sostituzione.

Sostituzione che è ormai diventato un must, e l'ultima nel derby della Mole contro il Torino ha portato ad una sorta di scontro con Massimiliano Allegri. Uscendo dal campo, grazie ad un filmato intercettato dalle telecamere di DAZN, si legge il labiale di Chiesa che – rivolgendosi ad Allegri – dice: “Sono sempre il primo cambio“. Tra le incomprensioni sul ruolo e quelle sulle sostituzioni, il rapporto tra i due è ormai ai minimi storici. Durante il calciomercato estivo uno dei due molto probabilmente lascerà la Juventus. Se alla fine Allegri dovesse restare, Chiesa potrebbe continuare la sua carriera altrove.


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

36 29 5 2 67 92
2 AC Milan

AC Milan

35 21 8 6 25 71
3 Juventus

Juventus

35 18 12 5 21 66
4 Bologna

Bologna

35 17 13 5 22 64
5 Atalanta

Atalanta

34 18 6 10 25 60
6 Roma

Roma

35 17 9 9 20 60
7 Lazio

Lazio

35 17 5 13 8 56
8 Napoli

Napoli

35 13 12 10 9 51
9 Fiorentina

Fiorentina

34 14 8 12 12 50
10 Torino

Torino

35 11 14 10 0 47
11 Monza

Monza

35 11 12 12 -8 45
12 Genoa

Genoa

35 10 13 12 -2 43
13 Lecce

Lecce

35 8 13 14 -18 37
14 Verona

Verona

35 8 10 17 -13 34
15 Cagliari

Cagliari

35 7 12 16 -23 33
16 Frosinone

Frosinone

36 7 11 18 -25 32
17 Empoli

Empoli

35 8 8 19 -24 32
18 Udinese

Udinese

35 4 18 13 -19 30
19 Sassuolo

Sassuolo

35 7 8 20 -29 29
20 Salernitana

Salernitana

35 2 9 24 -48 15

Rubriche

Di più in Serie A