Nazionali

Euro2024, i precedenti tra Italia e Svizzera: dal 3-0 degli azzurri campioni ai fatali rigori di Jorginho

Euro2024, i precedenti tra Italia e Svizzera: dal 3-0 degli azzurri campioni ai fatali rigori di Jorginho
Iconsport / LaPresse

Sono le ultime ore di attesa e di ansia per il popolo italiano, che nel tardo pomeriggio di oggi si riunirà con amici e/o famiglia, sul divano di casa o in piazza, per tifare ancora una volta il tricolore. L'Italia di Luciano Spalletti affronterà alle ore 18 la Svizzera per gli ottavi di finale di Euro2024, con la qualificazione arrivata soltanto nell'ultimo minuto di recupero del match contro la Croazia. Un motivo in più per far bene e dimostrare chi siamo, nella competizione che appena tre anni fa ci ha visto alzare il trofeo a Wembley.

La storia calcistica tra Italia e Svizzera è ricca di precedenti, ben 61 tra amichevoli e gare ufficiali. L'Italia ha vinto quasi il 50% dei confronti, 29, mentre gli elvetici hanno avuto la meglio soltanto 8 volte (poco più del 13%); i pareggi, invece, sono 24. Il dominio azzurro si riflette anche nel totale di gol fatti, ovvero 111 a 68. Un dato sicuramente curioso è che ben 5 degli ultimi 6 incroci tra Italia e Svizzera sono terminati in pareggio, tre per 1-1 e due per 0-0. I rossocrociati non battono gli azzurri da 11 partite, ovvero dal match di ritorno del girone di qualificazione ai Mondiali di USA '94 del 1 maggio 1993 (1-0).

Ma quali sono i precedenti più rilevanti della storia di Italia-Svizzera? Vediamo le partite che hanno fatto la storia del confronto tra azzurri e elvetici.

Euro2024, i precedenti più importanti tra Italia e Svizzera

Olimpiadi 1924, Svizzera-Italia 2-1

La prima partita ufficiale (dopo 9 amichevoli) della storia di queste due nazionali risale a esattamente 100 anni fa, in occasioni dei Giochi Olimpici di Parigi 1924. Dopo aver superato Spagna (1-0) e Lussemburgo (2-0) l'Italia incrociò la Svizzera ai quarti: furono gli elvetici ad assicurarsi la prima vittoria ufficiale del confronto, con un 2-1 firmato Sturzenegger e Abegglen (di Giuseppe Della Valle il momentaneo 1-1 italiano). La Svizzera arrivò poi in finale, subendo la sconfitta contro l'Uruguay.

Mondiale 1954, Svizzera-Italia 2-1 e Svizzera-Italia 4-1

Al Mondiale 1954, ospitato proprio dagli elvetici, Svizzera e Italia si affrontano per ben due volte. Ma andiamo con ordine: il primo match, l'esordio per entrambe nella competizione, entrò nella storia per il controverso arbitraggio del brasiliano Mario Vianna, con i calciatori dell'Italia che arrivarono addirittura ad aggredirlo; la partita finì con la vittoria per 2-1 della Svizzera. Le due squadre si ritrovarono nello spareggio, che vide ancora vincitrice la Svizzera per 4-1. I rossocrociati uscirono ai quarti contro l'Austria in un rocambolesco 7-5, dopo essere andati in vantaggio per 3-0 dopo soli 19 minuti.

Mondiale 1962, Italia-Svizzera 3-0

Altra (e ultima, per ora) sfida in Coppa del Mondo 8 anni dopo, stavolta con un finale dolce per l'Italia. In Cile gli azzurri si impongono per 3-0, con il vantaggio di Bruno Mora al secondo minuto e l'uno-due micidiale di Bulgarelli tra il 65′ e il 67′. Fu soltanto una leggera soddisfazione, visto che entrambe le nazionali furono eliminate nella fase a gironi con Germania e Cile.

Euro2020, Italia-Svizzera 3-0

Il ricordo più dolce è certamente quello di Euro2020, preludio al trionfo finale dei nostri azzurri a Wembley. Nella fase a gironi perfetta dell'Italia di Mancini (3/3 vittorie e 9 punti) c'è anche un 3-0 rifilato alla Svizzera, nella seconda partita del Girone A: apre le marcature Locatelli con un inserimento perfetto su assist di Berardi, raddoppia ancora il centrocampista della Juventus con un mancino da fuori area ad inizio ripresa; il 3-0 è firmato Immobile, anche lui da fuori area con la complicità di un distratto Sommer.

Qualificazioni al Mondiale 2022, Svizzera-Italia 0-0 e Italia-Svizzera 1-1

jorginho italia

Iconsport / LaPresse

Questo, invece, è un ricordo che vorremmo cancellare dalla testa. Nel girone C di qualificazione a Qatar 2022 è la Svizzera a strappare direttamente un ticket per i Mondiali grazie al primo posto, mentre gli azzurri secondi affronteranno i play-off (dove la sconfitta contro la Macedonia del Nord ci costringerà al secondo Mondiale di fila sul divano).

Nel match d'andata giocato a casa loro pareggiamo 0-0, complice anche la parata di Sommer sul rigore calciato da Jorginho. Al ritorno all'Olimpico, costretti a vincere per tentare il sorpasso, al 90′ il risultato è in parità dopo i gol di Widmer e Di Lorenzo, ma l'arbitro Taylor assegna un rigore per noi. Dal dischetto si presenta ancora Jorginho, che spara alto e spegne le speranze degli azzurri.


Mattia Gigliano

Sud pontiniano, 24 anni, malato di calcio, fantacalcio e pallacanestro. Amo scrivere, raccontare, informare.. e il rumore dei tasti premuti freneticamente che scheggia il flusso di parole nella mia testa.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Nazionali