Cosa sono le quote su una scommessa sportiva?

Se parliamo di scommesse, la maggior parte dei giocatori affiatati sanno benissimo cosa si intende quando si parla di quote. Se invece non conosci benissimo questo mondo, sappi che sono un elemento fondamentale che è necessario comprendere.

quote scommesse

Le quote di una scommessa sportiva ci dicono quali sono le probabilità che un evento si verifichi. Inoltre, riescono anche a stabilire quale somma spetta a chi ha scommesso nel caso di esito positivo.

Le quote variano sempre in base a sport, sito di scommesse sportive e altri fattori. Online troverai sicuramente diverse offerte e scegliere quella che più si adatta a te è davvero importante. Continua a leggere per capirne di più sulle quote e come sfruttarle al meglio.

Quote: direttamente collegate alle probabilità

Come abbiamo detto prima, le quote sono le probabilità che un evento accada. Sono quindi direttamente collegate alle probabilità in quanto rappresentano una loro forma di espressione nel contesto del gioco d’azzardo. Quindi, se un evento è considerato più probabile, le quote saranno più basse, e viceversa.

Questo collegamento è fondamentale per i bookmaker, poiché consente loro di stabilire le probabilità in modo da garantire un margine di profitto incorporato nelle scommesse.

Esempi di quote calcistiche

Se è importante capire cosa sono le quote delle scommesse sportive, si deve capire anche come leggerle e come interpretarle. Difficilmente un bookmaker italiano non propone e non illustra nel dettaglio le sue quote calcistiche. Il calcio è infatti uno degli sport più richiesti e più giocati dagli scommettitori, che ogni giorno riceve moltissime scommesse. Indicare quindi le quote è indispensabile per qualsiasi bookmaker che opera in Italia.

Come leggere le quote scommesse? Il calcolo e davvero semplice, basta infatti eseguire una formula davvero semplice: 100/quota. Ti consigliamo di scommettere solamente quando consideri che le probabilità di vincita siano superiori a quelle stabilite dagli operatori stessi, grazie all’utilizzo della formula sopra indicata.

Inoltre, alcuni bookmaker per quanto riguarda il calcio, propongono quote live, pre-match, cash-out o maggiorate. Siti di scommesse come Snai, Sisal, Eurobet, Planetwin hanno più di 400 quote calcio offerte sulle loro piattaforme.

Nell’ambito delle scommesse sportive c’è anche la lavagna, meglio detta aggio. Questa è la percentuale di ricarico sulle quote, ovvero il margine di guadagno di un bookmaker.

La differenza tra quote decimali e quote frazionali

Quando si parla di quote su scommesse sportive, ci sono principalmente due diversi modi per indicarle. Questi sono le quote decimali (o europee) e quelle frazionali (o inglesi).

Le quote decimali sono le più popolari ed espresse in numeri decimali, di solito composte da un numero intero e due cifre dopo la virgola. In questo formato, le quote rappresentate, moltiplicate per la puntata, indicano la somma totale pagata dal bookmaker. Come ben sai, se scommetti pagherai la scommessa in anticipo e poi verrai pagato in caso di vincita. Con questo tipo di quota quindi saprai già a quanto ammonta l’importo del pagamento.

quote sulle scommesse

Facciamo un esempio: una puntata da 200 euro a 1,20, se vincente, determina un pagamento di 240 euro. Infatti, moltiplicando 200 x 1,20 si ottiene 240. Se intendi calcolare il tuo profitto reale, devi sottrarre al pagamento l’ammontare della puntata. Quindi, 240 – 200 significa che avrai ottenuto 40 euro.

Le quote frazionali invece, sono specialmente utilizzate nel Regno Unito e in Irlanda, per questo vengono chiamate anche “inglesi”. Vengono quindi espresse in frazioni che, moltiplicate per la puntata, rappresentano il profitto e non la vincita complessiva (come nel caso di quelle decimali).

Ad esempio, una puntata di 100 euro a 2/5 , corrisponde a un profitto reale di 40 euro. Il calcolo da eseguire in questo caso è 100 x 2/5 = 40. Per calcolare il pagamento si deve quindi sommare al profitto l’ammontare della puntata: 100 x (1+2/5) = 140 euro.

C’è però uno svantaggio nelle quote frazionali, ovvero che le frazioni utilizzate sono standardizzate. Quando si tratta di convertirle, questo risulta un problema. Questo è un motivo per cui queste quote vengono spesso utilizzate solo da bookmaker inglesi e veramente poco da quelli italiani.

Sarà quindi più comune trovare quote su scommesse sportive espresse in formato decimale che frazionale, ma è bene conoscerle entrambe e sapere come funzionano.

L'utilità di confrontare le quote per la tua scommessa sportiva

Confrontare le quote per le scommesse sportive che intendi effettuare è davvero importante, in quanto potresti riuscire a raggiungere e vincere cifre più alte.

Ogni bookmaker decide di stabilire le proprie quote, ma se tu decidi di piazzare la stessa scommessa su due siti diversi, potresti vincere due importi completamente diversi.

Tieni sempre sott’occhio le offerte e le promozioni: queste potrebbero includere anche delle quote maggiorate o comunque migliori di altri, specialmente per i nuovi iscritti. Le offerte di benvenuto sono infatti degli ottimi metodi per aggiudicarsi delle vincite convenienti.

Ci sono però anche degli ottimi strumenti online al giorno d’oggi che si occupano di confrontare le quote delle scommesse sportive al posto tuo. Sono i cosiddetti “comparatori di quote” e il loro compito è quello di trovare il bookmaker con quelle più favorevoli per gli utenti. Un ottimo strumento se non hai particolare confidenza con i vari siti presenti o se non hai tempo di effettuare la ricerca da solo.

Conclusione sulle quote delle scommesse sportive

Per concludere questo articolo, ti ricordiamo che valutare le quote delle scommesse sportive prima di piazzare una scommessa è davvero importante. Questo ti assicura una vincita migliore in caso di esito positivo. Ricorda sempre di affidarti ai bookmaker certificati e sicuri.

Appassionata di sport, libri, viaggi, auto, fogli di giornale...Classe '97, laureata in lingue orientali, cresciuta a pane e calcio in provincia di Bergamo, anche se la mia squadra del cuore non è l’Atalanta. A proposito, simpatizzo varie squadre ma non chiedetemi quali perché tendono ad essere come le scale di Hogwarts: gli piace cambiare. Scrivo di sport e betting da anni, ormai per passione. Nel corso della mia carriera di content writer ho scritto degli argomenti più disparati, sia in italiano che in inglese, dall’attrezzatura per uffici, fino al fantacalcio, ma la costante è stata il mondo del betting. L’amore per la scrittura è nato alle medie e sono certa che mi accompagnerà per tutta la vita. Se gioco a calcio oltre a scriverne? Certo, la mia specialità è fare il decimo della disperazione a calcetto.

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

25 21 3 1 51 66
2 Juventus

Juventus

26 17 6 3 22 57
3 AC Milan

AC Milan

26 16 5 5 18 53
4 Bologna

Bologna

26 13 9 4 16 48
5 Atalanta

Atalanta

25 14 4 7 24 46
6 Roma

Roma

26 13 5 8 16 44
7 Fiorentina

Fiorentina

26 12 5 9 9 41
8 Lazio

Lazio

26 12 4 10 4 40
9 Napoli

Napoli

25 10 7 8 5 37
10 Torino

Torino

26 9 9 8 0 36
11 Monza

Monza

26 9 9 8 -3 36
12 Genoa

Genoa

26 8 9 9 -3 33
13 Empoli

Empoli

26 6 7 13 -18 25
14 Lecce

Lecce

26 5 9 12 -19 24
15 Udinese

Udinese

26 3 14 9 -15 23
16 Frosinone

Frosinone

26 6 5 15 -21 23
17 Sassuolo

Sassuolo

25 5 5 15 -17 20
18 Verona

Verona

26 4 8 14 -13 20
19 Cagliari

Cagliari

26 4 8 14 -23 20
20 Salernitana

Salernitana

26 2 7 17 -33 13

Rubriche